Giberto II Pio di Savoia (Sassuolo)

Giberto II[1] Pio di Savoia
Signore di Sassuolo
Stemma
Stemma
In carica1517-1554
PredecessoreAlessandro Pio di Savoia

Eleonora Bentivoglio (reggente dal 1517 al 1525)

SuccessoreErcole Pio di Savoia
NascitaSassuolo, 24 marzo 1508
Morte27 ottobre 1554 (46 anni)
DinastiaPio di Savoia (Sassuolo)
PadreAlessandro Pio di Savoia
MadreAngela Borgia
ConiugiAnna Rangoni
Elisabetta d'Este
Isabella Da Correggio
FigliAngiola
Lucrezia
Anna
Eleonora

Giberto II[1] Pio di Savoia (Sassuolo, 24 marzo 1508[2][3]27 ottobre 1554[4]) fu signore di Sassuolo dal 1517 alla sua morte, avvenuta nel 1554.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio di Alessandro Pio di Savoia e di Angela Borgia, cugina della duchessa Lucrezia Borgia.

Divenne erede del padre nella signoria nel 1517. Nel 1538 fu al servizio della Repubblica di Venezia.[3]

Morì nel 1554 e il 26 giugno 1555[5] gli successe nella signoria il cugino Ercole Pio di Savoia fino al 1571.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Giberto sposò in prime nozze Anna Rangoni (morta nel 1528), in seconde nel 1529 Elisabetta d'Este, figlia naturale del cardinale Ippolito d'Este e in terze nozze Isabella Da Correggio (morta nel 1574), la quale tentò invano di ottenere il riconoscimento dei diritti ereditari delle quattro figlie[5]:

  • Angiola;
  • Anna;
  • Lucrezia (1552 - 26 aprile 1580), sposò nel 1573 Giacomo Filippo II Collalto (13 luglio 1542 - 29 novembre 1621)[6],
  • Eleonora (postuma, 1555 - post 1592), sposò nel 1574 Giovanni, pronipote di Ermes Bentivoglio di Bologna (morto nel 1633).[7]

Ebbe inoltre prole illegittima, fra cui[8]:

  • Alessandro, da Domenica ... di Parma;
  • Giberto, da Chiara Marzolari di Sassuolo;
  • Giulio, da Caterina Bellentani di Carpi;
  • Costanzo;
  • Fulvio

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Marco II Pio di Savoia, co-signore di Carpi Giberto II Pio di Savoia, co-signore di Carpi  
 
Alda da Polenta  
Giberto III Pio di Savoia, signore di Sassuolo  
Benedetta del Carretto Galeotto I del Carretto, marchese di Finale e Noli  
 
Vannina Adorno  
Alessandro Pio di Savoia, signore di Sassuolo  
Giovanni II Bentivoglio, signore di Bologna Annibale I Bentivoglio, signore di Bologna  
 
Donnina Visconti  
Eleonora Bentivoglio  
Ginevra Sforza Alessandro Sforza, signore di Pesaro  
 
23 madre di 11  
Giberto II Pio di Savoia, signore di Sassuolo  
Otic de Borja y Montcada Galceran de Borja y Escrivá  
 
Isabel de Montcada y Dieç  
Guilem-Ramón de Borja y Sanoguera  
Violant Sanoguera  
 
 
Ángela de Borja  
 
 
 
Isabel de Montcada  
 
 
 
 

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b La numerazione dinastica è riferita alla sola Signoria di Sassuolo, conformemente alle indicazioni contenute nel Dizionario biografico degli italiani.
  2. ^ Atti e memorie della R. Accademia Virgiliana di Mantova. Volumi 4-6, Biblioteca dell'Accademia virgiliana, 1911, p.121.
  3. ^ a b Lucrezia Gonzaga, Renzo Bragantini e Primo Griguolo, Lettere, Rovigo, Minelliana, 2009, p. 19, OCLC 318871669.
  4. ^ Girolamo Tiraboschi, Memorie storiche modenesi col codice diplomatico illustrato con note dal cavaliere abate Girolamo Tiraboschi, IV, Modena, Società Tipografica, 1794, p. 160.
  5. ^ a b Giornale araldico-genealogico-diplomatico. Volumi 7-8, 1880, p.316.
  6. ^ Luigi Balduzzi, I Collalto. Memorie storico-genealogiche, 1877, p.41.
  7. ^ Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Pio di Carpi, Torino, 1835.
  8. ^ R. Deputazione di storia patria per le provincie modenesi, Atti e memorie, 1907, pp.77 e sgg.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Pio di Carpi, Torino, 1835, ISBN non esistente.
  • Anna Maria Ori, PIO, in Dizionario biografico degli italiani, vol. 83, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2015. URL consultato il 3 gennaio 2023.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Signore di Sassuolo Successore
Alessandro Pio di Savoia 1517 - 1554 Ercole Pio di Savoia