Time Variance Authority

Time Variance Authority
organizzazione fittizia
Logo della Time Variance Authority nel Marvel Cinematic Universe
Creazione
UniversoUniverso Marvel
Ideatori
1ª app. inThor n. 372 (ottobre 1986)
Caratteristiche immaginarie
TipoOrganizzazione burocratica
Capi
  • Mr. Alternity
  • Colui Che Rimane
Membrovedi sezione
BaseZona senza tempo

La Time Variance Authority (o TVA) è un'organizzazione fittizia che si occupa di monitorare le varie linee temporali, apparsa nei Marvel Comics. La sua prima apparizione risale al n. 372 del vol. 1 di Thor; fa la sua prima apparizione televisiva nella serie Disney+ Loki, venendo introdotta nel Marvel Cinematic Universe.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La TVA si dichiara responsabile del monitoraggio del multiverso e può cancellare intere linee temporali se ritiene troppo pericolosa la loro esistenza; si occupa anche di chiunque tenti di alterare il passato o il futuro. È introdotta per la prima volta quando Justice Peace, un uomo di legge dal futuro, viaggia fino al ventesimo secolo per fermare il killer Zaniac. Peace conclude con successo la missione grazie all'aiuto di Thor.[1]

Nonostante la sua importanza, l'influenza della TVA sul tempo non è assoluta: è infatti limitata da Alioth in un passato lontano, così come da Kang il Conquistatore, e Revelation in epoche diverse attraverso il tempo.[1] Inoltre ci sono stati diversi episodi di viaggi nel tempo o nella realtà in cui la TVA non ha potuto intervenire.

Alla Fine del Tempo, l'ultimo direttore della TVA crea i Custodi del Tempo, gli ultimi tre esseri che esistono nella rimanente linea temporale nell'universo; tuttavia il processo finisce anche per creare un trio di creature che mettono in pericolo le varie realtà finché non sono fermati da Thor e dagli altri membri dei Vendicatori.

L'organizzazione utilizza lo studio legale di She-Hulk per lavorare a diversi casi così da sopportare al minimo gli effetti del flusso del tempo.

Impiegati[modifica | modifica wikitesto]

Gli impiegati al livello inferiore della TVA sono chiamati cronomonitoratori e sono letteralmente privi di faccia. Sono creati artificialmente mediante la tecnologia quantica: nel momento in cui appare una nuova realtà, un nuovo agente senza volto viene creato per monitorarla con l'equipaggiamento necessario (un computer personalizzato con tanto di sedia e scrivania).

I cloni manager richiamano fisicamente Mark Gruenwald (e successivamente Tom DeFalco), storici autori della Marvel. Il manager più ricorrente è Mobius M. Mobius, un clone di Gruenwald.[1]

Occasionalmente la TVA assolda dei mercenari da usare nelle missioni più pericolose, come Justice Peace e Testa di Morte. Spesso questi perdono degli arti durante gli incarichi, che la TVA rimpiazzano con parti robotiche. Un altro esempio della loro tecnologia anacronistica è una macchina del tempo dall'aspetto di una vecchia locomotiva. Il professor Justin Alphonse Gamble, un richiamo al Dottore, è un rinnegato della TVA.[2][3]

Membri dello staff conosciuti[modifica | modifica wikitesto]

  • Mr. Alternity: Gestione superiore.
  • Primo segretario
  • Professor Justin Alphonse Gamble: Ex impiegato, licenziato e fuggito dopo aver rubato una delle macchine del tempo.
  • Justice Mills
  • Colui che resta: L'ultimo sopravvissuto della Time Variance Authority alla fine del tempo.
  • Mobius M. Mobius: Burocrate e gestore di media categoria, si occupa della violazione delle leggi della TVA. Nel Marvel Cinematic Universe si occupa di cacciare Varianti temporali particolarmente pericolose, sebbene successivamente tradisca l'organizzazione quando scopre la verità sulla sua natura. Diventa un intimo amico di Loki e collabora con lui per salvare il multiverso e riorganizzare la TVA affinché faccia del bene, decidendo di andare a visitare la sua vita sulla Sacra Linea Temporale in seguito al sacrificio di Loki.
  • Mr. Orobouros: Clone futuro di Mr. Paradox, cessa di esistere quando viene colpito dal Cannone Retro-Attivo. Nel Marvel Cinematic Universe è una sorta di eccentrico e geniale tuttofare che sa ogni cosa del funzionamento della TVA.
  • Mr. Paradox: Cessa di esistere quando viene colpito dal Cannone Retro-Attivo.
  • Mr. Tesseract: Subordinato di Mobius, viene assegnato alla ricostruzione dei dati perduti dalla Terra-616.
  • Time Variance Authority Police Department: Accompagna Justice Peace nella sua cattura a Godwulf.
  • Justice Peace: Un ex agente libero professionista, punito per un'infrazione nei viaggi temporali; attualmente è un membro della Politica Federale e dei Servizi Speciali la cui base è a Brooklynopolis.
  • Justice Might, Justice Truth, e Justice Liberty: Tre ufficiali che assistono Mobius nella ricattura dei Fantastici Quattro durante la loro fuga nella Zona Null-Time.
  • Justice Love: Agente e partner di Justice Peace, ha una formazione legale.
  • Justice Goodwill: Ufficiale di corte, cessa di esistere quando viene colpito dal Cannone Retro-Attivo.

Nel Marvel Cinematic Universe[modifica | modifica wikitesto]

  • Ravonna Renslayer: Una giudice che si occupa di processare le Varianti temporali arrestate dall'organizzazione.
  • Cacciatrice B-15: Una cacciatrice addetta alla cattura delle Varianti temporali. Dopo aver scoperto la verità sulla TVA, si allea con Loki e Mobius per contribuire alla sua caduta, aiutandoli poi a salvare il multiverso e mettendosi a capo della TVA riformata.
  • C-20: Una cacciatrice addetta alla cattura delle Varianti temporali; viene incantata da Sylvie per avere informazioni e successivamente presumibilmente uccisa da Ravonna avendo riacquistato la memoria della sua vita da umana.
  • Casey: Un impiegato della TVA.
  • D-90: Un cacciatore addetto alla cattura delle Varianti temporali. Viene ucciso da Brad.
  • Miss Minutes: La mascotte della TVA dall'aspetto di un orologio arancione animato, in grado di comunicare con i vari impiegati. In realtà è alle dipendenze di Colui che Rimane.
  • Colui che rimane: Il creatore della TVA e dei Custodi Temporali. Si tratta di una Variante benevola di un terrestre del XXX secolo, il quale diede origine alla Sacra Linea Temporale per impedire a Varianti malvagie di sé stesso di distruggere tutto con una guerra del Multiverso. Decide di assegnare il suo ruolo a Loki in quanto ormai troppo vecchio e stanco per continuare nel suo ruolo, ma Sylvie sceglie di ucciderlo nonostante l'opposizione di Loki, causando così l'apertura del Multiverso.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

La Time Variance Authority fa il suo debutto nella serie televisiva del Marvel Cinematic Universe su Disney+ Loki,[4] come sua prima apparizione sullo schermo. Owen Wilson interpreta Mobius M. Mobius, mentre Gugu Mbatha-Raw la giudice Ravonna (nei fumetti estranea all'organizzazione).[5] Nella serie i membri della TVA sono in realtà Varianti temporali a cui è stata cancellata la memoria e che pertanto sono convinti di essere stati creati dai Custodi Temporali. In seguito alla rivelazione della sua vera natura, viene riformata affinché si occupi di proteggere il neonato multiverso dalle varianti pericolose di Colui che Rimane. La TVA compare anche nel film in uscita Deadpool & Wolverine.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Thor n. 372 (Ottobre 1986).
  2. ^ Power Man & Iron Fist #79 (Mar. 1982).
  3. ^ Avengers Annual n. 22 (1993).
  4. ^ (EN) Loki Trailer: Marvel's TVA Explained - IGN. URL consultato il 17 dicembre 2020.
  5. ^ (EN) Susana Polo, All the Easter eggs in Marvel’s Loki and Falcon and the Winter Soldier trailers, su Polygon, 11 dicembre 2020. URL consultato il 17 dicembre 2020.
  Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics