Luigi Federico I di Schwarzburg-Rudolstadt

Luigi Federico I
Luigi Federico I in un ritratto del XVIII secolo
Principe di Schwarzburg-Rudolstadt
Stemma
Stemma
In carica15 dicembre 1710 –
24 giugno 1718
PredecessoreAlberto Antonio
SuccessoreFederico Antonio
Altri titoliConte di Hohnstein
Signore di Rudolstadt
Signore di Blankenburg[non chiaro]
Signore di Sondershausen
NascitaRudolstadt, 25 ottobre 1667
MorteRudolstadt, 24 giugno 1718
Casa realeCasato di Schwarzburg
PadreAlberto Antonio, principe di Schwarzburg-Rudolstadt
MadreEmilia Giuliana di Barby-Muehlingen
ConsorteAnna Sofia di Sassonia-Gotha-Altenburg
FigliFederico Antonio
Sofia Luisa
Sofia Giuliana
Guglielmo Luigi
Alberto Antonio
Emilia Giuliana
Anna Sofia
Dorotea Sofia
Luisa Federica
Maddalena Sibilla
Luigi Günther

Luigi Federico I di Schwarzburg-Rudolstadt (Rudolstadt, 25 ottobre 1667Rudolstadt, 24 giugno 1718) è stato principe di Schwarzburg-Rudolstadt, conte di Hohnstein, signore di Rudolstadt, Blankenburg e Sondershausen.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia[modifica | modifica wikitesto]

Alberto Antonio di Schwarzburg-Rudolstadt

Luigi Federico I era figlio del principe Alberto Antonio di Schwarzburg-Rudolstadt e di sua moglie, Emilia Giuliana di Barby-Muehlingen.

Tra il maggio 1687 e l'ottobre del 1688, accompagnato dall'hofmeister Johann von Asseburg, Luigi Federico intraprese un grand tour in Europa che gli consentì tra l'altro di essere ricevuto alla reggia di Versailles da re Luigi XIV di Francia nonché dall'imperatore Leopoldo I a Vienna.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Anna Sofia di Sassonia-Gotha-Altenburg

A ventiquattro anni sposò Anna Sofia di Sassonia-Gotha-Altenburg. La cerimonia nuziale si tenne a Gotha il 15 ottobre 1691 e sancì l'alleanza tra le dinastie Wettin e Schwarzburg-Rudolstadt[1].

Principe di Schwarzburg-Rudolstadt[modifica | modifica wikitesto]

Il principe Luigi Federico I

Sulla scia delle leggi promulgate nel 1697 per suo padre, nel 1710 l'imperatore pubblicò nuove disposizioni con le quali definì lo status dello Schwarzburg-Rudolstadt con condizioni di principato, titolo che suo padre aveva accettato, ma che non erano state ufficializzate sino appunto a quell'anno. Questo insieme di leggi garantì la reggenza della famiglia sullo stato per gli anni successivi.

Il castello di Schwarzburg

Durante gli anni del suo governo, Luigi Federico implementò notevolmente un governo di tipo assolutistico sul modello francese con la complicità di Georg Ulrich von Beulwitz, alto funzionario del principato. Luigi Federico progettò l'idea di trasferire la propria residenza al castello di Schwarzburg e di farne una reggia sul modello di Versailles, ma le ristrettezze economiche resero impossibile la realizzazione di questo progetto.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Luigi Federico di Schwarzburg-Rudolstadt

Luigi Federico morì il 24 giugno 1718 a Rudolstadt.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Il principe sposò la figlia del duca Federico I di Sassonia-Gotha-Altenburg il 15 ottobre 1691, Anna Sofia (1670-1728), con la quale ebbe i seguenti eredi:

  • Federico Antonio (1692-1744), principe di Schwarzburg-Rudolstadt
  • Sofia Luisa (1693-1776)
  • Sofia Giuliana (1694-1776), monaca del monastero di Gandersheim
  • Guglielmo Luigi (1696-1757), si sposò morganaticamente e ricevette dal padre il titolo di barone di Brockenburg
  • Alberto Antonio (1698-1720)
  • Emilia Giuliana (1699-1774)
  • Anna Sofia (1700-1780), sposò nel 1723 il duca Francesco Giosea di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
  • Dorotea Sofia (1706-1737)
  • Luisa Federica (1706-1787)
  • Maddalena Sibilla (1707-1795), monaca al monastero di Gandersheim
  • Luigi Günther (1708-1790), principe di Schwarzburg-Rudolstadt.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Alberto VII di Schwarzburg-Rudolstadt Günther XL di Schwarzburg  
 
Elisabetta di Isenburg-Büdingen  
Luigi Günther di Schwarzburg-Rudolstadt  
Giuliana di Nassau-Dillenburg Guglielmo I di Nassau-Dillenburg  
 
Giuliana di Stolberg  
Alberto Antonio di Schwarzburg-Rudolstadt  
Antonio II di Oldenburg-Delmenhorst Antonio I Oldenburg  
 
Sofia di Sassonia-Lauenburg  
Emilia di Oldenburg-Delmenhorst  
Sibilla Elisabetta di Brunswick-Dannenberg Enrico di Brunswick-Dannenberg  
 
Ursula di Sassonia-Lauenburg  
Luigi Federico I di Schwarzburg-Rudolstadt  
Jost III di Barby-Mühlingen Wolfgang di Barby-Mühlingen  
 
Agnes von Mansfeld-Mittelort  
Alberto Federico di Barby-Mühlingen  
Sofia di Schwarzburg-Rudolstadt Alberto VII di Schwarzburg-Rudolstadt  
 
Giuliana di Nassau-Dillenburg  
Emilia Giuliana di Barby-Muehlingen  
Antonio II di Oldenburg-Delmenhorst Antonio I Oldenburg  
 
Sofia di Sassonia-Lauenburg  
Ursula di Oldenburg-Delmenhorst  
Sibilla Elisabetta di Brunswick-Lunenburg Enrico di Brunswick-Dannenberg  
 
Ursula di Sassonia-Lauenburg  
 

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Die Fürsten von Schwarzburg-Rudolstadt, Thüringer Landesmuseum Heidecksburg, Rudolstadt, 1997, 3rd ed., 2001, ISBN 3-910013-27-9
  • Johann Christian August Junghans: Geschichte der schwarzburgischen Regenten, Leipzig, 1821, Online
  • Friedrich Apfelstedt: Das Haus Kevernburg-Schwarzburg von seinem Ursprunge bis auf unsere Zeit: dargestellt in den Stammtafeln seiner Haupt- und Nebenlinien und mit biographischen Notizen über die wichtigsten Glieder derselben, Bertram, Sondershausen, 1890, ISBN 3-910132-29-4

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Principe di Schwarzburg-Rudolstadt Successore
Alberto Antonio
formalmente
17101718 Federico Antonio
Controllo di autoritàVIAF (EN25031039 · CERL cnp01064113 · GND (DE10418339X · WorldCat Identities (ENviaf-25031039
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie