Wikipedia:Pareri su Wikipedia

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando le richieste di parere, parte del processo di risoluzione dei conflitti, vedi Wikipedia:Richieste di pareri.
Nuvola apps Talk.PNG
Talk page icon crystal.png

In questa pagina di servizio si possono liberamente lasciare commenti generali su Wikipedia. Il pensiero dei lettori è prezioso: un grazie anticipato per i commenti, le critiche, le proposte, i suggerimenti :-)

Ti può essere utile leggere prima le risposte alle obiezioni comuni.

Il pulsante che inserisce automaticamente la firma

Ricordati di firmare con --~~~~ alla fine del tuo intervento. Puoi inserire la serie di tildi (che verrà convertita nella tua firma al salvataggio della pagina) anche premendo l'apposito tasto.

Hai delle domande?


Archivio
Archivio


Rapporto fatica-benefici[modifica wikitesto]

Avevo pensato di collaborare fattivamente dell'Enciclopedia, ma ho cambiato idea dopo essermi fatto un giro preliminare per vedere l'aria che tira da queste parti. Poiché per studi e sensibilità mi sarei mosso nelle aree tematiche di arte e letteratura, chiedo cortesemente di modificare il titolo di un paragrafo nella pagina delle discussioni di Giulia De Lellis, e alla fine ciò accade grazie a un utente di lungo corso, perché uno meno influente non l'avrebbe avuta vinta con gli altri, uno soprattutto, secondo cui non si può dubitare del valore artistico di un libro senza averlo letto. Tutto è letteratura, quindi, purché sia pubblicato e venda. Poco importa che certi libri siano pubblicati solo perché i loro autori (a metà, in questo caso) sono diventati famosi per aver mostrato le proprie grazie negli squallidi e imbarazzanti programmi della Maria nazionale, e in altri dello stesso tenore. Sembra che su Wikipedia non sia acclarata l'evidenza, che occorra dimostrarla. Si deve discutere su cosa sia la cultura, su cosa abbia o meno pregio artistico. Continuando a vagabondare nel progetto, ho potuto vedere che gli utenti di un certo valore non vengono incoraggiati e questi, alla lunga, facendo la debita proporzione tra la fatica spesa e i benefici ricavati, in termini di apprezzamento e riconoscimento, abbandonano il progetto con amarezza. Gli utenti attivi sono per l'80% personaggi che si trastullano con le pagine delle discussioni, avvisi vari e annullamenti. Se scrivono è per accrescere il numero degli abbozzi, come se i 2/3 delle voci complessive non sia sufficiente. Ma sono loro a comandare perché si sono fatti tanti amici nelle talk, dove passano parte del loro tempo senza mai occuparsi del miglioramento qualitativo di W.ITA. Prego tutti di riflettere sul fatto che chi scrive delle voci fa un vero lavoro a differenza di chi annulla, sparge avvisi e fa la voce grossa nelle discussioni, sempre inconcludenti, perché il buon senso e la logica latitano. Se continuate così, ci sarà un incremento di gossip, di stub e di pdc, e la Cultura andrà a carte quarantotto. Cercate di valorizzare la qualità e non allontanate i buoni contributori per tenervi gli estimatori del trash, i chiacchieroni del nulla, perché i primi sono pochi e i secondi, giacché non devono studiare, leggere e organizzare le frasi in buon italiano, cioè fare un serio lavoro mentale del tutto gratuitamente, sono sempre di meno in un mondo dove il tempo è denaro.--151.51.16.47 (msg) 15:45, 12 gen 2020 (CET)

