Serie B 1931-1932

Serie B 1931-1932
Competizione Serie B
Sport Calcio
Edizione
Organizzatore Direttorio Divisioni Superiori
Date dal 20 settembre 1931
al 12 giugno 1932
Luogo Bandiera dell'Italia Italia
Partecipanti 18
Formula girone unico
Risultati
Vincitore Palermo
(1º titolo)
Altre promozioni Padova
Retrocessioni Udinese
Lecce
Parma
Statistiche
Miglior marcatore Bandiera dell'Italia Carlo Radice (28)
Incontri disputati 303
Gol segnati 881 (2,91 per incontro)
Cronologia della competizione

La Serie B 1931-1932, denominata ufficialmente Divisione Nazionale Serie B, è stata la 3ª edizione del secondo livello del campionato italiano di calcio a girone unico, disputata tra il 20 settembre 1931 e il 12 giugno 1932 e conclusa con la vittoria del Palermo, al suo primo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Carlo Radice (Palermo) con 28 reti.

Prevalendo nel girone di ritorno, Palermo e Padova vinsero la promozione in Serie A superando Cremonese, Livorno, Comense e GC Vigevanesi. Positive le stagioni dell'Atalanta e del Verona, entrambe ai primi risultati di rilievo. In coda vi furono invece le retrocessioni del Parma, del Lecce e dell'Udinese.

Squadre partecipanti

[modifica | modifica wikitesto]
Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Atalanta dettagli Bergamo Stadio Mario Brumana 6º posto in Serie B
Cagliari dettagli Cagliari Stadio Comunale Via Pola 1º nel girone finale Sud della Prima Divisione, promosso
Comense dettagli Como Stadio Giuseppe Sinigaglia 1º posto nel girone finale A della Prima Divisione, promosso
Cremonese dettagli Cremona Stadio Giovanni Zini 6º posto in Serie B
Lecce dettagli Lecce Stadio Achille Starace 14º posto in Serie B
Legnano dettagli Legnano Stadio di via Carlo Pisacane 18º posto in Serie A, retrocesso
Livorno dettagli Livorno Campo Villa Chayes 17º posto in Serie A, retrocesso
Monfalconese CNT dettagli Monfalcone Stadio Costanzo Ciano 11º posto in Serie B
Novara dettagli Novara Stadio del Littorio 8º posto in Serie B
Padova dettagli Padova Stadio Silvio Appiani 4º posto in Serie B
Palermo dettagli Palermo Stadio Ranchibile
Stadio del Littorio (dalla 17ª)
3º posto in Serie B
Parma dettagli Parma Stadio Ennio Tardini 13º posto in Serie B
Pistoiese dettagli Pistoia Stadio Monteoliveto 10º posto in Serie B
Serenissima dettagli Venezia Stadio Pier Luigi Penzo 9º posto in Serie B
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 11º posto in Serie B
Udinese dettagli Udine Stadio Moretti 15º posto in Serie B
Verona dettagli Verona Stadio Marcantonio Bentegodi 5º posto in Serie B
GC Vigevanesi dettagli Vigevano Campo Bepi Crespi 1º posto nel girone finale B della Prima Divisione, promosso
Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Atalanta Bandiera dell'Ungheria József Violak Padova Bandiera dell'Ungheria Lajos Kovács
Cagliari Bandiera dell'Ungheria Ernő Erbstein Palermo Bandiera dell'Austria Tony Cargnelli (1ª-3ª)
Bandiera dell'Ungheria Gyula Feldmann (4ª-34ª)
Comense Bandiera dell'Ungheria Gedeon Eugen Lukács Parma Bandiera dell'Italia Emilio Grossi
Cremonese Bandiera dell'Ungheria Armand Halmos Pistoiese Bandiera dell'Ungheria Bandiera dell'Italia János Nehadoma
Lecce Bandiera dell'Ungheria Viktor László Serenissima Bandiera dell'Italia Giuseppe Girani
Legnano Bandiera dell'Ungheria Otto Krappan Spezia Bandiera dell'Ungheria Wilmas Wilhelm
Livorno Bandiera dell'Ungheria Vilmos Rady Udinese Bandiera dell'Ungheria István Fögl
Monfalconese C.N.T. Bandiera dell'Ungheria Károly Csapkay Verona Bandiera dell'Ungheria András Kuttik
Novara Bandiera dell'Italia Ettore Reynaudi (1ª-?ª)
Bandiera dell'Ungheria Ferenc Molnár (?ª-34ª)
Vigevanesi Bandiera dell'Italia Ugo Bonzano

Classifica finale

[modifica | modifica wikitesto]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1. Palermo 50 34 21 8 5 80 35
2. Padova 47 34 19 9 6 79 26
3. Verona 41 34 17 7 10 61 50
4. Atalanta 39 34 13 13 8 57 42
4. GC Vigevanesi 39 34 16 7 11 57 46
6. Cremonese 37 34 13 11 10 43 43
7. Spezia 36 34 13 10 11 53 36
7. Livorno 36 34 13 10 11 54 43
9. Comense 35 34 13 9 12 47 49
9. Monfalconese CNT 35 34 13 9 12 42 50
11. Pistoiese 34 34 13 8 13 49 50
11. Legnano 34 34 14 6 14 50 54
13. Cagliari (-1) 31 34 12 8 14 41 38
14. Serenissima 30 34 10 10 14 43 56
14. Novara 30 34 12 6 16 40 54
16. Udinese 25 34 9 7 18 43 66
17. Lecce (-3) 20 34 8 7 19 23 51
18. Parma 9 34 3 3 28 25 98

Legenda:

      Promosse in Serie A 1932-1933.
      Retrocesse in Prima Divisione 1932-1933.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti non c'era alcuna discriminante: le squadre venivano considerate a pari merito. In caso di assegnazione di un titolo (promozione o retrocessione) veniva disputata una gara di spareggio.

Note:

Il Lecce ha scontato 3 punti di penalizzazione per tre rinunce, arrivando al fallimento a fine stagione.
Il Cagliari ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.

Squadra campione

[modifica | modifica wikitesto]
Lo stesso argomento in dettaglio: Palermo Football Club 1931-1932.
Formazione tipo Giocatori (presenze)
Bandiera dell'Italia Archimede Valeriani (26)
Bandiera dell'Italia Plinio Paolini (28)
Bandiera dell'Italia Aimone Lo Prete (30)
Bandiera dell'Italia Luigi Ziroli (28)
Bandiera dell'Italia Renato Nigiotti (29)
Bandiera dell'Italia Luigi Ingrassia (32)
Bandiera dell'Italia Ettore Banchero (32)
Bandiera dell'Italia Guglielmo Piantoni (21)
Bandiera dell'Italia Carlo Radice (29)
Bandiera dell'Italia Antonio Blasevich (31)
Bandiera dell'Argentina Américo Ruffino (26)
Allenatore: Bandiera dell'Austria Tony Cargnelli (1ª-3ª) - Bandiera dell'Ungheria Gyula Feldmann (4ª-34ª)
Altri giocatori: Giacomo Giubasso (12), Guglielmino Casaro (11), Quinto Miotti (11), Giovanni Panetta (7), Enrico Scioscia (6), Carlo Barbieri (3), Francesco Paolo De Rosalia (1).
Ata Cag Com Cre Lec Leg Liv Mon Nov Pad Pal Par Pis Ser Spe Udi Ver Vig
Atalanta –––– 6-4 1-1 3-0 2-0 1-2 0-0 0-0 2-0 1-0 0-0 7-0 3-1 1-1 1-1 7-0 2-0 2-0
Cagliari 3:0 –––– 2-2 3-0 0-0 0-1 1-1 2-0 3-0 0-2 2-1 2-0 3-1 2-1 0-0 0-0 0-2 2-1
Comense 2-0 2-1 –––– 0-0 2-0 0-0 4-0 0-0 2-0 0-0 0-4 4-3 2-1 0-0 2-0 2-2 0-3 2-1
Cremonese 2-1 1-0 3-1 –––– 1-0 1-2 1-1 1-1 1-4 1-4 2-0 1-0 6-0 1-0 0-0 6-1 0-0 2-1
Lecce 0-0 0-2 3-2 1-1 –––– 0-2 0-2 4-0 1-0 0-1 1-2 1-0 0-2 1-0 1-1 2-1 2-0 2-1
Legnano 1-1 3-2 1-1 2-1 2-1 –––– 1-1 0-1 2-1 1-1 1-2 3-1 2-3 2-0 2-1 2-0 1-3 1-2
Livorno 2-0 0-2 3-2 2-3 4-0 2-1 –––– 5-0 4-0 2-0 1-1 5-0 0-0 1-1 1-0 3-0 0-1 5-1
Monfalconese CNT 2-3 1-1 2-3 0-2 4-0 2-0 3-1 –––– 7-0 3-1 2-0 2-1 1-1 0-0 2-1 1-0 3-0 0-2
Novara 2-2 1-0 0-1 0-0 0-0 2-0 2-0 2-0 –––– 2-2 2-5 3-0 1-0 3-0 2-0 2-1 1-3 0-0
Padova 7-0 2-0 1-0 1-1 2-1 1-1 4-1 4-0 4-0 –––– 2-2 6-0 4-0 4-1 2-0 6-2 6-0 0-0
Palermo 5-1 4-1 5-0 2-1 3-1 4-2 1-1 0-1 4-1 0-0 –––– 6-0 4-1 3-1 1-1 4-1 3-1 4-0
Parma 1-1 0-1 1-3 5-0 0-0 2-1 0-1 1-4 0-4 1-7 0-2 –––– 0-2 0-2 0-2 2-5 3-0 1-1
Pistoiese 0-0 2-1 1-0 1-1 4-0 1-3 2-2 5-0 2-0 0-2 1-1 3-0 –––– 4-2 3-1 1-0 3-3 0-1
Serenissima 0-2 1-0 1-0 0-0 2-1 5-2 2-2 0-0 2-1 1-2 1-2 4-1 2-1 –––– 2-1 2-4 1-1 0-0
Spezia 2-2 1-1 5-3 2-0 2-0 5-2 2-0 0-0 2-0 2-0 1-2 1-0 1-1 4-0 –––– 2-0 4-0 5-1
Udinese 3-2 1-0 0-1 0-1 0-0 1-2 1-0 0-0 1-2 1-1 1-1 3-0 1-2 1-4 1-0 –––– 3-5 5-1
Verona 0-3 0-0 2-1 1-1 3-0 2-1 6-1 7-0 2-2 1-0 1-2 2-0 1-0 5-0 2-1 2-2 –––– 2-1
Vigevanesi 0-0 1-0 3-2 4-1 3-0 3-1 1-0 3-0 1-0 1-0 3-0 9-2 2-0 4-4 2-2 0-1 3-0 ––––
andata (1ª) Prima giornata ritorno (18ª)
20 set. 0-0 Comense-Serenissima 0-1

31 gen.

6-1 Cremonese-Udinese 1-0
2-0 Livorno-Atalanta 0-0
2-1 Monfalconese CNT-Spezia 0-0
1-0 Novara-Cagliari 0-3
2-1 Padova-Lecce 1-0
4-2 Palermo-Legnano 2-1
3-0 Pistoiese-Parma 2-0
3-0 Vigevanesi-Verona 1-2
andata (2ª) Seconda giornata ritorno (19ª)
27 set. 7-0 Atalanta-Udinese 2-3 7 feb.
2-1 Legnano-Cremonese 2-1
4-0 Livorno-Novara 0-2
1-0 Padova-Comense 0-0
0-1 Palermo-Monfalconese CNT 0-2
0-1 Parma-Cagliari 0-2
0-0 Serenissima-Vigevanesi 4-4
1-1 Spezia-Pistoiese 1-3
3-0 Verona-Lecce 0-2


andata (3ª) Terza giornata ritorno (20ª)
4 ott. 1-2 Atalanta-Legnano 1-1 21 feb.
1-0 Cremonese-Cagliari 0-3
2-1 Monfalconese CNT-Parma 4-1
0-0 Novara-Vigevanesi 0-1
1-1 Palermo-Spezia 2-1
2-2 Pistoiese-Livorno 0-0
2-1 Serenissima-Lecce 0-1
0-1 Udinese-Comense 2-2
1-0 Verona-Padova 0-6
andata (4ª) Quarta giornata ritorno (21ª)
11 ott. 2-0 Cagliari-Monfalconese CNT 1-1 28 feb.
2-1 Comense-Pistoiese 0-1
1-0 Lecce-Novara 0-0
1-3 Legnano-Verona 1-2
1-0 Livorno-Spezia 0-2
1-1 Padova-Cremonese 4-1
6-0 Palermo-Parma[1] 2-0
1-4 Udinese-Serenissima 4-2
0-0 Vigevanesi-Atalanta 0-2


andata (5ª) Quinta giornata ritorno (22ª)
18 ott. 0-2 Cagliari-Padova 0-2 6 mar.
3-2 Lecce-Comense 0-2
0-2 Monfalconese CNT-Cremonese 1-1
0-1 Parma-Livorno 0-5
1-0 Pistoiese-Udinese 2-1
2-1 Serenissima-Novara 0-3
5-2 Spezia-Legnano 1-2
0-3 Verona-Atalanta 0-2
3-0 Vigevanesi-Palermo 0-4
andata (6ª) Sesta giornata ritorno (23ª)
25 ott. 1-1 Atalanta-Serenissima 2-0 13 mar.
3-1 Cagliari-Pistoiese 1-2
2-0 Comense-Spezia 3-5
2-0 Cremonese-Palermo 1-2
3-1 Monfalconese CNT-Livorno 0-5
1-3 Novara-Verona 2-2
1-1 Padova-Legnano 1-1
1-1 Parma-Vigevanesi 2-9
0-0 Udinese-Lecce 1-2


andata (7ª) Settima giornata ritorno (24ª)
1º nov. 3-0 Cagliari-Atalanta 4-6 27 mar.
2-3 Legnano-Pistoiese 3-1
3-2 Livorno-Comense 0-4
4-0 Monfalconese CNT-Lecce 0-4
2-5 Novara-Palermo 1-4
1-2 Serenissima-Padova 1-4
1-0 Spezia-Parma 2-0
1-1 Verona-Cremonese 0-0
0-1 Vigevanesi-Udinese 1-5
andata (8ª) Ottava giornata ritorno (25ª)
8 nov. 2-0 Comense-Novara 1-0 3 apr.
2-1 Cremonese-Vigevanesi 1-4
1-1 Lecce-Spezia 0-2
3-2 Legnano-Cagliari 1-0
3-0 Livorno-Udinese 0-1
6-0 Padova-Parma 7-1
0-0 Pistoiese-Atalanta 1-3
0-0 Serenissima-Monfalconese CNT 0-0
1-2 Verona-Palermo 1-3


andata (9ª) Nona giornata ritorno (26ª)
22 nov. 3-0 Atalanta-Cremonese 1-2 17 apr.
0-0 Comense-Legnano 1-1
0-2 Lecce-Livorno 0-4
0-0 Palermo-Padova 2-2
3-0 Parma-Verona 0-2
4-2 Pistoiese-Serenissima 1-2
2-0 Spezia-Novara 0-2
0-0 Udinese-Monfalconese CNT 0-1
1-0 Vigevanesi-Cagliari 1-2
andata (10ª) Decima giornata ritorno (27ª)
29 nov. 2-0 Atalanta-Lecce 0-0 24 apr.
2-0 Legnano-Serenissima 2-5
5-1 Livorno-Vigevanesi 0-1
3-0 Monfalconese CNT-Verona 0-7
0-0 Novara-Cremonese 4-1
2-0 Padova-Spezia 0-2
4-1 Palermo-Pistoiese 1-1
1-3 Parma-Comense 3-4
1-0 Udinese-Cagliari 0-0


andata (11ª) Undicesima giornata ritorno (28ª)
6 dic. 2-1 Cagliari-Palermo 1-4 1º mag.
1-0 Cremonese-Lecce 1-1 5 mag.[2]
2-0 Legnano-Udinese 2-1 1º mag.
2-2 Novara-Padova 0-4
5-0 Pistoiese-Monfalconese CNT 1-1
4-1 Serenissima-Parma 2-0
2-2 Spezia-Atalanta 1-1
6-1 Verona-Livorno 1-0
3-2 Vigevanesi-Comense 1-2
andata (12ª) Dodicesima giornata ritorno (29ª)
20 dic. 2-0 Comense-Atalanta 1-1 15 mag.
2-1 [3]Lecce-Vigevanesi 0-3
0-2 Livorno-Cagliari 1-1
2-0 Monfalconese CNT-Legnano 1-0
3-1 Palermo-Serenissima 2-1
0-4 Parma-Novara 0-3
2-0 Spezia-Cremonese 0-0
1-1 Udinese-Padova 2-6
1-0 Verona-Pistoiese 3-3


andata (13ª) Tredicesima giornata ritorno (30ª)
27 dic. 0-0 Atalanta-Monfalconese CNT 3-2 22 mag.
0-3 Comense-Verona 1-2
1-0 Lecce-Parma 0-0
2-0 Novara-Legnano 1-2
4-1 Padova-Livorno 0-2
4-1 Palermo-Udinese 1-1
1-1 Pistoiese-Cremonese 0-6
1-0 Serenissima-Cagliari 1-2
2-2 Vigevanesi-Spezia 1-5
andata (14ª) Quattordicesima giornata ritorno (31ª)
3 gen. 0-0 Cagliari-Lecce[1] 2-0 26 mag.
1-0 Cremonese-Serenissima 0-0
1-1 Legnano-Livorno 1-2
2-2 Novara-Atalanta 0-2
4-0 Padova-Monfalconese CNT 1-3
5-0 Palermo-Comense 4-0
2-5 Parma-Udinese 0-3
4-0 Spezia-Verona 1-2
2-0 Vigevanesi-Pistoiese 1-0


andata (15ª) Quindicesima giornata ritorno (32ª)
10 gen. 1-0 Atalanta-Padova 0-7 29 mag.
3-1 Cremonese-Comense 0-0
1-1 Livorno-Palermo 1-1
0-2 Monfalconese CNT-Vigevanesi 0-3
2-1 Parma-Legnano 1-3
4-0 Pistoiese-Lecce[1] 2-0
4-0 Spezia-Serenissima 1-2
1-2 Udinese-Novara 1-2
0-0 Verona-Cagliari[1] 2-0
andata (16ª) Sedicesima giornata ritorno (33ª)
17 gen. 7-0 Atalanta-Parma 1-1 5 giu.
2-1 Comense-Cagliari 2-2
1-2 Lecce-Palermo 1-3
1-2 Legnano-Vigevanesi 1-3
2-3 Livorno-Cremonese 1-1
2-0 Novara-Monfalconese CNT 0-7
4-0 Padova-Pistoiese[1] 2-0
1-1 Serenissima-Verona 0-5
1-0 Udinese-Spezia 0-2


andata (17ª) Diciassettesima giornata ritorno (34ª)
24 gen. 0-0 Cagliari-Spezia 1-1 12 giu.
1-0 Cremonese-Parma 0-5
2-1 Legnano-Lecce[1] 2-0
2-3 Monfalconese CNT-Comense 0-0
5-1 Palermo-Atalanta 0-0
2-0 Pistoiese-Novara 0-1
2-2 Serenissima-Livorno 1-1
2-2 Verona-Udinese 5-3
1-0 Vigevanesi-Padova 0-0

Capoliste solitarie

[modifica | modifica wikitesto]
————————————————————————————————————————————————————————————————————
LivornoPalermo
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª

Classifica in divenire

[modifica | modifica wikitesto]
10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª
Atalanta 0 2 2 3 5 6 6 7 9 11 12 12 13 14 16 18 18 19 19 20 22 24 26 28 30 30 31 32 33 35 37 37 38 39
Cagliari 0 2 2 4 4 6 8 8 8 8 10 12 12 13 14 14 15 17 19 21 22 22 22 22 22 24 25 25 26 28 30 29 30 31
Comense 1 1 3 5 5 7 7 9 10 12 12 14 14 14 14 16 18 18 19 20 20 22 22 24 26 27 29 31 32 32 32 33 34 35
Cremonese 2 2 4 5 7 9 10 12 12 13 15 15 16 18 20 22 24 26 26 26 26 27 27 28 28 30 30 31 32 34 35 36 37 37
Lecce 0 0 0 2 4 5 5 6 6 6 6 8 10 11 11 11 11 11 13 15 16 16 18 20 20 20 21 22 22 23 22 21 21 20
Legnano 0 2 4 4 4 5 5 7 9 10 12 12 12 13 13 13 15 15 17 18 18 20 21 23 25 26 26 28 28 30 30 32 32 34
Livorno 2 4 5 7 9 9 11 13 15 17 17 17 17 18 19 19 20 21 21 22 22 24 26 26 26 28 28 28 29 31 33 34 35 36
Monfalconese 2 4 6 6 6 8 10 11 12 14 14 16 17 17 17 17 17 18 20 22 23 24 24 24 25 27 27 28 30 30 32 32 34 35
Novara 2 2 3 3 3 3 3 3 3 4 5 7 9 10 12 14 14 14 16 16 17 19 20 20 20 22 24 24 26 26 26 28 28 30
Padova 2 4 4 5 7 8 10 12 13 15 16 17 19 21 21 23 23 25 26 28 30 32 33 35 37 38 38 40 42 42 42 44 46 47
Palermo 2 2 3 5 5 5 7 9 10 12 12 14 16 18 19 21 23 25 25 27 29 31 33 35 37 38 39 41 43 44 46 47 49 50
Parma 0 0 0 0 0 1 1 1 3 3 3 3 3 3 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 5 6 6 6 7 9
Pistoiese 2 3 4 4 6 6 8 9 11 11 13 13 14 14 16 16 18 20 22 23 25 27 29 29 29 29 30 31 32 32 32 34 34 34
Serenissima 1 2 4 6 8 9 9 10 10 10 12 12 14 14 14 15 16 18 19 19 19 19 19 19 20 22 24 26 26 26 27 29 29 30
Spezia 0 1 2 2 4 4 6 7 9 9 10 12 13 15 17 17 18 19 19 19 21 21 23 25 27 27 29 30 31 33 33 33 35 36
Udinese 0 0 0 0 0 1 3 3 4 6 6 7 7 9 9 11 12 12 14 15 17 17 17 19 21 21 22 22 22 23 25 25 25 25
Verona 0 2 4 6 6 8 9 9 9 9 11 13 15 15 16 17 18 20 20 20 22 22 23 24 24 26 28 30 31 33 35 37 39 41
Vigevanesi 2 3 4 5 7 8 8 8 10 10 12 12 13 15 17 19 21 21 22 24 24 24 26 26 28 28 30 30 32 32 34 36 38 39
  1. ^ a b c d e f A tavolino per rinuncia.
  2. ^ Disputata sul neutro di Bari per squalifica del campo di Lecce e in posticipo infrasettimanale per ordine pubblico.
  3. ^ Disputata sul campo neutro di Bari.
  • Luigi Saverio Bertazzoni (a cura di), Annuario italiano del giuoco del calcio, IV, edito a Modena, F.I.G.C. - Roma, 1932.
  • Carlo Fontanelli, Il bis della Juve - I campionati italiani della stagione 1931-32, Empoli (FI), Geo Edizioni, settembre 2003.
  • Fabrizio Melegari (a cura di), Almanacco illustrato del calcio - La storia 1898-2004, Modena, Panini, 2005.

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio