Metroland (film)

Wikipedia open wikipedia design.

Metroland
Titolo originaleMetroland
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneRegno Unito, Francia, Spagna
Anno1997
Durata105 min
Generecommedia, drammatico
RegiaPhilip Saville
Soggettotratto da un racconto di Julian Barnes
SceneggiaturaAdrian Hodges
ProduttoreAndrew Bendel, Antoine de Clermont-Tonnerre
Produttore esecutivoJohn Wyn Evans
Casa di produzioneArts Council of England, Blue Horizon Productions
FotografiaJean-François Robin
MontaggioGreg Miller
MusicheMark Knopfler, Roz Colls, Jim Cox, Richard Bennett
ScenografiaJohn Bush
CostumiJenny Beavan
TruccoRoseann Samuel
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Metroland è un film commedia drammatica del 1997 diretto da Philip Saville. La storia si svolge a Londra e Parigi, a cavallo tra gli anni sessanta e gli anni settanta. Il film è tratto dall'omonimo romanzo di Julian Barnes pubblicato in Gran Bretagna nel 1980.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

1977: Chris vive in un sobborgo di Londra con sua moglie Marion e la loro piccola figlia. Un giorno si presenta alla loro porta un vecchio amico e compagno di scuola di Chris, Toni. Il ragazzo gli racconta dei suoi numerosi viaggi, essendo un po' sbandato e rivanga i vecchi tempi con Chris, che comincia a ripensare al suo passato, prima del matrimonio. Infatti, appena finita la scuola, Chris si era trasferito a Parigi per inseguire il suo sogno di diventare un famoso fotografo. Durante questo periodo incontra Annick, una ragazza francese molto avvenente che sta imparando a parlare inglese e i due cominciano una relazione molto intensa.

Chris è totalmente soggiogato da questa ragazza e se ne innamora, ricambiato. Un pomeriggio, Chris si trova in giro per la città a far fotografie quando incontra Marion e un gruppo di suoi amici che stanno giocando a cricket. Chris, disturbato dal gruppetto di gente, comincia a parlare francese facendo credere di esserlo ma la ragazza non si lascia ingannare e scopre subito che lui è inglese e lo invita gentilmente ad unirsi al gioco.

Chris accetta e così i due cominciano una tenera amicizia. Trascorse alcune settimane, Chris comincia a provare qualcosa per Marion e, contemporaneamente, comincia a sentire del fastidio a stare in compagnia di Annick. La ragazza francese si accorge di questo e lo lascia. Chris e Marion si sposano e tornano a vivere a Londra, cominciando a fare vita coniugale. Questo suo modo di vivere viene messo in discussione dall'arrivo di Toni che gli fa capire che la sua vita è piatta e monotona. Toni porta Chris ad una festa dove il ragazzo incontra Joanna che gli fa capire che è disposta a far l'amore con lui.

Inizialmente Chris non riesce a resisterle ma poi, dopo un sorriso malizioso da parte dell'amico che li ha visti insieme, si rende conto che in fondo ama sua moglie Marion e che la vita che fa non è così monotona come sembra. Dopo un diverbio con l'amico, confida questa sensazione alla moglie che gli rivela che Toni continua a dirgli che la sua vita è monotona perché al contrario di lui, loro due hanno creato stabilità e si sono costruiti una famiglia.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Chris, un ragazzo che aveva il sogno di diventare un fotografo e di vivere a Parigi. Qualche anno dopo si ritrova sposato con una figlia e lavora in un'agenzia pubblicitaria a Londra;
  • Marion, moglie molto paziente e premurosa di Chris. Asseconda suo marito e gli fa aprire gli occhi sulle intenzioni del suo amico;
  • Toni, l'amico un po' sbandato che ritorna da un lungo viaggio intorno al mondo. Trascina Chris in club dove si suona musica punk per svegliarlo dal suo letargo coniugale;
  • Annick, ragazza francese molto bella e molto disinibita. Si innamorerà di Chris, ricambiata.
  • Pendolare in pensione, signore che Chris un giorno incontra su un treno. L'uomo gli dice di seguire i suoi sogni e quando Chris decide di fargli una foto appena sceso dal treno, l'uomo scompare come se non fosse mai esistito.
  • Joanna, una ragazza che Chris incontra ad una festa. Disinibita, corteggia Chris anche se lui le dice che è sposato.

Doppiaggio e release[modifica | modifica wikitesto]

Date di release internazionali
Paese Titolo film Date Festival
Italia Italia Metroland 30 agosto 1997 Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia
Canada Canada Metroland 11 settembre 1997 Festival internazionale del film di Toronto
Stati Uniti U.S.A. Metroland 28 maggio 1998 Seattle International Film Festival
Singapore Singapore Metroland 2 luglio 1998 -
Regno Unito Regno Unito Metroland 21 agosto 1998 -
Francia Francia Metroland 26 agosto 1998 -
Spagna Spagna Metroland 16 giugno 2000 -
Germania Germania Metroland 21 dicembre 2000 -

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Metroland (colonna sonora).

La colonna sonora è stata curata da Mark Knopfler che ha realizzato un album con lo stesso titolo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema


This page is based on a Wikipedia article written by contributors (read/edit).
Text is available under the CC BY-SA 4.0 license; additional terms may apply.
Images, videos and audio are available under their respective licenses.

Destek