Ma la vicenda che prendi come spunto avrebbe invece dovuto fari sperare bene. Nella circostanza che menzioni io, avverso a quella voce ho contribuito a fissare il titolo del paragrafo. (Per intenderci, il definire Opera il suo libro. Nel contempo ho cercato di porre dei limiti ad una deriva gossipiana. Se i tempi (noi) vogliono che trash, rap e calcio siano il valium di stato (mio pov) wikipedia ne prende atto e riporta. Negli anni '80 erano i cartoni giapponesi, nei '60 i Beatles. Ogni tempo ha la sua fuffa e la sua cultura aulica. Si ha ciò che si cerca e si vede ciò che si guarda. Per scelta ho piombato i primi 6 canali tv, la deriva di cui parli mi sfiora e se girovago nei progetti medicina, architettura, antica Roma, non trovo nulla di ciò che dici. Sono questi i progetti base su cui fondare il proprio discernimento e sfido chiunque di chi li coltiva a dirmi nella voce della De Lellis (tornando alla tua premessa) hai tagliato troppo.--☼Windino☼ [Rec] 16:51, 12 gen 2020 (CET)
Comunque molti neoutenti abbandonano perché non accettano il fatto che Wikipedia si deve basare su fonti autorevoli e attendibili, non sul parere dei singoli utenti. Non conosco il caso in questione, ma in generale, questa è la mia impressione, visto che si è parlato in generale. Una discussione generale inoltre neanche si può fare: ci sono tante eccezioni. Alcuni utenti probabilmente hanno abbandonato perché troppo impegnati nel lavoro, famiglia, ecc. per dedicarsi a Wikipedia. Anche se sembra che spesso abbandonano perché si sentono "offesi" per il fatto che le loro opinioni non siano ascoltate. In questo dico, se non si accetta che bisogna basarsi sulle fonti è ovvio che nascono discussioni infinite da cui non se esce mai. Consiglio la lettura anche di Aiuto:Utenti qualificati nel proprio campo.
Mi dispiace che molti utenti esperti nel loro campo abbandonano, ma ci sono delle regole da rispettare e siamo così tanti che non ci si può aspettare che tutti comprendano ambiti specifici: l'unico modo è capire come funzionano le regole di Wikipedia e lasciare da parte eventuali amarezze o rancori. Secondo me molto dipende anche del perché si vuole contribuire su Wikipedia: se il motivo è quello di favorire la cultura libera, a prescindere da cosa succede con gli altri utenti, si cerca di collaborare nel migliore dei modi al miglioramento dell'enciclopedia e si continua a contribuire, no? --Daniele Pugliesi (msg) 21:54, 13 gen 2020 (CET)
Io ho fatto un discorso generale perché ho vagato tra così tante voci e pagine di servizio che non avrei potuto offrire riferimenti precisi. Ne ho ricavato impressioni. Non ho mai accennato a neoutenti, ma a quelli più navigati che giungono a una specie di disincanto da non riuscire più a contribuire, sovente a causa di utenti poco incisivi sulle voci ma molto presenti nelle discussioni. Credo che chi scrive le voci e soprattutto quanti scrivono voci ben fatte si sentano un poco sminuiti, proprio in ragione dell'impegno profuso, dai virtuosi delle discussioni quando si incontrano. Non parlo di chi scrive omettendo le fonti e che quindi si merita i rimbrotti. Parlo di chi ben lavora ma non si sente apprezzato. Il lavoro di chi scrive meriterebbe forse più rispetto da parte di chi si limita ad apporre avvisi, ad annullare gli incresciosi interventi dei vandali, a intervenire quasi in tutte le discussioni, attività legittime e necessarie e che tuttavia non richiedono lo stesso sforzo della scrittura. Manca un po' di sensibilità, a mio parere, e ciò alla lunga demotiva in particolare, mi è parso di leggere tra le righe, chi comincia con le migliori intenzioni. Mi iscriverò e inizierò con piccole cose, poi si vedrà. Un ringraziamento a chi ha interloquito con me.--185.186.104.246 (msg) 00:00, 14 gen 2020 (CET)
Se un utente inizia con piccoli contributi, poi inizia a scrivere e arriva a scrivere parti o voci intere di una certa qualità su Wikipedia, allora ha senso iniziare anche a fare revisione delle altre voci mettendo avvisi e svolgendo il controllo dei vandali. Penso molti amministratori fanno così: iniziano come "scrittori" (se così possiamo dire) e continuano poi come "patroller"/amministratori.
Non ha invece molto senso se gli avvisi e il controllo dei vandali lo fa un utente che non ha abbastanza esperienza a modificare o creare voci, perché non ha quella esperienza necessaria per giudicare i contributi degli altri, a meno che non si sia letto tutte le linee guida, imparate per bene e guardato esempi reali dalle pagine delle cronologie, ma contribuire scrivendo/modificando le voci è il metodo più semplice e veloce per capire come applicare le linee guida.
Se ho capito quanto scrivi, hai messo molti avvisi e annullato azioni vandaliche ma non ti sei mai posto il problema che prima di fare ciò o in contemporanea sarebbe utile guardare dall'altro punto di vista, cioè prima svolgere contributi "da scrittore" sugli argomenti che vorresti revisionare/controllare.
Riguardo invece alle discussioni, fintanto che non si discute su "come scrivere o modificare una voce", un utente potrebbe benissimo contribuire solo discutendo e farlo fornendo dei contributi preziosissimi. Ad esempio un utente preparato di matematica potrebbe rispondere alle discussioni risolvendo tanti dubbi su argomenti di matematica oppure segnalando formule sbagliate e indicando la versione corretta. Diverso invece il caso della storia, in quanto la storia si basa strettamente sulle fonti più che su un ragionamento logico, per cui se un utente non ha mai contribuito come "scrittore" di voci di storia, difficilmente saprà come vanno cercate e usate fonti attendibili/autorevoli. E poi diciamocelo... la matematica è unica, la storia, no. Nel senso che ogni libro di storia racconta i fatti in maniera più o meno differente, per cui se si vuole contribuire sulle voci di storia bisogna tenere conto che puntualmente ci saranno tanti utenti che non sono d'accordo tra di loro e anche se si conosce la versione "esatta" bisognerà sudare sette camicie prima di fare capire agli altri perché una certa versione è esatta e l'altra no. Cioè le fonti attendibili per le voci di storia non sono sufficienti, visto che spesso sono tra loro contrastanti: bisogna capire bene il concetto di NPOV, essere chiari e concisi nelle discussioni, e avere tanta, tanta, tanta, ma davvero tanta pazienza. Sì è vero, molti utenti navigati hanno abbandonato Wikipedia proprio per discussioni sulla storia e cronaca. Ma non è una questione di conoscere o no le regole di Wikipedia, cioè anche, ma non solo. Bisogna avere lo "spirito giusto" e comprendere che per quanto un'informazione per noi sia esatta e vera, per gli altri potrebbe non esserla, e che lo scopo di Wikipedia non è raccontare la "verità dei fatti" (sempre se questa esista o si conosca), ma semplicemente riportare quanto dicono le fonti in proposito. Forse questo è il concetto più importante da tenere a mente per chi vuole contribuire. Qui non siamo autorizzati, come wikipediani, a correggere i libri, ma solo a dire cosa contengono. --Daniele Pugliesi (msg) 21:27, 16 gen 2020 (CET)
Constato che spesso i pareri su wikipedia vengono proposti in prima battuta da chi wikipedia la legge o la sfiora appena, dietro le quinte. Proposte fini a se stesse perché un confronto costruttivo può venire solo se si ha vissuto le medesime situazioni, ergo fatto pratica. ..Ho vagato, non parlo di chi scrive, si sentono così e cosa (sminuiti, apprezzati etc). Buone riflessioni e probabilmente corrette ma, se viste da fuori non si può intervenire in nessuna trama. Ai miei tempi annualmente (altrove, ovviamente non wikipedia) ci si ritrovava per fare un sunto del vissuto in ottica futuro-propositiva, come taluni (purtroppo pochi) admin fanno quando in sede di rinnovo.--☼Windino☼ [Rec] 19:07, 17 gen 2020 (CET)
Non è proprio così, e anche se le mie fossero riflessioni fatte "da fuori", se sono valide, restano valide comunque. Il sunto del mio pensiero è che chi scrive (intendo sempre "buone voci"), nel rapporto fatica-benefici, è in rosso, non ne ricava grandi soddisfazioni e finisce con il perdere l'iniziale entusiasmo. Su Wikipedia manca, a mio sindacabile parere, un pizzico di sensibilità nel trattare il lavoro delle persone. Si potrebbe evitare, ad esempio, che utenti con il curriculum pieno di abbozzi, di chiacchiere nelle discussioni e avvisi sparsi a gogò, facciano valutazioni di qualità. Mi sembra ingeneroso verso chi studia e scrive.--185.186.104.242 (msg) 19:45, 17 gen 2020 (CET)
wikipedia è già crollata, c'è da dire che se però i buoni wikipediani avessero (avuto) uno straccio di aiuto dai non wikipediani molti buoni utenti non se ne sarebbero andati: secondo te è normale essere osteggiati dalle biblioteche (e taccio sui "giornalisti" della mia città) com'è successo al sottoscritto? --2.226.12.134 (msg) 19:52, 17 gen 2020 (CET)
Io ho espresso un parere su Wiki e l'ho fatto perché ormai, a parte voci di sport e spettacolo, si crea poco d'altro, di più "culturale", intendo, e la maggior parte dell'attività si riduce a conservare cio che già c'è. La tua esperienza parla del mondo di fuori; comunque, per rispondere alla tua domanda, no, non lo trovo giusto.--185.186.104.242 (msg) 20:17, 17 gen 2020 (CET)
Che si crei poco d'altro se ne potrebbe discutere, a guardare Speciale:PaginePiùRecenti di oggi io vedo di tutto un po', poi posso anche essere certo che per fare, ad esempio, una biografia di un artista, di quelli del passato, di quelli che sicuramente soddisfano i criteri dei progetti di riferimento, o di una forma di vita, con la necessità di andare a vedere almeno tutti i siti consigliati dal progetto (per autorevolezza non per imposizione) costi fatica, spendendo qualche ora del proprio tempo libero e non 10 minuti, quindi sia poco appetibile dall'utente occasionale, che essendo occasionale è più probabile sia o un giovane, quindi argomenti che siano sensibili ai giovani, o un appassionato di argomenti di nicchia, molto di nicchia, pensando che grazie alla visibilità di wikipedia possa "aiutare" quel settore poco visibile. Sinceramente ci vorrebbe un approccio più umile, ovvero scrivere ciò che "serve" a wikipedia piuttosto che scrivere per quello che ci appassiona, allmeno ogni tanto, operazione che apre la mente e combatte il POV, ma se rimane quello del "io vengo per fare quello che mi piace" in un'enciclopedia oramai evoluta per quantità di voci si trova poco spazio (non come poteva essere quindici anni fa dove molto c'era ancora da scrivere in qualsiasi argomento). Che qualcuno poi venga a dire, utenti di lungo corso o amministratori, a un'utente (o IP) che scrivere di cartoline illustrate (è solo un esempio) è troppo specialistico e di farlo in un sito personale, o blog, o forum, o sui social network, e di crearsi semmai un sito strutturato come wiki (che il mediawiki è a licenza libera) può anche risultare offensivo (per chi riceve la critica) ma, sono convinto, scrivesse di pittori fiamminghi del XVII secolo una risposta del genere credo sia difficile gli/le venga data. ;-) --Threecharlie (msg) 20:41, 17 gen 2020 (CET)

[ Rientro] Scusa se mi intrometto, ma chi ha detto che gli utenti se ne vanno perché non si sentono apprezzati? È un fatto certo, frutto di qualche tipo di indagine o è un'opinione? --Captivo (msg) 22:32, 17 gen 2020 (CET)

Solo per far notare che, a mia modestissima opinione, quando si tratta di volontariato parlare di "Rapporto fatica-benefici" non è sensatissimo.--Korvettenkapitän_Prien (sala radio) 22:35, 17 gen 2020 (CET)
Solo per dire a Captivo che si tratta di opinione, come ho ben specificato sopra, sebbene non nata dal nulla; e a Korvettenkapitan che trattandosi di benefici di tipo non utilitaristico, e infatti ho parlato di demotivazione, il senso c'è. Mi dispiace se non riesco a spiegarmi meglio, e, d'altra parte, se quanto sostengo non vi risuona, vorrà forse dire che le mie impressioni sono sbagliate. Che il problema è mio e non di Wikipedia. A tutti voi un Buon Lavoro!--185.186.104.242 (msg) 23:28, 17 gen 2020 (CET)
Qui si fanno tanti discorsi senza mai andare alla radice del problema. Wikipedia è essa stessa una fonte. Io che magari sono informato su un argomento anziché scriverlo sul mio sito lo scrivo su Wikipedia. Quindi la citazione delle fonti è uno strumento utile per verificare ciò che ho scritto ma questo non è sempre possibile perché magari sono io il primo a scrivere qualcosa di dettagliato sull'argomento. Che poi ci siano utenti, ma anche amministratori, che hanno la "gomma facile" è altresì vero.--Simone wkpd (msg) 17:32, 18 gen 2020 (CET)
wikipedia non è una fonte. Non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non, non è una assolutamente una fonte. Ma è mai possibile che nessuno lo capisca?? Qui su wikipedia chiunque può scrivere bufale, poi succede che testate come wired, del gruppo condè nast, anzichè dare una mano a wikipedia pubblicizzano il vandalo. Lo rendono affascinante. Questo per dire l'aiuto che riceviamo da chi invece dovrebbe aiutarci. Usare wikipedia come fonte significa delegare le proprie idee al primo che passa, maledizione. --2.226.12.134 (msg) 09:48, 19 gen 2020 (CET)
Proporrei di cambiare il titolo a questa sezione. "Opinioni sconnesse" mi parrebbe appropriato. --Captivo (msg) 10:53, 19 gen 2020 (CET)
[@ Simone wkpd], se magari sei tu il primo a scrivere qualcosa di dettagliato su un argomento e usi Wikipedia per farlo, allora è chiaramente una ricerca originale. Io che prima di essere admin sono un utente, in quel caso avrei la gomma facile, lo ammetto. Quello che non sempre è capito di Wikipedia è che non c'è una redazione che contatta redattori autorevoli, chiunque potrebbe quindi scrivere ciò che vuole e quel "chiunque" è sempre anonimo, senza referenze e quindi non autorevole per definizione. Se quindi la regola fosse solamente questa (enciclopedia libera=posso scrivere quello che IO penso), nessuno potrebbe garantire più nulla del contenuto dell'enciclopedia. L'unico modo per poter scrivere qualcosa su Wikipedia è quindi di corredarlo di fonti, in modo che si capisca chiaramente che quel semplice utente anonimo senza referenze e non autorevole non sta scrivendo quello che LUI pensa o che LUI sa, ma sta solamente riportando ciò che qualcuno di autorevole e chiaramente identificabile nella "realtà" ha scritto o detto. Capire questo è un passaggio mentale indispensabile per non rimanere deluso da Wikipedia e dal comportamento cancellatorio di alcuni utenti. --Lepido (msg) 12:12, 19 gen 2020 (CET)
e se Lepido lo cancellasse saremmo tutti d'accordo.. --2.226.12.134 (msg) 13:27, 19 gen 2020 (CET)

