Serie B 1946-1947

Serie B 1946-1947
Competizione Serie B
Sport Calcio
Edizione 15ª
Organizzatore Lega Nazionale
Date dal 22 settembre 1946
al 31 agosto 1947
Luogo Bandiera dell'Italia Italia
Partecipanti 60
Formula 3 gironi geografici
Risultati
Promozioni Pro Patria
Lucchese
Salernitana
Retrocessioni (escluse le squadre riammesse)
Biellese, Sestrese, Lecco,
Savona, Casale; Mestrina,
Forlì, Cesena;
Albatrastevere, Catanzaro, Foggia, Taranto.
Statistiche
Miglior marcatore Bandiera dell'Italia Aldo Boffi (32)[1]
Incontri disputati 1157
Gol segnati 2 311 (2 per incontro)
Cronologia della competizione

La Serie B 1946-1947 è stata la 15ª edizione del secondo livello del campionato italiano di calcio, e fu disputata a 3 gironi tra il 22 settembre 1946 e il 31 agosto 1947.

Se nel 1946 la Serie A ritrovò la sua tradizionale formula a girone unico, non fu così per la Serie B che, comprendendo società dalla minore capacità economica, risentiva ancora delle difficoltà di spostamento dovute alle devastazioni lasciate dalla guerra lungo la penisola. Per la divisione cadetta, dunque, si optò per un allargamento dei quadri,[2] salendo dalle 26 aventi diritto, 14 al Nord e 12 al Centrosud, ad addirittura 60 partecipanti suddivise in tre gironi, due del Nord e uno del Sud,[3] garantendo una sola promozione in massima serie per ciascun raggruppamento. Le società furono reperite in primo luogo dal precedente campionato di Serie B-C Alta Italia, a cui si aggiunsero il redivivo Varese, l’offeso Spezia e il riassestato Pisa più la Mestrina vincitrice della Serie C delle squadre nordiche minori, quindi dal quintetto delle reduci del campionato meridionale misto e, infine, promuovendo d'ufficio una nutrita schiera di sodalizi della Lega Sud di Serie C, tenendo anche presente i risultati del 1943. Si ratificava così una formula che, più che concretizzare un puro torneo di Serie B, pietrificava quella definizione di Campionato Misto B e C dato al primo torneo cadetto postbellico nel Nord del paese. L'idea federale originaria di tre gironi equivalenti fu parzialmente modificata dalla neonata Lega Nazionale, che privilegiò criteri di stretta vicinanza geografica: fu così che fu concepito un raggruppamento nordoccidentale di addirittura 22 club, stabilendo un record che non verrà battuto in tutti i campionati italiani di calcio prima del 2003.[4]

A vincere furono l'instancabile Pro Patria, la Lucchese e la Salernitana, alla sua prima promozione in A. Le regole per le retrocessioni furono alquanto complesse, volendo dare una formula più razionale al successivo torneo: si stabilì la discesa di quattro squadre per girone, ma i due raggruppamenti settentrionali avrebbero dovuto perderne una quinta ciascuno. Dalla relegazione, così come fu fatto per la Triestina in Serie A, fu però risparmiata la Pro Gorizia,[5] sia per i problemi che le città di confine non erano ancora riuscite a risolvere al termine della guerra, sia per il timore che le società giuliane potessero iscriversi per protesta al campionato jugoslavo di calcio: proprio nell'autunno del 1947, in effetti, fu fondata appena oltreconfine la squadra del Gorizia (Gorica) avente i medesimi colori sociali della controparte italiana. Il posto lasciato libero dai triestini soddisfò a cascata le esigenze di spazio per i goriziani, senza bisogno di intaccare l'ultima casella rimanente, che fu poi messa a disposizione di una squadra dell'Alta Italia dal Consiglio federale: fu così che l'Anconitana, battendo la Biellese in una gara secca, poté recuperare immediatamente sul campo la categoria perduta nella stagione regolare.[6]

Squadre partecipanti

[modifica | modifica wikitesto]
Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Biellese dettagli Biella (VC) Stadio Lamarmora 7ª nel gir.A della Serie B-C Alta Italia[7]
Carrarese dettagli Carrara (MS) Stadio Viale XX Settembre 11ª nel gir.A della Serie C Centro-Sud[8]
Casale dettagli Casale Monferrato (AL) Stadio Natale Palli 5º nel gir.A della Serie B-C Alta Italia[7]
Como dettagli Como Stadio Giuseppe Sinigaglia 8º nel gir.B della Serie B-C Alta Italia[7]
Crema dettagli Crema (CR) Stadio Comunale 6º nel gir.B della Serie B-C Alta Italia[7]
Fanfulla dettagli Lodi (MI) Stadio Dossenina 7º nel gir.B della Serie B-C Alta Italia
Gallaratese dettagli Gallarate (VA) Stadio Alessandro Maino 10ª nel gir.B della Serie B-C Alta Italia[7]
Lecco dettagli Lecco (CO) Stadio di via Cantarelli 3º nel gir.B della Serie B-C Alta Italia[7]
Legnano dettagli Legnano (MI) Stadio di via Pisacane 4º nel gir.B della Serie B-C Alta Italia[7]
Novara dettagli Novara Stadio di Via Alcarotti 5º nel gir.A della Serie B-C Alta Italia
Pistoiese dettagli Pistoia Stadio Monteoliveto 3ª nel gir.A della Serie C Centro-Sud[7]
Pro Patria dettagli Busto Arsizio (VA) Stadio Comunale 2º nel gir.finale della Serie B Alta Italia
Pro Sesto dettagli Sesto San Giovanni (MI) Stadio Breda 8ª nel gir.B della Serie B-C Alta Italia[7]
Pro Vercelli dettagli Vercelli Stadio Leonida Robbiano 3ª nel gir.A della Serie B-C Alta Italia[7]
Savona dettagli Savona Stadio Comunale 10º nel gir.A della Serie B-C Alta Italia
Seregno dettagli Seregno (MI) Stadio Ferruccio Trabattoni 9º nel gir.B della Serie B-C Alta Italia[7]
Sestrese dettagli Genova Campo Sportivo di via Tripoli 9ª nel gir.A della Serie B-C Alta Italia[7]
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 3ª nel gir.B della 1ª Divisione Ligure[9]
Varese dettagli Varese Stadio di Masnago 4º nel gir.P della 1ª Divisione Lombarda[10]
Viareggio dettagli Viareggio (LU) Campo dei Pini 5º nel gir.A della Serie C Centro-Sud[7]
Vigevano dettagli Vigevano (PV) Stadio Dante Merlo 3º nel gir.finale della Serie B Alta Italia
Vogherese dettagli Voghera (PV) Stadio Comunale 7ª nel gir.A della Serie B-C Alta Italia[7]
Club Allenatore
Biellese Bandiera dell'Italia Mario Sperone
Carrarese Bandiera dell'Ungheria Imre Payer
Casale Bandiera dell'Italia Eraldo Patrucco
Como Bandiera dell'Italia Eraldo Monzeglio
Crema Bandiera dell'Italia Guido Dossena
Fanfulla Bandiera dell'Italia Mario Villini
Gallaratese Bandiera dell'Italia Aldo Biffi
Lecco Bandiera dell'Italia Oreste Barale
Legnano Bandiera dell'Ungheria Róbert Winkler
Novara Bandiera dell'Italia Luigi Bajardi (1ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Remo Versaldi (?ª-42ª)
Pistoiese Bandiera dell'Ungheria Árpád Hajós
Club Allenatore
Pro Patria Bandiera dell'Italia Carlo Rigotti
Pro Sesto Bandiera dell'Italia Carlo Mantegazza e Bandiera dell'Austria Alexander Popovic
Pro Vercelli Bandiera dell'Italia Antonio Janni
Savona Bandiera dell'Italia Rinaldo Roggero (1ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Virgilio Felice Levratto (?ª-42ª)
Seregno Bandiera dell'Italia Mario Malatesta
Sestrese Bandiera dell'Ungheria Ferenc Hirzer
Spezia Bandiera dell'Italia Ottavio Barbieri
Varese Bandiera dell'Italia Primo Danieli
Viareggio Bandiera dell'Italia Mario Magnozzi e Bandiera dell'Italia Leone Della Latta
Vigevano Bandiera dell'Argentina Bandiera dell'Italia Luis Monti
Vogherese Bandiera dell'Italia Renato Pasturenti

Classifica finale

[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1. Pro Patria 60 42 27 6 9 84 39
2. Legnano 53 42 21 11 10 67 42
3. Novara 48 42 18 12 12 47 34
3. Seregno 48 42 18 12 12 69 52
3. Spezia 48 42 18 12 12 62 47
3. Pistoiese 48 42 21 6 15 86 70
7. Vigevano 46 42 18 10 14 59 57
8. Pro Vercelli 42 42 14 14 14 54 52
8. Como 42 42 16 10 16 61 59
8. Gallaratese 42 42 13 16 13 31 40
11. Fanfulla 41 42 16 9 17 66 60
11. Crema 41 42 17 7 18 60 57
11. Carrarese 41 42 15 11 16 51 53
11. Pro Sesto 41 42 17 7 18 49 56
15. Viareggio 40 42 16 8 18 72 70
15. Varese 40 42 17 6 19 61 62
17. Vogherese 39 42 16 7 19 54 69
18. Biellese 39 42 14 11 17 63 75
19. Sestrese 37 42 12 13 17 61 69
20. Lecco 34 42 12 10 20 50 67
21. Savona 32 42 13 6 23 49 78
22. Casale 22 42 7 8 27 47 95

Legenda:

      Promosso in Serie A 1947-1948.
      Retrocesso in Serie C 1947-1948.
Retrocessione diretta.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio le squadre furono normalmente classificate a pari merito, mentre i regolamenti dei campionati redatti dalla F.I.G.C. per questa e per le successive stagioni prevedevano che, trovandosi necessità di attribuire qualsiasi titolo sportivo di promozione o retrocessione, si procedesse a disputare uno o più spareggi in campo neutro.

