Jean d'Orléans-Longueville

Jean d'Orléans-Longueville
cardinale di Santa Romana Chiesa
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1484 a Parthenay
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato arcivescovo29 novembre 1503 da papa Giulio II
Consacrato arcivescovo26 aprile 1517 dal vescovo Philippe de Luxembourg (poi cardinale)
Creato cardinale3 marzo 1533 da papa Clemente VII
Deceduto24 settembre 1533 a Tarascona
 

Jean d'Orléans-Longueville (Parthenay, 1484Tarascona, 24 settembre 1533) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico francese.

Terzo figlio di Francesco d'Orléans, conte di Dunois e duca di Longueville, e di Agnese di Savoia. Gli altri fratelli erano Francesco II, duca di Longueville, e Louis I d'Orléans-Longueville, duca di Longueville. Era parente dei re Luigi XI e Luigi XII di Francia.

Il duca di Orléans, il futuro re Luigi XII di Francia, si prese cura della sua educazione. Avviato fin dalla più tenera età alla carriera ecclesiastica, fu prima chierico di Chartres e poi abate commendatario di Bec.

Il 29 novembre 1503 fu eletto arcivescovo di Tolosa; fino a che non raggiunse l'età canonica di 27 anni, fu solo amministratore dell'arcidiocesi ed occupò la sede fino alla sua morte.

Il 26 aprile 1517, domenica del Buon Pastore, fu consacrato nella chiesa di Santa Genoveffa di Parigi, dal cardinale Philippe de Luxembourg, vescovo di Arras, assistito da Étienne Poncher, vescovo di Parigi e da Jean Le Veneur, vescovo di Lisieux. Il 14 agosto 1517 gli fu dato il pallio.

Abate commendatario del monastero benedettino di Saint-Marie de Boccolini, arcidiocesi di Rouen. Il 26 giugno 1521 fu nominato vescovo di Orléans ed occupò la sede fino alla sua morte.

Fu creato cardinale presbitero nel concistoro del 3 marzo 1533 e ricevette la berretta cardinalizia con il titolo dei Santi Silvestro e Martino ai Monti.

Il 24 settembre 1533 il cardinale morì a Tarascona, mentre era in viaggio verso Marsiglia per incontrare papa Clemente VII, che si apprestava a celebrare la cerimonia matrimoniale della nipote Caterina de' Medici con Enrico, duca d'Orléans, futuro re Enrico II di Francia. Il suo cuore fu posto nella Sainte-Chapelle del castello di Châteaudun.

Genealogia episcopale

[modifica | modifica wikitesto]

La genealogia episcopale è:

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
8. Luigi I di Valois-Orléans 16. Carlo V di Francia  
 
17. Giovanna di Borbone  
4. Giovanni d'Orléans  
9. Marietta d'Enghien 18. Giacomo d'Enghien  
 
19. Maria di Roucy  
2. Francesco I d'Orléans-Longueville  
10. Giacomo II d'Harcourt 20. Giacomo I d'Harcourt  
 
21. Giovanna d'Enghien  
5. Maria d'Harcourt  
11. Margherita di Melun 22. Guglielmo IV di Melun  
 
23. Giovanna di Parthenay  
1. Jean d'Orléans-Longueville  
12. Amedeo VIII di Savoia 24. Amedeo VII di Savoia  
 
25. Bona di Berry  
6. Ludovico di Savoia  
13. Maria di Borgogna 26. Filippo II di Borgogna  
 
27. Margherita III di Fiandra  
3. Agnese di Savoia  
14. Giano di Cipro 28. Giacomo I di Cipro  
 
29. Elvisa di Brunswick-Grubenhagen  
7. Anna di Cipro  
15. Carlotta di Borbone 30. Giovanni I di Borbone-La Marche  
 
31. Caterina di Vendôme  
 

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Arcivescovo metropolita di Tolosa Successore
Hector de Bourbon 29 novembre 1503 – 24 settembre 1533 Gabriel de Grammont

Predecessore Abate commendatario di Notre-Dame du Bec Successore
Adrien Gouffier de Boissy 1º febbraio 1520 – 24 settembre 1533 Jean Le Veneur

Predecessore Vescovo di Orléans Successore
Germain de Ganay 26 giugno 1521 – 24 settembre 1533 Antoine Sanguin de Meudon

Predecessore Cardinale presbitero dei Santi Silvestro e Martino ai Monti Successore
Luigi di Borbone-Vendôme 3 marzo – 24 settembre 1533 Philippe de la Chambre, O.S.B.Clun.
Controllo di autoritàVIAF (EN197249440 · WorldCat Identities (ENviaf-197249440