Joyce Harrington

Joyce Harrington (Jersey City, 21 novembre 19312011) è stata una scrittrice statunitense di narrativa gialla.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 1931 a Jersey City, ha compiuto gli studi di recitazione al Pasadena Playhouse[1].

Dopo aver lavorato per la rivista Look, ha iniziato a pubblicare racconti gialli su riviste quali l'Ellery Queen's Mystery Magazine e l'Alfred Hitchcock's Mystery Magazine vincendo nel 1973 il Premio Edgar per il miglior racconto breve con Il sudario purpureo[2]

Autrice di tre romanzi, è morta nel 2011[3].

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Sposatasi nel 1960 con Philip A. Harrington, la coppia ha avuto due figli[4].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Nessuno conosce il mio nome (No One Knows My Name, 1980), Milano, Il Giallo Mondadori N. 1751, 1982
  • Family Reunion (1982)
  • Dreemz of the Night (1987)

Racconti tradotti in italiano[modifica | modifica wikitesto]

  • Il sudario purpureo (The Purple Shroud, 1972) all'interno del Giallo Mondadori N.1281 del 1973
  • Lunedì in blu (Blue Monday, 1976) all'interno del Giallo Mondadori N.1447 del 1976

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Informazioni sull'autrice, su encyclopedia.com. URL consultato il 9 novembre 2019.
  2. ^ Troubled Daughters, Twisted Wives, p. 99, p. 99.
  3. ^ (EN) Vita e opere, su domesticsuspense.com. URL consultato il 9 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2015).
  4. ^ Twentieth Century Crime & Mystery Writers, p. 735, p. 735.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • St. James Guide to Crime and Mystery Writers, St. James Press, Detroit, 1996

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN79336360 · ISNI (EN0000 0000 5704 6633 · LCCN (ENn80076763 · WorldCat Identities (ENlccn-n80076763