[ Rientro]Io ho espresso la mia opinione soprattutto leggendo le discussioni degli ultimi due anni sulla valutazione della qualità delle voci, trovandovi un atteggiamento scostante, affatto cordiale, da parte spesso di utenti poco avvezzi alla scrittura e tuttavia impietosi nella critica del lavoro altrui. Sarebbe opportuno che a valutare fossero solo utenti con al loro attivo un serio lavoro di scrittura e di lettura, non studentelli portati a giudicare con faciloneria. Mai parlato di fonti e mai accennato agli amministratori.--185.186.104.242 (msg) 13:53, 19 gen 2020 (CET)

quello succede perchè si divaga ;).. --2.226.12.134 (msg) 13:58, 19 gen 2020 (CET)
Concordo con Captivo nel ritenere che un titolo "Opinioni sconnesse" sarebbe più rappresentativo di questa discussione. Ok, l'utente che ha aperto la discussione può essere bravissimo nel suo campo, ma l'aprire una discussione in cui si parla di tutto e di niente, non porta da nessuna parte. È vero che questa pagina è dedicata ai pareri, per cui ho ognuno è libero di aggiungere il proprio parere personale, ma si abbia almeno la coscienza che si tratti di pareri. Se invece si vuole fare un'analisi della situazione reale, i pareri vanno messi da parte e vanno chiamati in causa degli strumenti più rigorosi. Al momento abbiamo delle statistiche che indicano che Wikipedia cresce ad un ritmo più o meno costante. E anche se non crescesse più, rimane l'enciclopedia online più grande al mondo, e ha dato anche parecchio filo da torcere alle enciclopedie cartacee.
Sono anche stati fatti studi di terza parte che affermano che Wikipedia abbia una qualità complessivamente confrontabile se non migliore di altre enciclopedie famose.
Quindi dal punto di vista dell'enciclopedia nel suo insieme non ci sono grossi problemi, mentre se si va a verificare lo stato delle singole voci il discorso cambia.
Svolgere un'analisi sulla comunità wikipediana per capire perché gli utenti abbandonano è più complesso, anche se si potrebbe fare un'indagine controllando le pagine utenti e le ultime discussioni di chi ha abbandonato.
Quasi quasi, vorrei iniziare questa indagine. Anzi, lo faccio appena posso. --Daniele Pugliesi (msg) 12:42, 20 gen 2020 (CET)

Sta a ciascuno dargli il giusto peso[modifica wikitesto]

Non è semplice, soprattutto all'inizio, pubblicare delle voci su Wikipedia. Bisogna imparare il linguaggio e le regole, ma ciò vale ogni volta che si approccia una nuova lingua, oppure un nuovo programma di sviluppo. Poi la citazione delle fonti, uno degli elementi imprescindibili di qualsiasi enciclopedia così come di un libro, è una attività altrettanto impegnativa.

Ognuno degli autori ha le proprie motivazioni nel pubblicare nuove voci o arricchire quelle esistenti ed è facile a volte sconfinare nella pubblicità di se o per se stessi. Il ruolo degli amministratori nel tenere le briglie può certamente essere fastidioso quando la pagina proposta viene cancellata, ma in tal senso quale dovrebbe essere l'alternativa?

La ritengo personalmente un utile strumento. Spesso nella quotidianità professionale mi sono ritrovato a consultarla per cercare un primo approfondimento su argomenti tecnici e poter completare una e-mail o un post in modo più consono. Ciò senza considerarla una Bibbia, ma un buon punto di partenza indipendente.

Sta a ciascuno dargli il giusto peso e capire quanto l'argomento è completo ed approfondito, confrontandolo con altre fonti. --Ghila24 (msg) 21:36, 28 gen 2020 (CET)

Mi farebbe molto piacere se[modifica wikitesto]

Si potesse oscurare i commenti di certi utenti. Questo mi permetterebbe di lavorare meglio e più serenamente.--AnticoMu90 (msg) 10:00, 2 mar 2020 (CET)

Beh, in generale dipende da cosa è stato scritto. Certamente gli attacchi personali possono essere oscurati. A quali commenti ti riferisci? --Lemure Saltante comitato d'accoglienza! 10:28, 2 mar 2020 (CET)
Al modo di porsi di alcuni utenti. Sebbene loro mi rivolgano raramente attacchi personali, spesso si pongono con fare saccente e sarcastico, ed è parecchio irritante collaborare con loro.--AnticoMu90 (msg) 13:14, 2 mar 2020 (CET)
Wikipedia è un progetto collaborativo, quindi non è previsto un modo con cui un singolo utente possa oscurare i commenti di altri utenti non graditi. --Syrio posso aiutare? 13:45, 2 mar 2020 (CET)
Nel caso in cui non si riesca a risolvere questi fraintendimenti attraverso il dialogo personale, la comunità ha pensato bene di affrontare la cosa con un confronto allargato mediante la pagina Wikipedia:Richieste di pareri/Comportamenti degli utenti. Ovviamente si tratta di un confronto che va affrontato con un atteggiamento di apertura, dato che potrebbe anche chiudersi con la conclusione che il comportamento dell'utente in questione ...è legittimo. --Leo P. - Playball!. 14:13, 2 mar 2020 (CET)
Il problema è che in questo sito è davvero impossibile trovare qualche amministratore disposto a far rispettare questo genere di comportamenti, anche perché in molti casi sono gli amministratori stessi a comportarsi così. Quindi mi sarebbe piaciuto poter oscurare dal mio profilo questi interventi aggressivi e fastidiosi. Vorrei solo lavorare serenamente.--AnticoMu90 (msg) 15:03, 2 mar 2020 (CET)
Non è sufficiente archiviare le discussioni? Hai mai provato a scrivere a quegli utenti facendo presente che non hai gradito la forma della discussione? Quando si scrive ci possono essere fraintendimenti. Gli amministratori spesso sono sintetici, e può essere travisato. Da ultimo gli amministratori o altri utenti hanno anche delle mail se ti da fastidio discutere pubblicamente del comportamento di qualcuno, magari intanto prova a chiedere un parere privato a qualcuno di cui ti fidi. Discutere delle cose e ragionarci sopra è il sistema migliore per risolvere le cose. --Pierpao.lo (listening) 15:53, 2 mar 2020 (CET)
[× Conflitto di modifiche]Se il problema sono sporadici interventi diluiti nel tempo di più utenti che sembrano non seguire perfettamente la Wikiquette, il mio consiglio è - porta pazienza, siamo tutti esseri umani, anche gli admin. Ti consiglierei di aprire una RdP solo se si tratta più volte del medesimo utente, che sia admin o meno. In caso contrario, penso che la cosa migliore sia archiviare la propria pagina di discussioni in modo da non leggere più gli interventi fastidiosi. --Lemure Saltante comitato d'accoglienza! 16:00, 2 mar 2020 (CET)

Contribuzione[modifica wikitesto]

C'è gente come me che vorrebbe contribuire ma non ha conto corrente .... cercate di mettere una forma di pagamento mediante conto corrente postale o vaglia postale ..... grazie ...francesco magli.

