Honda Tadamasa

Honda Tadamasa

Honda Tadamasa[1] (本多 忠政?; 15756 settembre 1631) è stato un daimyō giapponese del periodo Edo, capo del clan Honda.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tadamasa fu il figlio maggiore di Honda Tadakatsu. La prima battaglia a cui prese parte fu durante l'assedio di Odawara nel 1590; combatté anche nella battaglia di Sekigahara nel 1600. Dopo il ritiro del padre nel 1609, divenne capo del clan Honda e signore della seconda generazione del dominio di Kuwana. Diversi anni dopo prese parte all'assedio di Osaka e ricevette come ricompensa il dominio Himeji, che valeva 150.000 koku.

La moglie di Tadamasa era Kuma-hime, figlia del figlio maggiore di Tokugawa Ieyasu, Matsudaira Nobuyasu. Il loro primogenito, Honda Tadatoki (futuro marito della figlia di Tokugawa Hidetada, Senhime), era in linea per ereditare il dominio Himeji. Tuttavia, quando Tadatoki morì nel 1626, a 31 anni, il dominio passò al fratello minore, Honda Masatomo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Per i biografati giapponesi nati prima del periodo Meiji si usano le convenzioni classiche dell'onomastica giapponese, secondo cui il cognome precede il nome. "Honda" è il cognome.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Honda Tadamasa, su wiki.samurai-archives.com. URL consultato il 5 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2018).