Note:

Vogherese salva dopo spareggio con la ex aequo Biellese.
Bie Car Cas Com Cre Fan Gal Lec Leg Nov Pis PPa PSe Pve Sav Ser Ses Spe Var Via Vig Vog
Biellese –––– 2-1 0-0 5-3 2-4 0-0 1-1 2-0 2-1 0-0 2-1 2-0 0-3 2-1 3-2 5-1 2-2 0-1 1-3 2-0 2-2 4-1
Carrarese 5-1 –––– 4-1 1-0 1-1 5-1 0-0 4-1 2-0 1-0 1-1 0-0 1-0 1-1 3-1 1-1 1-0 3-0 1-1 4-2 3-0 2-0
Casale 2-4 1-2 –––– 5-2 2-3 3-0 2-2 3-1 1-2 1-2 2-3 0-3 1-1 0-0 1-2 0-1 2-2 1-0 1-3 1-2 1-2 0-1
Como 4-0 1-1 1-0 –––– 1-1 2-1 1-0 1-0 1-1 1-0 4-2 3-2 4-0 1-0 2-0 4-1 0-1 2-2 1-1 2-0 0-1 2-0
Crema 2-1 0-0 1-2 2-0 –––– 1-1 1-0 0-2 0-1 2-1 5-1 0-1 1-0 1-0 4-1 2-2 4-1 3-1 1-2 4-1 4-1 2-0
Fanfulla 0-4 4-0 1-2 2-2 4-1 –––– 2-1 6-0 1-0 3-0 4-3 2-0 1-1 3-0 5-1 2-0 2-0 1-0 3-0 1-1 0-1 1-0
Gallaratese 1-1 1-0 0-0 1-0 0-0 1-0 –––– 1-0 1-1 0-2 1-1 0-0 0-0 3-0 2-0 1-0 1-0 0-2 2-1 1-0 1-0 1-0
Lecco 1-0 1-0 3-0 0-0 3-0 3-0 3-0 –––– 0-0 2-1 2-1 1-1 2-1 2-3 2-1 3-3 1-1 0-0 0-0 4-4 0-0 2-0
Legnano 1-1 1-0 1-1 2-1 2-1 1-1 1-1 2-0 –––– 2-0 2-1 2-0 4-0 4-2 6-0 0-3 4-2 1-1 1-0 1-0 4-1 1-0
Novara 1-1 1-0 4-0 2-0 2-0 0-0 1-1 2-0 1-0 –––– 1-1 2-1 2-0 1-0 3-0 2-1 0-2 0-1 1-1 3-0 3-3 1-0
Pistoiese 2-1 4-0 7-1 2-2 3-1 2-0 3-0 3-1 1-3 1-0 –––– 2-0 5-0 1-0 2-1 1-0 4-1 4-1 2-1 1-0 4-2 2-1
Pro Patria 3-1 2-0 4-0 4-2 2-0 6-2 2-1 1-0 1-0 2-0 4-0 –––– 2-1 3-1 2-1 4-2 2-1 2-1 5-3 2-1 4-0 10-0
Pro Sesto 2-0 3-1 0-1 1-0 2-1 1-0 1-0 3-1 2-1 1-1 1-2 0-0 –––– 3-0 4-0 0-1 2-0 1-2 1-2 4-1 0-2 1-0
Pro Vercelli 2-2 2-0 2-1 2-0 1-0 1-1 1-3 1-0 0-0 0-0 2-2 1-1 2-0 –––– 4-0 1-1 1-1 3-0 3-1 2-0 2-0 5-1
Savona 1-0 2-0 2-2 0-1 3-1 4-2 3-0 1-0 2-1 1-2 3-1 0-2 1-1 1-1 –––– 3-1 3-0 0-1 0-0 0-1 1-0 1-2
Seregno 4-0 1-0 2-1 3-0 0-0 2-2 1-1 5-2 0-2 0-0 5-3 2-0 1-0 1-1 5-0 –––– 4-0 1-1 1-0 3-0 2-0 3-0
Sestrese 4-1 5-0 4-1 3-3 0-1 1-0 2-0 3-2 2-2 2-1 1-1 0-1 0-1 1-0 4-4 1-1 –––– 1-1 1-0 1-1 5-1 1-1
Spezia 2-0 1-1 4-0 1-1 2-1 1-0 0-0 3-1 0-0 1-2 3-2 1-0 7-0 3-1 0-1 1-1 2-2 –––– 4-2 3-0 2-0 2-2
Varese 1-3 3-0 5-2 2-1 1-3 1-5 1-1 3-2 1-0 0-1 2-1 0-1 2-0 0-2 2-1 2-0 3-1 1-2 –––– 2-0 4-1 2-0
Viareggio 4-1 2-1 4-0 2-3 5-1 5-1 3-0 4-0 1-5 1-0 5-2 2-3 1-1 2-2 0-0 2-0 3-0 3-2 2-1 –––– 2-2 3-0
Vigevano 2-2 4-0 4-1 2-1 1-0 1-0 0-0 2-1 6-2 0-0 2-0 0-0 1-2 0-0 3-0 0-1 1-0 2-0 3-1 3-1 –––– 2-0
Vogherese 4-0 0-0 4-1 3-1 1-0 2-1 3-0 1-1 1-2 1-1 2-1 2-1 2-4 5-1 2-1 4-2 4-2 1-0 1-0 1-1 1-1 ––––
andata (1ª) 1ª giornata ritorno (22ª)
22 set. 5-1 Biellese-Seregno 0-4 16 feb.
1-0 Carrarese-Novara 0-1
1-1 Como-Legnano 1-2
0-1 Fanfulla-Vigevano 0-1
0-0 Gallaratese-Casale 2-2
2-0 Lecco-Vogherese 1-1
2-1 Pro Patria-Spezia 0-1
1-0 Pro Vercelli-Crema 0-1
0-0 Savona-Varese 1-2
0-1 Sestrese-Pro Sesto 0-2
5-2 Viareggio-Pistoiese 0-1
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (23ª)
29 set. 1-3 Biellese-Varese 3-1 23 feb.
1-0 Carrarese-Pro Sesto 1-3
3-1 Casale-Lecco 0-3
4-1 Crema-Sestrese 1-0
1-0 Gallaratese-Viareggio 0-3
1-1 Legnano-Fanfulla 0-1
2-1 Novara-Pro Patria 0-2
1-0 Pistoiese-Pro Vercelli 2-2
5-0 Seregno-Savona 1-3
2-0 Vigevano-Spezia 0-2
3-1 Vogherese-Como 0-2


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (24ª)
6 ott. 1-0 Como-Novara 0-2 2 mar.
0-2 Crema-Lecco 0-3
1-2 Fanfulla-Casale 0-3
4-2 Pro Patria-Seregno 0-2
2-0 Pro Sesto-Biellese 3-0
2-0 Pro Vercelli-Carrarese 1-1
1-2 Savona-Vogherese 1-2
1-1 Sestrese-Pistoiese 1-4
0-0 Spezia-Gallaratese 2-0
1-0 Varese-Legnano 0-1
2-2 Viareggio-Vigevano 1-3
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (25ª)
13 ott. 0-0 Carrarese-Pro Patria 0-2 9 mar.
1-2 Casale-Viareggio 0-4
1-0 Gallaratese-Vogherese 0-3
0-0 Lecco-Varese 2-3
4-0 Legnano-Pro Sesto 1-2
1-0 Novara-Pro Vercelli 0-0
2-2 Pistoiese-Como 2-4
4-2 Savona-Fanfulla 1-5
0-0 Seregno-Crema 2-2
2-2 Spezia-Sestrese 1-1
2-2 Vigevano-Biellese 2-2


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (26ª)
20 ott. 2-1 Biellese-Pistoiese 1-2 16 mar.
0-0 Casale-Pro Vercelli 1-2
1-0 Como-Gallaratese 0-1
4-1 Crema-Vigevano 0-1
1-0 Lecco-Carrarese 1-4
1-0 Pro Patria-Legnano 0-2
4-0 Pro Sesto-Savona 1-1
1-0 Sestrese-Fanfulla 0-2
2-0 Varese-Seregno 0-1
7 nov. 1-0 [11]Viareggio-Novara 0-3
20 ott. 1-0 Vogherese-Spezia 2-2
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (27ª)
27 ott. 1-1 Carrarese-Crema 0-0 23 mar.
0-4 Fanfulla-Biellese 0-0
1-1 Legnano-Casale 2-1
2-0 Novara-Pro Sesto 1-1
4-2 Pistoiese-Vigevano 0-2
1-0 Pro Patria-Lecco 1-1
5-1 Pro Vercelli-Vogherese 1-5
3-0 Savona-Gallaratese 0-2
4-0 Seregno-Sestrese 1-1
1-1 Spezia-Como 2-2
2-0 Varese-Viareggio 1-2


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (28ª)
3 nov. 2-2 Biellese-Sestrese 1-4 30 mar.
5-1 Crema-Pistoiese 1-3
1-0 Gallaratese-Fanfulla 1-2
2-1 Lecco-Savona 0-1
1-1 Legnano-Spezia 0-0
1-2 Pro Sesto-Varese 0-2
2-0 Pro Vercelli-Como 0-1
2-1 Seregno-Casale 1-0
2-3 Viareggio-Pro Patria 1-2
4-0 Vigevano-Carrarese 0-3
1-1 Vogherese-Novara 0-1
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (29ª)
10 nov. 3-1 Carrarese-Savona 0-2 6 apr.
1-2 Casale-Vigevano 1-4
4-0 Como-Pro Sesto 0-1
1-1 Fanfulla-Viareggio 1-5
1-1 Novara-Biellese 0-0
1-3 Pistoiese-Legnano 1-2
2-1 Pro Patria-Gallaratese 0-0
1-0 Sestrese-Pro Vercelli 1-1
3-1 Spezia-Lecco 0-0
1-3 Varese-Crema 2-1
4-2 Vogherese-Seregno 0-3


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (30ª)
17 nov. 2-1 Biellese-Carrarese 1-5 13 apr.
2-1 Crema-Novara 0-2
1-1 Gallaratese-Pistoiese 0-3
0-0 Lecco-Como 0-1
5-3 Pro Patria-Varese 1-0
1-2 Pro Sesto-Spezia 0-7
1-1 Pro Vercelli-Fanfulla 0-3
2-2 Savona-Casale 2-1
1-1 Sestrese-Vogherese 2-4
1-5 Viareggio-Legnano 0-1
0-1 Vigevano-Seregno 0-2
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (31ª)
24 nov. 0-0 Carrarese-Gallaratese 0-1 20 apr.
0-3 [12]Casale-Pro Patria 0-4
2-0 Como-Savona 1-0
6-0 Fanfulla-Lecco 0-3
1-1 [13]Legnano-Biellese 1-2
0-2 Novara-Sestrese 1-2
5-0 Pistoiese-Pro Sesto 2-1
3-0 Seregno-Viareggio 0-2
3-1 Spezia-Pro Vercelli 0-3
4-1 Varese-Vigevano 1-3
1-0 Vogherese-Crema 0-2


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (32ª)
1º dic. 0-0 Biellese-Casale 4-2 27 apr.
1-1 Como-Carrarese 0-1 25 apr.
3-1 Crema-Spezia 1-2 27 apr.
2-1 Gallaratese-Varese 1-1
30 nov. 3-3 Lecco-Seregno 2-5
1º dic. 0-0 Novara-Fanfulla 0-3
4-0 Pro Patria-Pistoiese 0-2 25 apr.
1-1 Savona-Pro Vercelli 0-4 27 apr.
2-2 Sestrese-Legnano 2-4
1-1 [14]Viareggio-Pro Sesto 1-4
2-0 Vigevano-Vogherese 1-1
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (33ª)
8 dic. 1-0 Carrarese-Sestrese 0-5 4 mag.
4-1 Crema-Savona 1-3
2-0 Fanfulla-Pro Patria 2-6
2-0 Legnano-Novara 0-1
3-1 Pistoiese-Lecco 1-2
0-1 Pro Sesto-Seregno 0-1
2-2 Pro Vercelli-Biellese 1-2
4-0 Spezia-Casale 0-1
2-0 Varese-Vogherese 0-1
2-3 [15]Viareggio-Como 0-2
0-0 Vigevano-Gallaratese 0-1


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (34ª)
15 dic. 0-1 Biellese-Spezia 0-2 11 mag.
1-1 Casale-Pro Sesto 1-0
1-1 Como-Varese 1-2
4-1 Fanfulla-Crema 1-1
1-1 Gallaratese-Legnano 1-1
0-0 Lecco-Vigevano 1-2
3-1 Pro Patria-Pro Vercelli 1-1
3-1 Savona-Pistoiese 1-2
0-0 Seregno-Novara 1-2
1-1 Sestrese-Viareggio 0-3
0-0 Vogherese-Carrarese 0-2
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (35ª)
22 dic. 0-1 Crema-Pro Patria 0-2 15 mag.
1-0 Legnano-Carrarese 0-2 18 mag.
23 dic. 4-0 Novara-Casale 2-1
22 dic. 2-1 Pistoiese-Vogherese[16] 1-2
3-1 Pro Sesto-Lecco 1-2
1-3 Pro Vercelli-Gallaratese 0-3
3-0 Seregno-Como 1-4
1-0 Spezia-Fanfulla 0-1
3-1 Varese-Sestrese 0-1
4-1 Viareggio-Biellese 0-2
9 gen. 3-0 [17]Vigevano-Savona 0-1


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (36ª)
29 dic. 2-4 Biellese-Crema[18] 1-2 25 mag.
1-1 Carrarese-Pistoiese 0-4
23 gen. 3-0 [19]Fanfulla-Varese 5-1
29 dic. 1-0 Gallaratese-Seregno 1-1
2-1 Lecco-Novara 0-2
4-2 Pro Patria-Como 2-3
23 gen. 0-2 [20]Pro Sesto-Vigevano 2-1
29 dic. 2-0 Pro Vercelli-Viareggio 2-2
0-1 Savona-Spezia 1-0
4-1 Sestrese-Casale 2-2
1-2 Vogherese-Legnano 0-1
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (37ª)
1º gen. 4-1 Biellese-Vogherese 0-4 1º giu.
1-2 Casale-Carrarese 1-4
0-1 Como-Sestrese 3-3
1-0 Crema-Gallaratese 0-0
3-3 Novara-Vigevano 0-0
2-0 Pistoiese-Fanfulla 3-4
2-1 Pro Patria-Pro Sesto 0-0
2-1 Savona-Legnano 0-6
1-1 Seregno-Spezia 1-1
0-2 Varese-Pro Vercelli 1-3
4-0 Viareggio-Lecco 4-4


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (38ª)
5 gen. 4-2 Carrarese-Viareggio 1-2 8 giu.
2-2 Fanfulla-Como 1-2
1-1 Gallaratese-Biellese 1-1
2-0 Legnano-Lecco 0-0
1-0 Pistoiese-Novara 1-1
2-1 Pro Sesto-Crema 0-1
1-1 Pro Vercelli-Seregno 1-1
4-4 Sestrese-Savona 0-3
4-2 Spezia-Varese 2-1
0-0 Vigevano-Pro Patria 0-4
4-1 Vogherese-Casale 1-0
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (39ª)
12 gen. 2-0 Biellese-Pro Patria 1-3 15 giu.
1-1 Carrarese-Varese 0-3
2-3 Casale-Pistoiese 1-7
0-1 Como-Vigevano 1-2
0-1 Crema-Legnano 1-2
1-0 Gallaratese-Sestrese 0-2
2-3 Lecco-Pro Vercelli 0-1
0-1 Novara-Spezia 2-1
1-0 Pro Sesto-Vogherese 4-2
0-1 Savona-Viareggio 0-0
2-2 Seregno-Fanfulla 0-2


andata (19ª) 19ª giornata ritorno (40ª)
19 gen. 5-3 Biellese-Como 0-4 22 giu.
1-2 Crema-Casale 3-2
1-1 Fanfulla-Pro Sesto 0-1
3-0 Lecco-Gallaratese[18] 0-1
0-3 Legnano-Seregno[21] 2-0
3-0 Novara-Savona 2-1
2-1 Pro Patria-Sestrese[22] 1-0
1-1 Spezia-Carrarese 0-3
2-1 Varese-Pistoiese 1-2
3-0 Viareggio-Vogherese 1-1
0-0 Vigevano-Pro Vercelli 0-2
andata (20ª) 20ª giornata ritorno (41ª)
9 feb. 1-3 [23]Casale-Varese 2-5 29 giu.
26 gen. 1-1 Como-Crema 0-2
4-0 Fanfulla-Carrarese 1-5
9 feb. 0-2 [23]Gallaratese-Novara 1-1
26 gen. 1-1 Lecco-Sestrese 2-3
4-1 Legnano-Vigevano 2-6
9 feb. 1-0 [23]Pistoiese-Seregno 3-5
2-0 Pro Vercelli-Pro Sesto 0-3
26 gen. 1-0 Savona-Biellese 2-3
3-2 Viareggio-Spezia 0-3
9 feb. 2-1 [23]Vogherese-Pro Patria 0-10


andata (21ª) 21ª giornata ritorno (42ª)
2 feb. 2-0 Biellese-Lecco 0-1 6 lug.
1-1 Carrarese-Seregno 0-1
1-0 Como-Casale 2-5
4-1 Crema-Viareggio 1-5
1-1 Novara-Varese 1-0
1-0 Pro Sesto-Gallaratese 0-0
0-0 Pro Vercelli-Legnano 2-4
0-2 Savona-Pro Patria 1-2
3-2 Spezia-Pistoiese 1-4
1-0 Vigevano-Sestrese 1-5
2-1 Vogherese-Fanfulla 0-1

