Osvaldo Di Lembo

Osvaldo Di Lembo

Senatore della Repubblica Italiana
Durata mandato1979 –
1994
LegislaturaVIII, IX, X, XI
Gruppo
parlamentare
DC
CircoscrizioneMolise
CollegioLarino
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politicoDC (fino al 1994)
PPI (1994-2002)
Titolo di studioLaurea in Giurisprudenza
ProfessioneDirigente regionale

Osvaldo Di Lembo (Campobasso, 5 febbraio 1928Campobasso, febbraio 2016) è stato un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in Giurisprudenza, aderisce alla Democrazia Cristiana, nelle cui liste è stato eletto consigliere comunale di Campobasso nel 1964 e confermato nel 1970, venendo altresì nominato assessore[1].

Alle elezioni politiche del 1979 è eletto per la prima volta al Senato della Repubblica nel collegio di Larino, dove ottiene il 53,41% davanti a Giulio Tedeschi del Partito Comunista Italiano (26,21%)[2]. Viene riconfermato nel medesimo collegio nel 1983 con il 55,85%[3], nel 1987 con il 57,79%[4] e nel 1992 con il 47,66%[5].

Alle elezioni del 1994, dopo la dissoluzione della DC, aderisce al Partito Popolare Italiano e si ricandida per il Patto per l'Italia per un quinto mandato consecutivo, ma con il 17,10% arriva in terza posizione nel collegio uninominale di Campobasso dietro a Luigi Biscardi dei Progressisti (40,07%) e a Oscar Mele del Polo del Buon Governo (29,75%)[6], termina così dopo 15 anni la propria esperienza parlamentare.

Muore nel febbraio 2018 all'età di 88 anni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]