Lino Cappelletti

Lino Cappelletti
Cappelletti (con la palla in mano) con la maglia della Milenka Cantù nel 1955, contrastato alle spalle da Yogi Bough della Storm Varese
Nazionalità Bandiera dell'Italia Italia
Pallacanestro
Ruolo Guardia
Carriera
Squadre di club
1950-1963Pall. Cantù
Nazionale
1955-?Bandiera dell'Italia Italia22 (142)
Palmarès
 Giochi del Mediterraneo
Argento Barcellona 1955
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Adelino Cappelletti, meglio noto come Lino Cappelletti (Cantù, 19 marzo 1933Cantù, 15 maggio 1996[1]), è stato un cestista italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Militò per diverse stagioni nella Pallacanestro Cantù nel corso di tutti gli anni cinquanta. Fu il primo cestista della società canturina ad essere convocato in Nazionale[2], con la quale disputò gli Europei 1955. Con la maglia azzurra vanta 22 presenze e 142 punti.

Ha detenuto il record di punti in una singola gara della Nazionale dal 1956 al 1987. Il 15 settembre 1956 realizzò infatti 45 punti nella sfida contro la Svezia (vinta dall'Italia per 86-30); il primato venne superato solamente 32 anni più tardi da Antonello Riva, il quale mise a segno 46 punti nella sfida del 29 ottobre 1987 contro la Svizzera, vinta 141-65 dagli italiani. A differenza di Cappelletti, però, Riva poté utilizzare il tiro da tre punti, introdotto nel basket internazionale solo nel 1984.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ BASKET. Il governo aiuta le società, in Corriere della Sera, 16 maggio 1996, p. 42. URL consultato il 3 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2016).
  2. ^ La Storia, su pallacanestrocantu.com, Pallacanestro Cantù. URL consultato il 3 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2011).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]