Isabella di Neuchâtel

Isabella di Neuchâtel

Contessa di Neuchâtel
In carica1373 –
1395
Investitura1373
PredecessoreLuigi I di Neuchâtel
SuccessoreCorrado IV di Friburgo
Altri titoliBarone di Hasenburg
Conte di Fenis
Nascita1335
Morte25 dicembre 1395
DinastiaNeuchâtel
PadreLuigi I di Neuchâtel
MadreGiovanna di Montfaucon
ConsorteRodolfo IV di Nidau
Religionecattolicesimo

Isabella di Neuchâtel, contessa di Neuchâtel (133525 dicembre 1395), è stata una nobile svizzera.

Figlia primogenita del conte Luigi I di Neuchâtel e di sua moglie, Giovanna di Montfaucon, Isabella fu contessa di Neuchâtel dalla morte di suo padre nel 1373 sino al 1395, anno della sua morte. Tale designazione era dovuta al fatto che tutti i figli maschi di suo padre gli erano premorti e quanto questi venne a mancare, la sua eredità venne suddivisa tra Isabella e sua sorella Varenne che però sopravvisse di poco alla morte del genitore.

Alla morte di Varenne, infatti, Isabella richiese l'investitura della baronìa di Le Landeron alla propria linea all'arcivescovo di Besançon in quanto sin dal 1214 egli era stato designato quale autorità atta a decidere sulla contea di Neuchatel da un trattato sottoscritto dal conte Bertoldo I, dal vescovo di Losanna e dall'arcivescovo di Besançon. Nel 1375, Isabella cedette la foresta presso la città di Erlach al conte Amedeo VI di Savoia.

Isabella sposò Rodolfo IV di Nidau ma il matrimonio rimase senza eredi e nel 1394 ella pensò di nominare a suo erede universale suo nipote Corrado IV di Friburgo, detto di Furstemberg. Quando Isabella morì dunque il 25 dicembre 1395, venne sepolta nel mausoleo fatto costruire da suo padre Luigi I nella chiesa parrocchiale di Neuchâtel e con lei si estinse la linea diretta della casata di Neuchâtel che aveva retto la contea per 360 anni.


  • Paul Vuille, Notes sur les premiers seigneurs de Neuchâtel, Musée neuchâtelois, 1979 online, p. 109 - 122
  • Léon Montandon, Hypothèses nouvelles sur les origines de la maison de Neuchâtel, Musée neuchâtelois, 1925 online, p. 177 - 187
  • Jonas Boyve, Annales historiques du Comté de Neuchâtel et Valangin depuis Jules-César jusqu'en 1722, E. Mathey, 1854 online, p. 145 - 160

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Conte di Neuchâtel Successore
Luigi I di Neuchâtel 1373-1395 Corrado IV di Friburgo
Controllo di autoritàVIAF (EN2722156434630212120001 · GND (DE1191214672
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie