Lord Alto Commissario delle Isole Ionie

Lord Alto Commissario delle Isole Ionie
StatoBandiera del Regno Unito Regno Unito
TipoAlto Commissario
Istituito31 marzo 1816
PredecessoreCommissario Civile delle Isole Ionie
Soppresso2 giugno 1864
SedeCorfù
Mappa degli Stati Uniti delle Isole Ionie.

Il Lord Alto Commissario delle Isole Ionie è stato il rappresentante locale del governo britannico negli Stati Uniti delle Isole Ionie dal 1816 al 1864. A partire dal 1815, anno della loro creazione, gli Stati Uniti delle Isole Ionie furono, come stabilito nel trattato di Parigi di quello stesso anno, un protettorato del Regno Unito, il cui governo nominò un alto commissario al fine di dirigerne l'organizzazione del governo. Il Regno Unito aveva già in loco, sin dal 1809, un commissario, chiamato "Commissario Civile delle Isole Ioniche", nominato dopo la conquista di Cefalonia, Cerigo e Zante da parte degli inglesi ai danni dei francesi che, nel 1807, dopo la firma del trattato di Tilsit, avevano occupato quella che allora era la Repubblica delle Sette Isole Unite.

I governatori, che assunsero la carica di Lord Alto Commissario a partire dal 1816, risiedevano nell'isola di Corfù, la più settentrionale delle sette isole che componevano il piccolo protettorato, al largo della costa occidentale greca.

Di seguito sono riportati gli elenchi dei commissari britannici susseguitisi nelle Isole Ionie.[1]

Commissari Civili (1809–1816)

[modifica | modifica wikitesto]
Ritratto Nome
(Nascita-Morte)
Durate dell'incarico
John Oswald
(1771–1840)[Note 1]
16 ottobre
1809
Febbraio
1811
Richard Church
(1784–1873)
Febbraio
1811
Dicembre
1811
George Airey
(1761–1833)
Dicembre
1811
1813
Sir James Campbell
(1763–1819)
30 aprile
1813
17 febbraio
1816
Sir Thomas Maitland
(1759–1824)
17 febbraio
1816
31 marzo
1816
  1. ^ Comandante fino al 1810

Lord Alti Commissari (1816–1864)

[modifica | modifica wikitesto]
Ritratto Nome
(Nascita-Morte)
Durate dell'incarico
Sir Thomas Maitland
(1759–1824)
31 marzo
1816
17 gennaio
1824
Sir Frederick Adam
(1781–1853)[Note2 1]
7 gennaio
1824
2 giugno
1832
Sir Alexander George Woodford
(1782–1870)[Note2 2]
28 aprile
1832
1º dicembre
1832
George Nugent-Grenville, II barone Nugent
(1788–1850)
1º dicembre
1832
23 febbraio
1835
Sir Alexander George Woodford
(1782–1870)[Note2 3]
23 febbraio
1835
29 aprile
1835
Sir Howard Douglas
(1776–1861)
29 aprile
1835
8 giugno
1841
James Alexander Stewart-Mackenzie
(1784–1843)
8 giugno
1841
17 Febbraio
1843
Sir George Berkeley
(1785–1857)[Note2 4]
15 settembre
1842
1º aprile
1843
John Colborne, I barone Seaton
(1778–1863)
1º aprile
1843
2 giugno
1849
Sir Henry George Ward
(1797–1860)
2 giugno
1849
13 aprile
1855
Sir John Young, I barone Lisgar
(1807–1876)
13 aprile
1855
25 gennaio
1859
William Ewart Gladstone
(1809–1898)
25 gennaio
1859
17 febbraio
1859
Sir Henry Knight Storks
(1811–1874)
17 febbraio
1859
2 giugno
1864
  1. ^ Facente funzioni fino al 10 aprile 1824
  2. ^ Facente funzioni fino al 2 giugno 1832
  3. ^ Facente funzioni
  4. ^ Facente funzioni fino al 17 Febbraio 1843
  1. ^ Ionians Islands, su worldstatesmen.org, World Statesmen. URL consultato l'8 dicembre 2020.