RACCOLTA FONDI[modifica wikitesto]

PERCHè non mettete qualche banner pubblicitario come fanno tutti, invece di chiedere sempre un contributo? grazie

Grazie per la domanda, perchè Wikimedia Foundation, la proprietaria di questo sito crede che accettare pubblicità sia contrario all'idea di una enciclopedia neutrale--Pierpao.lo (listening) 21:19, 3 mar 2020 (CET)
Una cosa non è giusta o utile o bella solo perché la fanno tutti. Magari, proprio perché la fanno tutti, bisogna fare qualcosa di diverso. A me personalmente dà più fastidio vedere la pubblicità a ogni angolo che un invito a contribuire: un invito non è un obbligo e uno o due euro non mettono a repentaglio le risorse finanziarie di nessuno. Inoltre, se si riconosce che Wikipedia elargisce un servizio utile (a qualcuno offre anche l'occasione di usare in maniera costruttiva il proprio tempo libero), dovrebbe nascere spontanea la voglia di contribuire, come si fa quando si visita un museo che consente l'ingresso gratuito. Si possono fare altre critiche a Wikipedia, ma questa, di non disturbare la visione delle voci con annunci pubblicitari indigesti, proprio no.--151.51.6.186 (msg) 21:22, 3 mar 2020 (CET)

Richiesta contributo[modifica wikitesto]

Sono ancora scottato dalla decisione di Wikipedia Italia di sospendere l'accesso per la direttiva UE. Colpire gli utenti per costringerli ad agire, così era scritto nella Vs. discussione. Così anche per quest'anno darò il contributo a Wikipedia internazionale. Prima o poi mi passerà. Carlo Guglielmetti Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 2001:B07:6475:A2D1:C83F:58DA:83D3:DA41 (discussioni · contributi).

Se e' per la storia dei big data, l'etica viene prima di tutto: abbiamo visto tutti negli ultimi 12 anni cosa è successo al mondo per effetto dell'economia digitale, siamo impazziti tutti ed abbiamo avuto la più grande crisi economica dal 29, per me è giusto vietare l'uso indiscriminato dei dati; ma che fine ha fatto la privacy come la intendevamo una volta; è un pò la stessa storia dell'omissione di soccorso con la crisi europea dei migranti; ma ci siamo fatti il lavaggio del cervello...? Se e' invece per la storia del copyright la protesta e' capziosa perchè esiste il diritto di citazione ed è quindi solo una presa di posizione del tutto ingiustificata o un mettere le mani avanti contro qualcos'altro...Wikipedia non dovrebbe essere schierata assieme ai giganti del web americani se assurge a voler essere veramente "libera", il resto è solo un continuo rigirarsi la frittata.--151.27.93.142 (msg) 08:30, 6 mar 2020 (CET)

A proposito, prima di elargire soldi ad ufo, per trasparenza ci dite quanti server avete per far girare il sito, così facciamo i nostri calcoli di progetto ed una stima dei costi di esercizio...? Grazie. --151.27.93.142 (msg) 10:20, 6 mar 2020 (CET)

Non ho ben capito cosa c'entri il copyright (che Wikipedia ha sempre riconosciuto, tanto che le violazioni di copyright sono eliminate non appena scoperte) e il diritto di citazione (che Wikipedia non può usare, avendo il suo materiale una licenza che prevede anche il suo riutilizzo commerciale). Ah: "Wikipedia Italia" non esiste (o meglio, esiste ma non ha nulla a che fare con Wikipedia), quindi dare i soldi a Wikipedia internazionale non cambia nulla. -- .mau. ✉ 14:16, 6 mar 2020 (CET)
Il fatto che ad ogni frase scritta debba esistere una fonte vuol dire che evidentemente sto citando quella fonte, quindi questa presa di posizione di Wikipedia sul copyright come lo scorso anno cosa c'entra se il diritto di citazione e' perfettamente lecito..? (ammesso che l'utente iniziale poco chiaro stesse parlando di questo...). Schierarsi da parte dell'ecosistema Internet come scritto ad esempio qui [1] quando Wikipedia, che ricordo intende assumere un punto di vista neutrale, non è il web, ma deriva secondariamente anche dal web, che senso c'ha...? Sembra uno con la "coda di paglia" che mette le mani avanti o vuole nascondere qualcos'altro o almeno non si comporta in maniera logicamente coerente con le sue regole o propositi iniziali. O forse qualcuno (gli americani) hanno trovato il modo per tenere sotto scacco il resto del mondo dal punto di vista economico e culturale, ricattando tutti gli altri attraverso le sue tecnologie digitali e relative guerre economiche...?--151.27.93.142 (msg) 14:46, 6 mar 2020 (CET)
Non è stata una decisione politica, del tipo "protestiamo contro la tratta di bambini che direttamente non ci tocca ma è il peggiore dei delitti" semplicemente la comunità ha ritenuto che la direttiva rischiasse di impedirci di scrivere. Quindi semplice diritto di difesa, perchè secondo i più non era poi così chiaro che il diritto di citazione fosse salvo e palese--Pierpao.lo (listening) 14:52, 6 mar 2020 (CET)

Adesso è più chiaro, la direttiva UE mi pare però che non toccasse direttamente Wikipedia che rispetta la legge da quel punto di vista; resta il fatto che il controllo dei dati di navigazione non è equa per chi poi li subisce, mentre schierarsi subito dalla parte del Web, che invece può commettere reati, senza essere nemmeno avvisati delle reali conseguenze della direttiva mi è sembrato alquanto strano, io non ci vedevo alcun rischio per i contributori (in sostanza se tutti rispettano la legge, compreso il Web, nessuno si fa male).--151.27.93.142 (msg) 15:10, 6 mar 2020 (CET)

Ah, ma la direttiva UE ha aggiunto un diritto sui generis che - una volta che la direttiva sarà implementata nelle legislazioni nazionali - permetterà agli editori dei media di richiedere un pagamento per la citazione di estratti anche brevi di una notizia. Gli hyperlink (bontà loro) sono esenti, ma nulla viene detto riguardo al titolo. Quindi, a seconda di come verrà implementata la direttiva, la citazione della fonte potrà essere monca perché non avremo il diritto di usare il titolo degli articoli di giornale (di usare il testo non ci è mai importato molto, perché per definizione noi parafrasiamo e non copiamo). Così è più chiaro? (poi ci sono tanti altri punti, come il diritto di panorama e le opere orfane, che la direttiva non ha voluto affrontare; ma questa è un'altra storia) -- .mau. ✉ 16:16, 6 mar 2020 (CET)

A proposito del contributo in denaro[modifica wikitesto]

Buonasera, tempo fa ho elargito un piccolo contributo economico ma questa volta non lo farò perché avete rimosso la pagina su Simonetta Salacone, secondo me adducendo argomenti da me ritenuti pretestuosi e FORSE condizionati, da parte di chi l'ha rimossa, da diversi orientamenti politici. Grazie per l'attenzione, Sandro Alquati

La comunità a suo tempo aveva deciso che la persona non fosse enciclopedica. Sicuramente non per motivi politici. Anche perché non abbiamo la più pallida idea di che orientamento politico abbia la persona. E francamente non ci interessa. Faremo a meno del tuo disinteressato contributo economico. --Gac 19:07, 9 mar 2020 (CET)

Altro commento sul contributo[modifica wikitesto]

Scusate la mia ignoranza sulle vostre regole di pubblicazione dei contenuti, ma perche' non mettete una singola pubblicita in basso a sinistra? Ad esempio quelle Amazon o Ebay che a me fanno molto comodo. Penso che questo vi fornisca i contributi ottimali al corretto mantenimento dei server per ospitare questa grande comunita' di lettori e creatori di contenuti.

Un saluto, Danzo. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 151.45.198.77 (discussioni · contributi) 03:15, 10 mar 2020.

No grazie, la questione è stata a volte discussa in passato ed è categoricamente esclusa, in linea con i nostri principi base. Wikipedia è libera e gratuita e non vuole diventare dipendente da nessuno se non dai contributi volontari, in tempo e donazioni, dei suoi utenti. Non a caso non accettiamo nemmeno le utenze che si presentano a nome di aziende (giusto per fare due esempi non a caso vedi qui o qui). --Elwood (msg) 10:44, 10 mar 2020 (CET)

Donazioni e server[modifica wikitesto]

Ci dite cortesemente quanti server avete da gestire per fare una stima dei costi di esercizio e dunque della donazione necessaria...su facebook ad esempio c'è sempre un tetto da raggiungere, qui invece per trasparenza non si capisce proprio niente. Grazie e Distinti Saluti. --151.27.92.137 (msg) 17:34, 11 mar 2020 (CET)

meta:Wikimedia servers (c'è anche, in italiano, Wikipedia:Server, ma non sono sicuro sia aggiornata).
Ovviamente quello dei server non è l'unico costo, basti pensare alla connettività necessaria e all'energia elettrica.
--Captivo (msg) 19:13, 11 mar 2020 (CET)
PS: Facebook chiede contributi? Questa mi giunge nuova: fonti? --Captivo (msg) 19:15, 11 mar 2020 (CET)
Parlavo delle donazioni che uno può fare su FB per una causa (es. animali o fondazioni ecc...) che hanno un tetto (es. 200 euro).--151.27.92.137 (msg) 07:49, 12 mar 2020 (CET)
Per la cronaca, l'obiettivo di una raccolta fondi è legato ai modi e ai tempi di realizzazione del progetto a cui è collegata.
Quelli di Wikimedia sono progetti a data "aperta" (ci si augura), non avrebbe senso fissare un "tetto". --Captivo (msg) 21:03, 15 mar 2020 (CET)

Ho dubbi sulla imparzialità dei curatori[modifica wikitesto]

La voce "Domenico Rotella" che mi riguardava è stata cancellata, in base ai criteri da voi enunciati. "Non è voce enciclopedica! Non è degna della Wikipedia!" Bene, non condivido ma mi adeguo per obbedienza, in fondo la Wiki è più casa vostra che di altri. Noto tuttavia che molte pagine sono dedicate a inutili starlette che hanno il solo merito di essere carine e magari di aver fatto solo una meteorica apparizione in tv. E con sole tre righe di biografia sono degne della Wiki? Anche loro sono enciclopediche, magari solo perchè hanno concesso le loro grazie a qualche potente? E' questo il criterio equanime? Essendo quindi convinto che voi applichiate "due pesi e due misure" ho cessato di inviare il mio contributo economico alla Wikipedia. Attenzione, ribadisco: non contribuisco più non perchè stizzito di aver visto cancellata la pagina, ma perchè ciò è stato fatto senza equità a fronte di ben più inutili profili (starlette, scrittorelli, attorucoli, ecc.) Tutto qui. Buon lavoro. P.S. So che questo è un messaggio in bottiglia che nessuno leggerà, ma mi faceva piacere esprimere la mia opinione

Domenico Rotella Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 93.34.93.246 (discussioni · contributi) 17:41, 18 mar 2020.

Gentilissimo, Wikipedia è composta dal lavoro di volontari, non ha né una WP:REDAZIONE, né una WP:LINEA editoriale e a fronte del fatto che in una comunità di volontari di milioni di voci diverse diventa impossibile gestire uno standard univoco, non vale il ragionamento di inclusione per WP:ANALOGIA, ovvero - ogni voce fa storia a se. Le motivazioni della proposta di cancellazione sono state regolarmente fornite in questa pagina, dunque non vedo alcun doppiopesismo. Buona giornata. --Lemure Saltante comitato d'accoglienza! 17:56, 18 mar 2020 (CET)
Se proprio vogliano citare una linea guida... Aiuto:Criteri di enciclopedicità/Scrittori e libri.--Threecharlie (msg) 20:01, 18 mar 2020 (CET)

Commento[modifica wikitesto]

Wikipedia come si sa è utilizzato moltissimo, anche da studenti per fare ricerche. Peccato che, come dicono anche le vostre informazioni, non ci sia nessun controllo sulla veridicità di quanto pubblicato. Se ci fosse un comitato di esperti che verifica i contributi, come avviene per tutte le pubblicazioni scientifiche, Wikipedia darebbe un enorme contributo alla diffusione della cultura. Attualmente invece, non dando nessuna garanzia,si alimenta la moda di affermare qualcosa che si fa passare per vera solo perché letta su Wikipedia. Il vostro lavoro è prezioso ma rischioso perché potete diffondere informazioni non vere o comunque non garantite.APQuesto commento senza la firma utente è stato inserito da 151.65.55.36 (discussioni · contributi).

