William Thomas (accademico)

The historie of Italie, 1549.

William Thomas (Llanigon, 1524 circa – Londra, 18 maggio 1554) è stato uno storico britannico, probabilmente gallese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Thomas era probabilmente nativo dell'area del Powys nel Galles. Il suo biografo in The History of Parliament stimava la sua nascita "entro il 1524".[1] Fu presumibilmente istruito all'Università di Oxford, dove un William Thomas fu ammesso al baccalaureato in diritto canonico il 2 dicembre 1529.[2]

Viaggiò a lungo in Italia e studiò la storia e la letteratura italiana[1].

Durante l'estate del 1549, tornato in Inghilterra, pubblicò The Historie of Italie. Quest'opera, dedicata a John Dudley, I duca di Northumberland, raccoglie i risultati dei suoi studi sulla cultura italiana.

Thomas fu giustiziato per tradimento dopo la rivolta di Wyatt, durante il regno di Maria I d'Inghilterra.

Si ritiene che la sua storia d'Italia sia stata proibita e bruciata pubblicamente, forse dopo la sua esecuzione[2], fino a quando non venne ristampata da Thomas Marshe, nel 1561 e nel 1562.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b THOMAS, William (by 1524-54), of London and Llanthomas, Brec. | History of Parliament Online, su www.historyofparliamentonline.org. URL consultato il 2 novembre 2020.
  2. ^ a b (EN) Sidney Lee (a cura di), Thomas, William (d.1554), in Dictionary of National Biography, vol. 56, Londra, Smith, Elder & Co, 1898.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN49103420 · ISNI (EN0000 0000 8127 1136 · LCCN (ENnr93039275 · GND (DE1153615738 · J9U (ENHE987007286609805171 · WorldCat Identities (ENlccn-nr93039275