Jakob Ulvsson

Jakob Ulvsson
arcivescovo della Chiesa cattolica
Scultura realizzata da Christian Eriksson presso il Duomo di Uppsala
 
Incarichi ricopertiArcivescovo di Uppsala
 
Elevato arcivescovo18 dicembre 1469
Deceduto1521
 

Jakob Ulvsson (1430 circa – 1521) è stato un religioso svedese, arcivescovo di Uppsala dal 1469 al 1515.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ulvsson proveniva da una famiglia nobile della provincia di Uppland e studiò presso le università di Rostock[1] e di Parigi, ove ottenne il philosophiae magister nel 1460.

Trascorse gli anni tra il 1465 e il 1470 a Roma e divenne canonico di Uppsala nel 1465 e arcidiacono di Växjö nel 1468. Sebbene re Carlo VIII di Svezia volesse che un suo parente diventasse Arcivescovo di Uppsala, fu Jakob Ulvsson a essere nominato tale dal papa nel 1469 e ordinato a Roma nel 1470. Dopo, tornò a Uppsala.

Nei conflitti tra il re danese Cristiano I e il reggente svedese Sten Sture il Vecchio, Jakob Ulvsson assunse una posizione di mediatore, cercando di evitare lo scontro aperto, soprattutto in Uppland. Dopo la vittoria di Sten Sture alla battaglia di Brunkeberg nel 1471, la situazione si stabilizzò e Jakob prese parte ai lavori del consiglio privato. Viene considerato il principale sostenitore della nascita dell'Università di Uppsala, la più antica di Svezia, che fu fondata dopo l'approvazione papale tramite una bolla di Sisto IV datata 27 febbraio 1477. Ulvsson fu anche nominato primo cancelliere dell'università.

Le sue relazioni con Sten Sture il vecchio, in seguito, si deteriorarono (così come i rapporti del reggente con il resto del consiglio), e l'arcivescovo trascorse gran parte del tempo nella sua fortezza di Stäket. Nel 1497, egli e il resto del consiglio accettarono Giovanni di Danimarca come re di Svezia.

Lasciò la carica di arcivescovo nel 1515 e rimase in Svezia fino alla sua morte, avvenuta nel 1521.

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Arcivescovo di Uppsala Successore
Tord Pedersson Bonde 1469-1515 Gustav Trolle
Controllo di autoritàVIAF (EN45213416 · ISNI (EN0000 0000 1659 8482 · CERL cnp00576690 · ULAN (EN500341714 · GND (DE123621941 · WorldCat Identities (ENviaf-45213416