Quanto affermi è in parte vero per il primo periodo dell'esistenza dell'enciclopedia quando si trascurava la citazione delle fonti relative alle informazioni riportate nelle voci. Da alcuni anni non è più così: i più avvertiti collaboratori si premurano oggi di indicare le fonti a sostegno di quanto scrivono se non vogliono che i loro contributi siano contestati o cancellati dal primo utente che li legge. Questo non significa che Wikipedia assicuri la verità ma semplicemente indica una verità o più quasi-verità contrastanti; sta al lettore scegliere la sua. --Gierre (msg) 11:11, 26 mar 2020 (CET)

A me pare che l'enciclopedia negli anni migliori sempre più in termini di completezza ed affidabilità, quindi perche prendersela...? Prima era molto peggio di adesso; se il problema invece è la guerra dell'informazione o guerra cibernetica sapete con chi prendervela ovvero con chi forse ha pensato la rete come strumento per destabilzzare il mondo. Saluti--151.27.104.178 (msg) 21:39, 26 mar 2020 (CET)

vostro lavoro è prezioso ma rischioso perché potete diffondere informazioni non vere: in tal caso vallo a dire alle WP:FONTI. Libri o giornali che siano, wikipedia non è un social dove ognuno si inventa le cose, col passare degli anni le informazioni senza fonti valide sono cassate.. Può essere ci sia qualche errore, e ci mancherebbe ip, i volontari dedicano il loro tempo come meglio possono e nessuno a fine mese ha l'assegno :- D C'è un errore? Correggi, altrimenti restare sul vago senza citare uno straccio di fonte fa pensar male, il che potrebbe far pensare che tu abbia qualche rancore pregresso per una voce :-P --Kirk Dimmi! 22:25, 26 mar 2020 (CET)

siete grandi ![modifica wikitesto]

grazie , veramente grazie a tutti perché wikipedia un grande portale dove si trova veramente qualsiasi cosa GRAZIE, VERAMENTE GRAZIE!

Riflessione[modifica wikitesto]

Cultura vuol dire dialogo, riflessione critica, non informazione frivola o sovrabbondante. Se diamo a tutti un contentino (Internet), e tutti si accontentano, nessuno fa un passo avanti per risolvere i problemi della società. Direi autorefenziale, forse inutile o peggiorativa. Sono i limiti del progresso.--151.27.80.5 (msg) 09:53, 20 apr 2020 (CEST)

Ciao Folto82, nonostante tutto mi fa piacere vedere come la quarantena non ti abbia particolarmente nuociuto. --Captivo (msg) 13:29, 20 apr 2020 (CEST)

Comprensibilità spiegazioni - spesso per capire il testo è necessario consultare più voci[modifica wikitesto]

Le spiegazioni sarebbero da rendere il più possibile comprensibili a chi non ha conoscenze nel campo. Spiegando quindi con altre parole termini specifici del settore, in modo da creare testi comprensibili alla maggioranza della popolazione. Spesso invece vengono usati termini che richiedono ciascuno un approfondimento, rendendo la comprensione impossibile a una parte dei lettori e la leggibilità molto ostica. L’approccio pecca anche di logica: usare terminologie di settore per spiegare voci che se si è del settore si conoscono è illogico.

Vi invito a una trasformazione radicale dell’enciclopedia onde incrementi enormemente l’utilità di essa e che possa venire usata dalla maggioranza anziché essere utile e comprensibile solo a chi ha dedicato 20 anni di vita allo studio, al fine di combattere l’ignoranza che si diffonde sempre di più grazie ai mezzi di comunicazione. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 185.119.177.164 (discussioni · contributi).

È vero che in linea teorica il primo paragrafo di una voce dovrebbe dare un'idea di quello di cui si parla, e molto spesso questo non avviene. Ma è anche vero che Wikipedia è un'enciclopedia e non un manuale: per quello ci sono Wikiversità e Wikibooks, che sono progetti paralleli a Wikipedia. Più che una trasformazione radicale dell'enciclopedia occorre insomma portare una visione più completa di tutto il mondo wikipedia.
Aggiungo una nota personale: quando si dice che Wikipedia è fatta da volontari, questo non significa solo "ognuno lavora su quello che gli interessa", ma anche "ognuno contribuisce con le proprie capacità". Scrivere in modo comprensibile per chi non è del campo non è affatto banale, e richiede competenze molto maggiori di quelle che servono per conoscere un argomento. La trasformazione radicale dovrebbe essere insomma di tutti noi contributori ben prima che di Wikipedia, e la cosa è davvero complicata. -- .mau. ✉ 10:35, 2 mag 2020 (CEST)
Aggiungo anche che negli anni se n'è discusso più volte, e per quanto sia comprensibile e auspicabile quanto riportato qui sopra da mau, se un utente/lettore di wikipedia capita di voci come ad esempio trasformata di Fourier non è ci si possa fare poi molto. C'era un tempo in cui si usava come esempio la casalinga di Voghera per indicare un soggetto di cultura medio-bassa, esempio che ovviamente come stereotipo oramai (e per fortuna) ha abbandonato la figura femminile come più arretrata, ma se pur condivisibile che vi sia una curiosità, sempre ad esempio, di andare a leggere orizzonte degli eventi dopo aver visto il film Interstellar se un lettore non ha qualche base aggiuntiva di quella che (ancora purtroppo) si deduce dal livello medio delle conversazioni sui social network non mi sembra il caso di semplificare eccessivamente la qualità e la profondità della voce per essere accessibile a chiunque. Ci si può concentrare sull'incipit della voce (per approfondire leggere Wikipedia:Sezione iniziale), ed è possibile che chi scrive non si rendi conto di questo fattore, come leggo ad esempio di abbozzi a tema di medicina, di anatomia, di biochimica, che sembrano (lo dico da ignorante) tratti pari pari da un testo universitario, ma anche qui, sempre da ignorante, non ho idea di come spiegare cosa sia in modo semplice (o peggio semplicistico) la voce proteine (PS: per i colleghi wikipediani esperti e/o admin non dovrebbe andare al singolare come da convenzioni?). Se "so di non sapere" io mi tengo distante da scrivere potenziali stupidate per cercare di semplificare, io non devo mai perdere consapevolezza della mia ignoranza, così come però deve (anzi dovrebbe visto i tempi) avere chiunque nel combattere l'arroganza di sapere, e della conoscenza facile (che poi diventa semplice e vuoto nozionismo), dovendo per forza immaginare il raggiungimento di un più elevato livello di conoscenza con la consapevolezza che questa richiede sforzo e dedizione, ma qui mi fermo o rischio di andare fuori tema. :-) --Threecharlie (msg) 11:15, 2 mag 2020 (CEST)
[@ Threecharlie] Ho provato a riscrivere l'incipit di Trasformata di Fourier. Naturalmente non spiega cosa fa, ma adesso dovrebbe almeno dare un'idea del perché è importante. -- .mau. ✉ 22:03, 2 mag 2020 (CEST)

Non ci siamo[modifica wikitesto]

Ho visto come qualcuno si è “premurato” di modificare la voce del prof. Giulio Tarro, recentemente. Dalla versione del 21 aprile a quella del 18 maggio il cambiamento passa da neutrale a decisamente diffamatorio. In particolare, la sezione “Controversie” riprende integralmente la versione di Next, e della querela difensiva non v’è traccia se non nella bibliografia della pagina. Sono MOLTO contrariato da tutto ciò, e faccio sapere che in mancanza di aggiornamenti adeguati non contribuirò più col mio seppur modesto apporto economico. Cordiali saluti. Massimo Oriano - PadovaQuesto commento senza la firma utente è stato inserito da 93.34.224.69 (discussioni · contributi) 15:53, 20 mag 2020.

Gentilissimo, come ha detto lei qualcuno ha provveduto a modificare la voce, dato che Wikipedia è libera e aperta a tutti anche alla modifica, in accordo però con le sue regole.
Se ritiene che il cambiamento effetutato sia non neutrale, allora può scrivere nella pagina di discussione o contattare l'utente che ha effettuato la modifica, sempre avendo alla mano le opportune fonti che devono essere attendibili.--Ferdi2005[Posta] 15:58, 20 mag 2020 (CEST)

Prof. Giulio Tarro[modifica wikitesto]

Meno male che affermate di fare informazione indipendente! Quanto avete fatto col prof. Tarro è vergognoso. Ho sempre dato un contributo a Wikipedia, ma ora smetterò di farlo. Non sarà granchè ma anche quel poco non vale la pena. Non siete seri. So perfettamente che chiunque può modificare, ma voi dovete vigilare, non dare spazio a detrattori prezzolati. https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2020/05/19/tarro-querela-burioni_tMxOWYzRY6wwgpFFVGQDVK.html?refresh_ce Saluti Maurizio Sabbadini Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 151.67.165.15 (discussioni · contributi) 17:57, 20 mag 2020.

Se il problema sono i vandalismi in Giulio Tarro, può stare tranquillo perché la voce è stata protetta. È pieno di utenti che vigilano le ultime modifiche, ma purtroppo alcuni vandalismi potrebbero sfuggire, o magari venire annullati solo qualche giorno dopo: in fin dei conti noi siamo dei volontari, e per quanto teniamo al progetto, non possiamo fare miracoli. --ValeJappo『msg』 19:24, 20 mag 2020 (CEST)
Comunque sono i singoli a fare le modifiche, non la comunità tutta, quindi eviterei di usare il plurale. Purtroppo questo vizio di accusare tutti indistintamente ce l'hanno molti (non dico tutti) neoutenti. --Daniele Pugliesi (msg) 18:44, 24 mag 2020 (CEST)

Errore in pagina[modifica wikitesto]

Salve, vorrei segnalare che nella pagina Speciale:Versione il redirect di "leggerla in rete" è rotto e porta ad una pagina inesistente. Non so se si possa risolvere dato che credo sia un errore a livello software, e non so neanche quanto questa segnalazione possa essere utile ma volevo comunque sottolineare questo redirect verso un 404. --Xsteeplol (msg) 19:42, 30 mag 2020 (CEST)Steppa

✔ Fatto grazie mille Xsteeplol --Pierpao (listening) 08:26, 31 mag 2020 (CEST)

un suggerimento[modifica wikitesto]

Preziosissima Wikipedia, mi permetto un suggerimento: nelle schede delle persone prevedere le biografie e non solo i curriculum. Ho notato che ciò avviene solo per alcune personalità storiche e penso che rendere standard le presentazioni con le origini familiari sia un completamento molto opportuno. Conoscere le basi familiari e sociali dei personaggi aiuta a meglio valutare le loro doti e percorsi; per esempio il premio Nobel per l’economia Joseph Stiglitz è un’eccezione che proviene da una famiglia di modeste condizioni economiche, molti invece hanno genealogie e patrimoni secolari. Certamente ciò rende il lavoro più impegnativo ma sono convinto che i molti e bravi contributori all’enciclopedia siano all’altezza. Spero che il mio consiglio sia preso in considerazione. Grazie per l’attenzione, i migliori saluti e auguri. Marco Galleri

Accoglienza calorosa![modifica wikitesto]

Ringrazio [@ ValeJappo] e [@ Il buon ladrone] per l'accoglienza. Pensavo che sarei stato dimenticato...ed invece sono estremamente contento di fare parte di questa community. Credo che qui su Wikipedia il punto forte sia la grafica, che è veramente intuitiva. Inoltre ho scoperto che (non so come) mi diverte scrivere qui su Wikipedia.--Albußilente (msg) 19:16, 12 lug 2020 (CEST)

Sono veramente utenti molto gentili. Mi permetto di darti anch'io un caloroso benvenuto! --Ruthven (msg) 16:34, 13 lug 2020 (CEST)

Luogo di nascita di Papa Celestino V[modifica wikitesto]

Perchè date per scontato che Celestino V sia nato a Sant'Angelo Limosano o ad Isernia quando il primo non è una castra e comunque non ha un Castello e la seconda è una civitas? Fernanda Rinaldi

cb La discussione prosegue nella pagina Discussione:Papa Celestino V.

– Il cambusiere --EquiMinus [Codec] 08:55, 29 lug 2020 (CEST)