Spareggio salvezza

[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Vogherese 3-1 Biellese Legnano, 13 luglio 1947

Squadre partecipanti

[modifica | modifica wikitesto]
Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Anconitana dettagli Ancona Stadio Dorico 11º nella Serie A-B del Centro Sud
Cesena dettagli Cesena (FO) Ippodromo Del Savio 8º nel girone C della Serie B-C Alta Italia[7]
Cremonese dettagli Cremona Stadio Giovanni Zini 5ª nel gir.finale della Serie B Alta Italia
Empoli dettagli Empoli (FI) Stadio Comunale di Empoli 5º nel girone A della Serie C Centro-Sud[7]
Forlì dettagli Forlì Stadio Tullo Morgagni 10º nel girone C della Serie B-C Alta Italia[7]
Lucchese dettagli Lucca Stadio Porta Elisa 2º nel girone A della Serie C Centro-Sud[7]
Mantova dettagli Mantova Stadio John Robert Nation 10º nel girone B della Serie B-C Alta Italia[7]
Mestrina dettagli Venezia Stadio Francesco Baracca 1ª nelle finali della Serie C Alta Italia
Padova dettagli Padova Stadio Silvio Appiani 6º nel gir.finale della Serie B Alta Italia
Parma dettagli Parma Stadio Ennio Tardini 3º nel girone C della Serie B-C Alta Italia[7]
Piacenza dettagli Piacenza Stadio Barriera Genova 4º nel girone A della Serie B-C Alta Italia[7]
Pisa dettagli Pisa Stadio Arena Garibaldi 10º nel girone A della Serie C Centro-Sud[24]
Prato dettagli Prato (FI) Stadio Lungobisenzio 1º nel girone A della Serie C Centro-Sud
Pro Gorizia dettagli Gorizia Stadio Baiamonti 7º nel girone C della Serie B-C Alta Italia
Reggiana dettagli Reggio Emilia Stadio Mirabello 4ª nel gir.finale della Serie B Alta Italia
Siena dettagli Siena Stadio Rastrello 10º nella Serie A-B del Centro-Sud
SPAL dettagli Ferrara Campo Sportivo Comunale 8º nel girone C della Serie B-C Alta Italia[7]
Suzzara dettagli Suzzara (MN) Campo Sportivo Comunale 5º nel girone C della Serie B-C Alta Italia[7]
Treviso dettagli Treviso Stadio Omobono Tenni 6º nel girone C della Serie B-C Alta Italia[7]
Udinese dettagli Udine Stadio Moretti 10º nel girone C della Serie B-C Alta Italia
Verona dettagli Verona Stadio Marcantonio Bentegodi 3º nel girone C della Serie B-C Alta Italia
Club Allenatore
Anconitana Bandiera dell'Italia Achille Piccini (1ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Alceo Moretti (?ª-42ª)
Cesena Bandiera dell'Italia Luigi Milano (allenatore-giocatore)
Cremonese Bandiera dell'Italia Italo Defendi (1ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Pietro Pasinati (?ª-42ª)
Empoli Bandiera dell'Italia Enrico Crotti
Forlì Bandiera dell'Italia Umberto Zanolla
Lucchese Bandiera dell'Italia Aldo Olivieri
Mantova Bandiera dell'Italia Renato Bodini (1ª-?ª)
Bandiera dell'Argentina Lino Taioli (?ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Guglielmo Reggiani (?ª-42ª)
Mestrina Bandiera dell'Italia Virginio Rosetta
Padova Bandiera dell'Italia Feliciano Monti (1ª-6ª)
Bandiera dell'Italia Pietro Serantoni (7ª-42ª)
Parma Bandiera dell'Italia Renato Cattaneo (1ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Venuto Lombatti (?ª-?ª)
Bandiera dell'Uruguay Ricardo Frione (?ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Tito Mistrali (?ª-42ª)
Club Allenatore
Piacenza Bandiera dell'Italia Giuseppe Marchi
Pisa Bandiera dell'Italia Giuseppe Forlivesi (1ª-42ª)
Bandiera dell'Italia Angelo Pasolini (spareggio salvezza)
Prato Bandiera dell'Italia Alfredo Notti (1ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Mario Genta (?ª-42ª)
Pro Gorizia Bandiera dell'Italia Giacomo Blason
Reggiana Bandiera dell'Italia Bruno Vale (1ª-21ª)
Bandiera dell'Italia Alcide Ivan Violi (22ª-42ª)
Siena Bandiera dell'Italia Alberto Macchi
SPAL Bandiera dell'Italia Guido Testolina
Suzzara Bandiera dell'Italia Federico Allasio
Treviso Bandiera dell'Italia Luigi Miconi (1ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Bruno Bozzolo (?ª-42ª)
Udinese Bandiera dell'Italia Vittorio Faroppa
Verona Bandiera dell'Ungheria János Vanicsek

Classifica finale

[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1. Lucchese 54 40 24 6 10 78 45
2. Padova 49 40 20 9 11 53 36
3. Empoli 47 40 18 11 11 54 38
4. Treviso 46 40 19 8 13 56 41
5. Siena 45 40 17 11 12 47 45
6. SPAL 43 40 15 13 12 53 33
6. Cremonese 43 40 17 9 14 65 47
8. Verona 42 40 15 12 13 59 48
8. Mantova 42 40 16 10 14 48 51
10. Suzzara 41 40 12 17 11 38 58
11. Udinese 40 40 14 12 14 47 42
12. Piacenza 39 40 15 9 16 37 44
12. Reggiana 39 40 12 15 13 38 48
14. Parma 38 40 14 10 16 41 45
15. Prato 37 40 14 9 17 46 50
16. Pisa 36 40 12 12 16 38 44
17. Anconitana 36 40 13 10 17 43 51
18. Mestrina 33 40 12 9 19 40 56
19. Forlì 31 40 10 11 19 38 56
20. Pro Gorizia 30 40 9 12 19 38 57
21. Cesena 29 40 10 9 21 36 58

Legenda:

      Promosso in Serie A 1947-1948.
      Retrocesso in Serie C 1947-1948.
Retrocessione diretta.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio le squadre furono normalmente classificate a pari merito, mentre i regolamenti dei campionati redatti dalla F.I.G.C. per questa e per le successive stagioni prevedevano che, trovandosi necessità di attribuire qualsiasi titolo sportivo di promozione o retrocessione, si procedesse a disputare uno o più spareggi in campo neutro.

Note:

