Stazione della funicolare

La stazione superiore o a monte della funicolare di Bergamo

Una stazione della funicolare è una località di servizio, delimitata da segnali di protezione, in cui avvengono le operazioni di movimento di funicolari o ascensori verticali (precedenze, deviazioni o incroci) e l'accesso alla rete dei viaggiatori.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Una stazione è un impianto della funicolare nel quale si svolgono le attività che riguardano i passeggeri (arrivi e partenze).

Dal punto di vista impiantistico, una stazione della funicolare è dotata di un binario con una fune, avvolta attorno a una puleggia meccanica che permette al vagone di percorre pendenze rilevanti.[1]

Funzioni di una stazione[modifica | modifica wikitesto]

Le stazioni della funicolare di solito hanno 2 funzioni:

  • Stazioni per solo servizio viaggiatori:
    • stazione di transito e fermata;
    • stazione di origine dei vagoni.
  • Stazioni per solo servizio merci:
    • stazione di transito e fermata;
    • stazione di origine dei vagoni con carico delle merci sul carrello funicolare.

Tipologie di stazioni[modifica | modifica wikitesto]

Esistono 3 tipologie di stazioni della funicolare:

  • Stazione inferiore o a valle: la stazione di partenza della funicolare.
  • Fermata della funicolare: una fermata su richiesta del passeggero, solitamente lungo il percorso.
  • Stazione superiore o a monte: la stazione finale dove arriva la funicolare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ATB - Azienda Trasporti Bergamo - Autobus, Orari, Parcheggi, Mobilità, su ATB Bergamo. URL consultato il 28 marzo 2020.
Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti