Mino Pasquini

Mino Pasquini
La squadra di pallacanestro della Società Ginnastica Roma, campione d'Italia nel 1933. In piedi da sinistra: Giambattista Rovelli, Adolfo Mazzini, Mino Pasquini, Mancini II. In ginocchio Mancini I, Marino Falsetti. Presenti nella foto: Guglielmo Mancini, Marcello Mancini.
NazionalitàBandiera dell'Italia Italia
Pallacanestro
Carriera
Squadre di club
Ginnastica Roma
1937-?Olimpia Milano
Nazionale
1930-1939Bandiera dell'Italia Italia15 (57)
Carriera da allenatore
1946-1947Bandiera dell'Italia Italia
Palmarès
 Europei
ArgentoLituania 1937
ArgentoSvizzera 1946
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mino Pasquini (Follonica, 15 luglio 1910[1]Roma, 21 marzo 1981) è stato un cestista e allenatore di pallacanestro italiano.

Ha vinto 5 scudetti: tre volte (1931, 1933 e 1935) con la Ginnastica Roma e due (1937-1938, 1938-1939) con la Borletti Milano.

Con la Nazionale, da giocatore, ha disputato gli Europei 1937 e 1939, mentre, da allenatore, ha partecipato agli Europei 1946, dove ha vinto la medaglia d'argento, e agli Europei 1947, in coppia con Elliott Van Zandt.

Ginnastica Roma: 1931, 1933, 1935
Olimpia Milano: 1937-38, 1938-39
Svizzera 1946
  1. ^ L'Almanacco Illustrato del Basket '87 edito dalla Panini indica il 15 luglio 1910 come data di nascita. Invece il del CONI Genova[collegamento interrotto] indica il 1911 come anno di nascita

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]