Pisa salvo dopo spareggio con la ex aequo Anconitana.
Anconitana riammessa dopo aver vinto una qualificazione a turno secco con la Biellese, altra squadra dell'Alta Italia giunta in una posizione equivalente.
La Pro Gorizia è poi stata riammessa a far parte della Lega Calcio come squadra della Venezia Giulia occupata dagli Alleati.
Anc Ces Cre Emp For Luc Man Mes Pad Par Pia Pis Pra PGo Reg Spa Sie Suz Tre Udi Ver
Anconitana –––– 1-0 4-2 1-2 3-1 0-4 2-0 0-0 1-0 2-1 4-0 2-1 1-1 2-2 1-1 1-0 1-1 0-1 2-1 1-1 1-0
Cesena 2-1 –––– 2-1 2-4 0-0 4-2 0-1 1-1 1-0 1-1 0-1 2-0 1-0 2-0 2-2 1-0 0-1 0-0 3-2 1-0 1-3
Cremonese 1-0 4-0 –––– 0-0 1-0 3-4 1-1 2-0 2-0 1-1 0-0 3-0 0-2 3-1 7-0 2-1 6-0 4-1 1-1 2-1 1-1
Empoli 3-1 2-1 0-0 –––– 1-1 5-2 1-0 2-0 0-1 2-1 4-2 2-0 1-0 0-1 1-0 1-1 1-0 3-0 1-2 1-0 4-0
Forlì 2-2 2-1 3-3 0-0 –––– 0-2 2-1 3-2 1-1 1-1 2-0 1-0 3-0 2-1 1-0 3-3 0-0 0-0 0-1 1-0 2-1
Lucchese 3-1 3-0 1-0 2-3 2-0 –––– 5-0 1-2 2-1 3-1 1-0 0-0 2-0 3-0 1-0 2-1 0-2 4-2 7-0 2-1 3-2
Mantova 2-0 4-3 2-1 1-0 1-0 1-1 –––– 2-0 1-2 3-0 0-0 1-1 1-0 2-0 0-0 2-1 1-1 0-0 5-1 3-1 1-0
Mestrina 0-2 1-0 0-2 1-2 1-0 0-2 4-1 –––– 0-0 2-0 2-1 1-0 4-1 1-0 1-1 1-1 2-1 0-0 0-0 2-0 1-2
Padova 2-1 2-0 1-0 2-0 3-1 1-1 3-1 1-2 –––– 1-0 2-0 2-0 4-1 1-0 4-2 1-0 3-0 0-0 1-0 1-1 3-2
Parma 2-1 1-1 3-0 1-0 1-0 0-1 2-1 1-1 1-1 –––– 0-2 2-1 1-0 2-1 4-0 0-0 2-1 3-1 1-0 3-0 2-0
Piacenza 1-0 2-2 0-3 2-1 3-2 0-2 2-3 2-0 1-0 1-0 –––– 3-0 1-0 2-0 1-1 1-1 2-0 0-1 0-0 1-0 2-1
Pisa 1-0 1-1 1-0 1-0 2-1 3-2 3-1 1-0 2-0 0-0 0-0 –––– 1-1 4-1 2-1 0-0 1-1 3-3 0-0 2-0 3-1
Prato 2-0 2-0 4-1 1-1 2-0 1-0 0-0 3-1 0-1 1-1 0-2 3-2 –––– 3-1 1-1 1-1 2-1 7-2 1-0 1-0 2-1
Pro Gorizia 1-1 0-0 4-1 0-0 1-0 0-0 2-1 2-2 2-3 1-0 2-1 2-0 2-0 –––– 1-1 1-1 1-2 2-0 1-1 0-4 1-1
Reggiana 0-0 1-0 1-0 1-1 2-1 2-1 0-2 4-1 0-0 1-0 2-1 1-0 1-1 1-1 –––– 4-1 1-0 0-0 1-1 2-1 2-0
SPAL 4-0 1-0 1-2 3-0 2-1 3-0 0-0 1-0 1-1 1-0 2-0 1-0 3-0 4-1 3-0 –––– 2-0 6-0 1-0 0-0 0-0
Siena 1-1 2-1 2-0 1-0 1-1 0-1 1-0 3-1 3-3 3-1 4-0 2-1 2-1 1-0 1-0 1-0 –––– 4-2 1-0 0-0 0-0
Suzzara 0-1 2-0 0-0 2-2 1-0 1-1 0-0 1-0 2-1 1-1 0-0 1-0 1-0 1-0 1-0 1-1 1-0 –––– 3-1 0-0 1-1
Treviso 1-0 1-0 3-0 2-1 3-0 1-2 2-1 4-2 1-0 3-0 1-0 1-0 2-0 1-0 2-0 2-0 1-1 8-1 –––– 1-1 5-1
Udinese 2-1 3-0 1-3 1-1 4-0 3-2 4-0 2-0 1-0 1-0 0-0 0-0 1-1 1-0 2-1 2-1 1-1 4-3 1-0 –––– 1-1
Verona 2-0 3-0 0-2 1-1 3-0 1-1 5-1 4-1 2-0 4-0 1-0 1-1 2-0 2-2 0-0 1-0 4-1 1-1 1-0 3-1 ––––
andata (1ª) 1ª giornata ritorno (22ª)
22 set. 1-0 Cesena-SPAL 0-1 16 feb.
0-1 Empoli-Pro Gorizia 0-0
1-1 Mantova-Lucchese 0-5
2-1 Mestrina-Piacenza 0-2
3-1 Padova-Forlì 1-1
3-3 Pisa-Suzzara 0-1
1-0 Prato-Udinese 1-1
3-1 Siena-Parma 1-2
2-0 Treviso-Reggiana 1-1
0-2 Verona-Cremonese 1-1
Riposa: Anconitana
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (23ª)
29 set. 6-0 Cremonese-Siena 0-2 23 feb.
2-1 Forlì-Mantova 0-1
3-0 Lucchese-Cesena 2-4
1-1 Parma-Mestrina 0-2
0-0 Piacenza-Treviso 0-1
4-1 Pisa-Pro Gorizia 0-2
1-1 Reggiana-Empoli 0-1
4-0 SPAL-Anconitana 0-1
1-0 Suzzara-Prato 2-7
1-1 Udinese-Verona 1-3
Riposa: Padova


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (24ª)
6 ott. 1-1 Anconitana-Reggiana 0-0 2 mar.
0-0 Cesena-Forlì 1-2
0-0 Empoli-Cremonese 0-0
5 ott. 1-1 Mantova-Pisa 1-3
6 ott. 0-0 Mestrina-Treviso 2-4
0-2 Parma-Piacenza 0-1
1-0 Prato-Lucchese 0-2
9 gen. 2-0 [25]Pro Gorizia-Suzzara 0-1
6 ott. 0-0 Siena-Udinese 1-1
2-0 Verona-Padova 2-3
Riposa: SPAL
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (25ª)
13 ott. 0-2 Cremonese-Prato 1-4 9 mar.
1-0 Empoli-Udinese 1-1
1-1 Forlì-Parma 0-1
1-2 Lucchese-Mestrina 2-0
1-0 Padova-SPAL 1-1
1-1 Pisa-Cesena 0-2
9 feb. 1-1 [26]Pro Gorizia-Anconitana 2-2
13 ott. 2-1 Reggiana-Piacenza 1-1
1-0 Suzzara-Siena 2-4
2-1 Treviso-Mantova 1-5
Riposa: Verona


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (26ª)
20 ott. 0-4 Anconitana-Lucchese 1-3 16 mar.
2-1 Cesena-Cremonese 0-4
0-0 Mantova-Suzzara 0-0
1-2 Padova-Mestrina 0-0
1-0 Parma-Treviso 0-3
2-1 Piacenza-Empoli 2-4
7 nov. 2-1 [27]Prato-Verona 0-2
20 ott. 1-0 SPAL-Pisa 0-0
7 nov. 1-0 [27]Siena-Reggiana 0-1
20 ott. 1-0 Udinese-Pro Gorizia 4-0
Riposa: Forlì
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (27ª)
27 ott. 1-1 Cremonese-Mantova 1-2 23 mar.
1-1 Empoli-Forlì 0-0
3-1 Lucchese-Parma 1-0
1-1 Mestrina-Reggiana 1-4
1-1 Pisa-Siena 1-2
2-3 Pro Gorizia-Padova 0-1
0-1 Suzzara-Anconitana 1-0
2-0 Treviso-SPAL 0-1
3-0 Udinese-Cesena 0-1
1-0 Verona-Piacenza 1-2
Riposa: Prato


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (28ª)
3 nov. 0-0 Anconitana-Mestrina 2-0 30 mar.
2-1 Forlì-Pro Gorizia 0-1
1-0 Mantova-Verona 1-5
1-1 Padova-Lucchese[28] 1-2 2 mag.
3-1 Parma-Suzzara 1-1 30 mar.
3-2 Prato-Pisa 1-1
2-1 Reggiana-Udinese 1-2
1-2 SPAL-Cremonese 1-2
1-0 Siena-Empoli 0-1
1-0 Treviso-Cesena 2-3
Riposa: Piacenza
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (29ª)
10 nov. 1-0 Cesena-Prato 0-2 6 apr.
1-1 Cremonese-Parma 0-3
0-1 Empoli-Padova 0-2
7-0 Lucchese-Treviso 2-1
1-1 Mestrina-SPAL 0-1
2-0 Piacenza-Siena 0-4
2-1 Pisa-Reggiana 0-1
2-1 Pro Gorizia-Mantova 0-2
2-1 Udinese-Anconitana 1-1
3-0 Verona-Forlì 1-2
Riposa: Suzzara


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (30ª)
17 nov. 1-0 Anconitana-Verona 0-2 13 apr.
1-0 Forlì-Pisa 1-2
1-0 Mantova-Empoli 0-1
1-0 Mestrina-Cesena 1-1
1-0 Padova-Cremonese 0-2
2-1 Parma-Pro Gorizia 0-1
0-2 Prato-Piacenza 0-1
2-1 Reggiana-Lucchese 0-1
6-0 SPAL-Suzzara 1-1
1-1 Treviso-Udinese 0-1
Riposa: Siena
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (31ª)
24 nov. 0-1 Cesena-Siena 1-2 20 apr.
2-0 Cremonese-Mestrina[29] 2-0
1-0 Empoli-Prato 1-1
2-1 Lucchese-SPAL 0-3
0-0 Mantova-Reggiana 2-0
3-2 Piacenza-Forlì 0-2
1-0 Pisa-Anconitana 1-2
1-1 [30]Pro Gorizia-Treviso 0-1
2-1 Suzzara-Padova 0-0
4-0 Verona-Parma 0-2
Riposa: Udinese


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (32ª)
1º dic. 1-0 Anconitana-Cesena 1-2 27 apr.
1-2 Mestrina-Verona 1-4
1-1 Padova-Udinese 0-1
1-0 Parma-Empoli 1-2 25 apr.
3-0 Piacenza-Pisa 0-0
2 dic. 1-0 Prato-Treviso 0-2 27 apr.
1º dic. 1-1 Reggiana-Pro Gorizia 1-1
0-0 SPAL-Mantova 1-2
0-1 Siena-Lucchese 2-0 25 apr.
1-0 Suzzara-Forlì 0-0 27 apr.
Riposa: Cremonese
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (33ª)
8 dic. 1-0 Cesena-Padova 0-2 4 mag.
1-0 Cremonese-Anconitana 2-4
3-3 Forlì-SPAL 1-2
1-0 Mantova-Prato 0-0
0-0 Mestrina-Suzzara 0-1
0-0 Pisa-Parma 1-2
2-1 [30]Pro Gorizia-Piacenza 0-2
1-1 Treviso-Siena 0-1
3-2 Udinese-Lucchese 1-2
0-0 Verona-Reggiana 0-2
Riposa: Empoli


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (34ª)
15 dic. 2-1 Anconitana-Treviso 0-1 11 mag.
1-1 Cesena-Parma 1-1
7-0 Cremonese-Reggiana 0-1
3-0 Empoli-Suzzara 2-2
3-0 Lucchese-Pro Gorizia 0-0
2-0 Padova-Pisa[31] 0-2
3-1 Prato-Mestrina 1-4
0-0 SPAL-Verona 0-1
1-1 Siena-Forlì 0-0
0-0 Udinese-Piacenza 0-1
Riposa: Mantova
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (35ª)
22 dic. 1-2 Anconitana-Empoli 1-3 18 mag.
1-0 Forlì-Udinese 0-4
4-1 Mestrina-Mantova 0-2
0-0 Parma-SPAL 0-1
1-0 Piacenza-Padova 0-2
0-0 Pisa-Treviso 0-1
1-1 Reggiana-Prato 1-1
1-0 Siena-Pro Gorizia 2-1
0-0 Suzzara-Cremonese 1-4
1-1 Verona-Lucchese 2-3
Riposa: Cesena


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (36ª)
29 dic. 0-0 Cesena-Suzzara[32] 0-2 25 mag.
1-0 [32]Cremonese-Forlì 3-3
2-0 Empoli-Mestrina 2-1
23 gen. 1-1 Mantova-Siena 0-1
29 dic. 2-1 Padova-Anconitana 0-1
1-1 Piacenza-SPAL 0-2
2-0 Pisa-Udinese 0-0
26 dic. 3-1 Prato-Pro Gorizia 0-2
29 dic. 1-0 Reggiana-Parma 0-4
5-1 Treviso-Verona 0-1
Riposa: Lucchese
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (37ª)
1º gen. 1-1 Anconitana-Siena 1-1 1º giu.
2-1 Cremonese-Udinese 3-1
2-0 Lucchese-Forlì 2-0
1-0 Mestrina-Pisa 0-1
2-1 Parma-Mantova 0-3
0-1 Prato-Padova 1-4
3-0 SPAL-Reggiana 1-4 31 mag.
0-0 Suzzara-Piacenza 1-0 1º giu.
2-1 Treviso-Empoli 2-1
3-0 Verona-Cesena 3-1
Riposa: Pro Gorizia


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (38ª)
5 gen. 1-0 Forlì-Reggiana 1-2 8 giu.
2-3 Lucchese-Empoli 2-5
2-0 Mantova-Anconitana 0-2
2-0 Mestrina-Udinese 0-2
1-0 Padova-Treviso 0-1
1-0 Parma-Prato 1-1
0-3 Piacenza-Cremonese 0-0
0-0 Pro Gorizia-Cesena 0-2
1-0 Siena-SPAL 0-2 5 giu.
1-1 Verona-Suzzara 1-1 8 giu.
Riposa: Pisa
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (39ª)
12 gen. 2-1 Anconitana-Parma 1-2 15 giu.
0-1 Cesena-Piacenza 2-2
3-0 Cremonese-Pisa 0-1
4-0 Empoli-Verona 1-1
2-1 Prato-Siena 1-2
0-0 Reggiana-Padova 2-4
4-1 SPAL-Pro Gorizia 1-1
1-1 Suzzara-Lucchese 2-4
3-0 Treviso-Forlì 1-0
4-0 Udinese-Mantova 1-3
Riposa: Mestrina


andata (19ª) 19ª giornata ritorno (40ª)
19 gen. 2-2 Cesena-Reggiana 0-1 22 giu.
2-2 Forlì-Anconitana 1-3
3-1 Padova-Mantova 2-1
0-2 Piacenza-Lucchese 0-1
1-0 Pisa-Empoli 0-2
1-1 Prato-SPAL 0-3
3-1 Siena-Mestrina 1-2
0-0 [33]Suzzara-Udinese 3-4
3-0 Treviso-Cremonese 1-1
2-2 Verona-Pro Gorizia 1-1
Riposa: Parma
andata (20ª) 20ª giornata ritorno (41ª)
26 gen. 1-1 Anconitana-Prato 0-2 29 giu.
2-1 Empoli-Cesena 4-2
9 feb. 3-2 [23]Forlì-Mestrina 0-1
0-0 Lucchese-Pisa 2-3
0-0 Mantova-Piacenza 3-2
1-1 Parma-Padova 0-1
26 gen. 4-1 Pro Gorizia-Cremonese 1-3
9 feb. 0-0 [23]Reggiana-Suzzara 0-1
0-0 SPAL-Udinese 1-2
0-0 Siena-Verona 1-4
Riposa: Treviso


andata (21ª) 21ª giornata ritorno (42ª)
2 feb. 0-1 Cesena-Mantova 3-4 6 lug.
3-4 Cremonese-Lucchese 0-1
1-1 Empoli-SPAL 0-3
1-0 Mestrina-Pro Gorizia 2-2
3-0 Padova-Siena 3-3
1-0 Piacenza-Anconitana 0-4
3-1 Pisa-Verona 1-1
2-0 Prato-Forlì 0-3
3-1 Suzzara-Treviso 1-8
1-0 Udinese-Parma 0-3
Riposa: Reggiana

Spareggio salvezza

[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Pisa 2-1 Anconitana Modena, 13 luglio 1947

Squadre partecipanti

[modifica | modifica wikitesto]
Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Albatrastevere dettagli Roma Stadio Nazionale 1º nel girone C della Serie C Centro-Sud
Arsenale Taranto dettagli Taranto Campo Allievi Operai dell'Arsenale M.M. 2º nel girone E della Serie C Centro-Sud[7]
Brindisi dettagli Brindisi Campo Sportivo Comunale 5º nel girone E della Serie C Centro-Sud[7]
Catanzaro dettagli Catanzaro Stadio Comunale 3º nel girone F della Serie C Centro-Sud[7]
Cosenza dettagli Cosenza Stadio comunale Città di Cosenza 2º nel girone F della Serie C Centro-Sud
Foggia dettagli Foggia Stadio Pino Zaccheria 4º nel girone E della Serie C Centro-Sud[7]
Lecce dettagli Lecce Stadio Carlo Pranzo 1º nel girone E della Serie C Centro-Sud
Palermo dettagli Palermo Stadio La Favorita 7º nella Serie A-B del Centro-Sud
Perugia dettagli Perugia Stadio Santa Giuliana 1º nel girone B della Serie C Centro-Sud
Pescara dettagli Pescara Stadio Rampigna 6º nella Serie A-B del Centro-Sud
Rieti dettagli Rieti Stadio di viale Fassini 3º nel girone C della Serie C Centro-Sud[7]
Salernitana dettagli Salerno Comunale[34] 9º nella Serie A-B del Centro-Sud
Scafatese dettagli Scafati (SA) Stadio Comunale 28 settembre 1943 3º nel girone D della Serie C Centro-Sud
Siracusa dettagli Siracusa Stadio Comunale 4º nel girone F della Serie C Centro-Sud[7]
Taranto dettagli Taranto Stadio Valentino Mazzola 3º nel girone E della Serie C Centro-Sud[7]
Ternana dettagli Terni Stadio Viale Brin 5º nel girone C della Serie C Centro-Sud[8]
Torrese dettagli Torre Annunziata (NA) Campo Formisano 4º nel girone D della Serie C Centro-Sud[7]
Club Allenatore
Albalatrastevere Bandiera dell'Italia Orlando Tognotti
Arsenale Taranto Bandiera dell'Italia Guglielmo Borgo
Brindisi Bandiera dell'Italia Cesare Migliorini
Catanzaro Bandiera dell'Italia Pietro Piselli
Cosenza Bandiera dell'Argentina Bandiera dell'Italia Attilio Demaria
Foggia Bandiera dell'Italia Pietro Andreoli (1ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Raffaele Costantino (?ª-34ª)
Lecce Bandiera dell'Italia Raffaele Anguilla (1ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Giovanni Brezzi (?ª-34ª)
Palermo Bandiera dell'Uruguay Maximiliano Faotto (1ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Beppe Cutrera (?ª-34ª)
Perugia Bandiera dell'Italia Umberto De Angelis
Club Allenatore
Pescara Bandiera dell'Ungheria József Bánás
Rieti Bandiera dell'Italia Ermes Borsetti
Salernitana Bandiera dell'Italia Gipo Viani
Scafatese Bandiera dell'Italia Secondo Roggero
Siracusa Bandiera dell'Austria Engelbert König (1ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Guido Mazzetti (?ª-34ª)
Taranto Bandiera dell'Ungheria Usbey Donneuy (1ª-12ª)
Bandiera dell'Italia Ferruccio Ghidini (13ª-15ª)
Bandiera dell'Italia Raffaele Russo (16ª-34ª)
Ternana Bandiera dell'Ungheria Eugenio Tacács (1ª-?ª)
Bandiera dell'Italia Eraldo Pangrazi (?ª-34ª)
Torrese Bandiera dell'Italia Dario Compiani

Classifica finale

[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1. Salernitana 44 32 16 12 4 59 23
2. Ternana 41 32 18 5 9 47 44
3. Pescara 37 32 15 7 10 61 35
4. Lecce 35 32 15 5 12 56 33
4. Scafatese 35 32 14 7 11 34 36
6. Torrese 32 32 12 8 12 46 50
6. Rieti 32 32 13 6 13 36 41
8. Palermo 31 32 11 9 12 36 35
8. Brindisi 31 32 10 11 11 34 42
8. Arsenale Taranto 31 32 11 9 12 38 49
11. Perugia 30 32 10 10 12 32 42
12. Cosenza 29 32 7 15 10 39 33
12. Siracusa 29 32 12 5 15 37 49
14. Albatrastevere 28 32 11 6 15 43 57
15. Taranto 27 32 10 7 15 34 44
16. Catanzaro 26 32 11 4 17 37 36
16. Foggia 26 32 10 6 16 33 53

Legenda:

      Promosso in Serie A 1947-1948.
      Retrocesso in Serie C 1947-1948.
Retrocessione diretta.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio le squadre furono normalmente classificate a pari merito, mentre i regolamenti dei campionati redatti dalla F.I.G.C. per questa e per le successive stagioni prevedevano che, trovandosi necessità di attribuire qualsiasi titolo sportivo di promozione o retrocessione, si procedesse a disputare uno o più spareggi in campo neutro.
Alb Ars Bri Cat Cos Fog Lec Pal Per Pes Rie Sal Sca Sir Tar Ter Tor
Albalatrastevere –––– 1-1 2-0 1-0 3-0 2-0 1-1 1-3 0-1 2-0 0-1 2-2 1-1 2-0 2-1 1-1 4-3
Arsenale Taranto 4-0 –––– 2-0 2-0 2-1 1-0 0-0 2-1 2-3 3-2 1-0 2-1 1-2 3-0 2-2 1-2 0-0
Brindisi 0-2 3-3 –––– 1-0 1-1 3-1 2-2 2-0 2-0 1-1 3-1 1-1 1-0 4-1 1-0 2-1 1-1
Catanzaro 3-4 2-0 2-0 –––– 0-0 2-0 3-1 0-1 3-0 1-0 0-1 0-0 1-0 3-1 4-0 5-0 4-2
Cosenza 5-0 0-0 4-1 1-1 –––– 1-1 2-1 1-0 6-0 0-0 0-2 1-1 0-0 3-0 3-2 2-3 2-2
Foggia 2-1 2-1 0-0 1-0 0-0 –––– 0-1 1-1 2-2 2-1 3-1 1-0 2-0 2-3 4-0 0-1 2-1
Lecce 3-1 5-1 3-0 3-0 2-1 6-0 –––– 5-1 1-0 1-2 0-2 1-0 8-0 3-0 0-1 3-1 2-0
Palermo 1-0 0-0 0-0 2-1 1-0 0-2 1-1 –––– 0-0 1-0 2-1 0-0 1-2 2-0 1-1 5-1 5-0
Perugia 2-2 0-0 2-0 4-1 0-0 3-1 0-0 3-2 –––– 0-0 4-0 1-3 2-1 1-0 1-0 0-1 0-2
Pescara 4-0 8-1 1-1 2-0 1-1 4-0 5-0 2-1 3-0 –––– 6-1 2-0 3-1 3-2 4-0 2-1 2-0
Rieti 2-1 3-1 1-0 2-1 0-0 2-1 0-1 1-2 0-0 1-0 –––– 2-2 0-0 4-0 3-1 1-1 2-1
Salernitana 5-0 5-0 2-0 1-0 1-1 2-1 2-0 2-0 1-1 5-0 3-0 –––– 3-0 3-2 2-1 6-1 1-1
Scafatese 1-0 1-1 4-0 2-0 1-0 0-0 1-0 1-0 2-0 0-0 3-1 0-1 –––– 1-0 2-0 2-0 2-1
Siracusa 3-2 3-0 1-1 2-0 1-0 3-0 1-0 0-0 1-0 3-2 1-1 1-1 1-0 –––– 2-0 0-1 2-1
Taranto 3-1 0-1 0-0 0-0 1-0 4-0 2-1 1-1 1-1 2-0 1-0 0-2 4-1 2-0 –––– 2-0 1-1
Ternana 2-1 1-0 2-1 1-0 4-2 3-1 1-0 3-1 1-0 1-1 1-0 0-0 2-2 2-1 2-0 –––– 5-0
Torrese 2-3 1-0 1-2 1-0 1-1 4-1 2-1 1-0 4-1 3-0 1-0 1-1 2-1 2-2 2-1 2-1 ––––
andata (1ª) 1ª giornata ritorno (18ª)
22 set. 1-1 Brindisi-Torrese 2-1 16 feb.
1-1 Cosenza-Salernitana 1-1
1-1 Palermo-Lecce 1-5
0-0 Rieti-Perugia 0-4
1-1 Scafatese-Arsenale Taranto 2-1
3-0 Siracusa-Foggia 3-2
0-0 Taranto-Catanzaro 0-4
1-1 Ternana-Pescara 1-2
Riposa: Albalatrastevere
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (19ª)
6 ott. 0-1 Albalatrastevere-Perugia 2-2 23 feb.
3-0 Arsenale Taranto-Siracusa 0-3
0-1 Catanzaro-Palermo 1-2
2-0 Foggia-Scafatese 0-0
2-1 Lecce-Cosenza 1-2
1-1 Pescara-Brindisi 1-1
2-1 Salernitana-Taranto 2-0
2-1 Torrese-Ternana 0-5
Riposa: Rieti


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (20ª)
13 ott. 1-0 Brindisi-Catanzaro 0-2 2 mar.
1-1 Cosenza-Foggia 0-0
1-0 Palermo-Pescara 1-2
2-0 Salernitana-Lecce 0-1
3-2 Siracusa-Albalatrastevere 0-2 1º mar.
1-0 Taranto-Rieti 1-3 2 mar.
1-0 Ternana-Arsenale Taranto 2-1
2-1 Torrese-Scafatese 1-2
Riposa: Perugia
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (21ª)
20 ott. 2-2 Arsenale Taranto-Taranto 1-0 9 mar.
0-0 Catanzaro-Cosenza 1-1
2-1 Foggia-Torrese 1-4
1-0 Palermo-Albalatrastevere 3-1
0-1 Perugia-Ternana 0-1
1-0 Rieti-Brindisi 1-3
3-0 Salernitana-Scafatese 1-0
3-2 Siracusa-Pescara 2-3
Riposa: Lecce


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (22ª)
26 ott. 2-2 Albalatrastevere-Salernitana 0-5 16 mar.
1º dic. 4-1 Brindisi-Siracusa 1-1
1º dic. 0-2 [35]Cosenza-Rieti 0-0
0-0 Perugia-Arsenale Taranto 3-2
2-0 Pescara-Catanzaro 0-1
1-0 Scafatese-Lecce 0-8
4-0 Taranto-Foggia 0-4
3-1 Ternana-Palermo 1-5
Riposa: Torrese
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (23ª)
3 nov. 2-1 Arsenale Taranto-Cosenza 0-0 23 mar.
2-0 Brindisi-Palermo 0-0
3-4 Catanzaro-Albalatrastevere 0-1 22 mar.
1-0 Lecce-Perugia 0-0 23 mar.
0-0 Rieti-Scafatese 1-3
5-0 Salernitana-Pescara 0-2
2-1 Ternana-Siracusa 1-0
2-1 Torrese-Taranto[36] 1-1
Riposa: Foggia


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (24ª)
10 nov. 2-0 Albalatrastevere-Brindisi[37] 2-0 30 mar.
0-1 Foggia-Lecce 0-6
0-0 Palermo-Arsenale Taranto 1-2
0-0 Perugia-Cosenza 0-6
6-1 Salernitana-Ternana 0-0
1-1 Siracusa-Rieti 0-4
4-1 Taranto-Scafatese 0-2
3-0 Torrese-Pescara 0-2
Riposa: Catanzaro
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (25ª)
17 nov. 2-1 Arsenale Taranto-Salernitana 0-5 6 apr.
1-0 Brindisi-Taranto[38] 0-0
2-2 Cosenza-Torrese 1-1
2-1 Foggia-Albalatrastevere 0-2
3-0 Pescara-Perugia 0-0
1-2 Rieti-Palermo 1-2
2-0 Scafatese-Catanzaro 0-1
1-0 Siracusa-Lecce 0-3
Riposa: Ternana


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (26ª)
24 nov. 4-3 Albalatrastevere-Torrese 3-2 13 apr.
2-0 Catanzaro-Arsenale Taranto 0-2
3-0 Lecce-Brindisi[39] 2-2
1-0 Perugia-Siracusa 0-1
4-0 Pescara-Foggia 1-2
2-2 Rieti-Salernitana 0-3
1-0 Scafatese-Cosenza 0-0
2-0 Taranto-Ternana 0-2
Riposa: Palermo
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (27ª)
1º dic. 1-0 Arsenale Taranto-Foggia 1-2 20 apr.
1-0 Brindisi-Scafatese 0-4
3-2 Cosenza-Taranto[40] 0-1
3-2 Perugia-Palermo 0-0 11 mag.
1-0 Rieti-Pescara 1-6 20 apr.
1-0 Salernitana-Catanzaro 0-0
2-1 Ternana-Albalatrastevere 1-1 19 apr.
2-1 Torrese-Lecce 0-2 20 apr.
Riposa: Siracusa


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (28ª)
8 dic. 3-0 Albalatrastevere-Cosenza 0-5 4 mag.
0-1 Catanzaro-Rieti 1-2
2-2 Foggia-Perugia 1-3
3-1 Lecce-Ternana 0-1
8-1 Pescara-Arsenale Taranto 2-3
2-0 Salernitana-Brindisi 1-1
26 gen. 1-0 Siracusa-Scafatese 0-1
8 dic. 1-0 Torrese-Palermo 0-5
Riposa: Taranto
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (29ª)
15 dic. 0-0 Arsenale Taranto-Torrese 0-1 18 mag.
0-2 [41]Lecce-Rieti 1-0
1-0 Palermo-Cosenza 0-1
4-1 Perugia-Catanzaro 0-3
4-0 Pescara-Taranto 0-2
1-0 Scafatese-Albalatrastevere 1-1 10 mag.
1-1 Siracusa-Salernitana 2-3 11 mag.
3-1 Ternana-Foggia 1-0
Riposa: Brindisi


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (30ª)
22 dic. 1-1 Albalatrastevere-Lecce 1-3 25 mag.
3-3 Brindisi-Arsenale Taranto 0-2
3-1 Catanzaro-Siracusa 0-2
2-3 Cosenza-Ternana 2-4
2-1 Rieti-Foggia 1-3
0-0 Scafatese-Pescara 1-3
1-1 Taranto-Palermo 1-1
4-1 Torrese-Perugia 2-0
Riposa: Salernitana
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (31ª)
29 dic. 1-1 Albalatrastevere-Arsenale Taranto 0-4 1º giu.
1-0 Foggia-Catanzaro[42] 0-2
1-2 [39]Lecce-Pescara 0-5
1-2 Palermo-Scafatese 0-1
1-1 Salernitana-Perugia 3-1
2-0 Taranto-Siracusa 0-2
2-1 Ternana-Brindisi 1-2
1-0 Torrese-Rieti 1-2
Riposa: Cosenza


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (32ª)
12 gen. 1-0 Arsenale Taranto-Rieti 1-3 8 giu.
5-0 Catanzaro-Ternana 0-1
0-1 Lecce-Taranto 1-2
0-2 Palermo-Foggia 1-1
2-0 Perugia-Brindisi 0-2
4-0 Pescara-Albalatrastevere 0-2 7 giu.
1-1 Salernitana-Torrese 1-1 8 giu.
1-0 Siracusa-Cosenza 0-3
Riposa: Scafatese
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (33ª)
19 gen. 2-1 Albalatrastevere-Taranto 1-3 15 giu.
0-0 Arsenale Taranto-Lecce 1-5 29 giu.
1-1 Brindisi-Cosenza 1-4 15 giu.
4-2 Catanzaro-Torrese 0-1
1-0 Foggia-Salernitana 1-2
1-1 Rieti-Ternana 0-1
2-0 Scafatese-Perugia[43] 1-2
0-0 Siracusa-Palermo 0-2
Riposa: Pescara


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (34ª)
2 feb. 0-1 Albalatrastevere-Rieti 1-2 22 giu.
1º feb. 0-0 Cosenza-Pescara 1-1
0-0 Foggia-Brindisi 1-3
3-0 Lecce-Catanzaro 1-3
0-0 Palermo-Salernitana 0-2
1-1 Taranto-Perugia 0-1
2-2 Ternana-Scafatese 0-2
2-2 Torrese-Siracusa 1-2
Riposa: Arsenale Taranto

Qualificazione per l'Alta Italia

[modifica | modifica wikitesto]

Ai sensi del regolamento approvato dal Consiglio Federale, la gara fece parte della stagione 1946-1947, venendo disputata con gli organici di quest'ultima.[44]

Risultati Luogo e data
Anconitana 4-2 Biellese Bologna, 31 agosto 1947
  1. ^ Dato statisticamente da circostanziare, non essendo omogenea la base numerica di confronto sulle partite giocate in ogni singolo girone.
  2. ^ Corriere dello Sport, giovedì 16 maggio 1946
  3. ^ 20 squadre vennero prese dalla Lega Nazionale Alta Italia, le società già selezionate per il transitorio campionato di Serie B-C, mentre 14 club giunsero dalla Lega Nazionale Centro-Sud.
  4. ^ Nei fatti, vennero accolti i ricorsi del Viareggio, della Pistoiese e dell'Anconitana che avevano rifiutato di partecipare al campionato meridionale in cui erano state originariamente inserite. Corriere dello Sport, mercoledì 11 settembre 1946, sabato 14 settembre 1946.
  5. ^ Corriere dello Sport, giovedì 31 luglio 1947.
  6. ^ Per la Pro Gorizia, come pure per il Cagliari, il posto era stato invece praticamente già preservato allorquando si era deciso ad inizio stagione il mantenimento della Serie A a 20 squadre e il conseguente venir meno di due previste retrocedende dalla massima divisione. Corriere dello Sport
  7. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af Società ammessa in B come non avente diritto.
  8. ^ a b Risultato irrilevante essendo stata invece presa in valore la qualificazione alle finali di Serie C del 1943 a titolo equitativo rispetto ai club del Nord.
  9. ^ Lo Spezia schierò per protesta la sua squadra riserve tra i dilettanti, rimanendo valido il suo risultato nella Serie B 1942-1943.
  10. ^ Società avente titolo sportivo di Serie B giustificata a chiedere un anno sabbatico a causa delle distruzioni belliche.
  11. ^ Recupero della partita rinviata il 20 ottobre per impraticabilità del campo.
  12. ^ Giocata ad Alessandria.
  13. ^ Giocata a Rho.
  14. ^ Giocata a Lucca.
  15. ^ Giocata a Prato.
  16. ^ Giocata a Pavia.
  17. ^ Recupero della partita sospesa per nebbia il 23 dicembre.
  18. ^ a b Giocata a Bergamo.
  19. ^ Recupero della partita prevista per il 29 dicembre.
  20. ^ Recupero della partita sospesa per nebbia il 29 dicembre.
  21. ^ Giocata a Biella.
  22. ^ Giocata a Piacenza.
  23. ^ a b c d e f Recupero della partita prevista per il 26 gennaio e rinviata.
  24. ^ Società avente titolo sportivo di Serie B giustificata a chiedere un anno sabbatico a causa delle distruzioni belliche.
  25. ^ Recupero della partita prevista per il 6 ottobre.
  26. ^ Recupero della partita prevista per il 13 ottobre.
  27. ^ a b Recupero della partita non disputata il 20 ottobre per impraticabilità del campo.
  28. ^ Recupero della partita prevista per il 30 marzo e rinviata.
  29. ^ Disputata a Vicenza.
  30. ^ a b Disputata a Padova.
  31. ^ Risultato deciso a tavolino dalla Lega Nazionale in seduta collegiale (il giudice sportivo è stato istituito solo dal 1959) dopo che il Padova aveva abbandonato il terreno di gioco sul punteggio di 3-2 per il Pisa.
  32. ^ a b Risultato deciso a tavolino per la rinuncia del Cesena.
  33. ^ Giocata a Parma.
  34. ^ Vitale, pag. 118.
  35. ^ Giocata a Benevento.
  36. ^ Giocata a Lecce.
  37. ^ A tavolino per delibera della Lega Nazionale. All'epoca non esisteva la figura del giudice sportivo, che fu definita solo a partire dalla stagione 1959-1960.
  38. ^ A Castellana (in epoca in cui le grotte non erano state ancora scoperte).
  39. ^ a b Giocata a Bari.
  40. ^ Giocata a Trani.
  41. ^ A tavolino per delibera della Lega Nazionale.
  42. ^ Risultato deciso a tavolino dopo che la partita del 1º giugno era stata sospesa sul 2-1 per il Catanzaro per il ritiro del Foggia dal campo.
  43. ^ Giocata a Pescara.
  44. ^ Corriere dello Sport, sabato 23 agosto 1947.


  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio