Funivia Malcesine-Monte Baldo

Funivia Malcesine-Monte Baldo
Monte-Baldo-Funivia-Bergstation-CTH.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàMalcesine
Dati tecnici
Tipofunivia
Stato attualeIn uso dopo il rifacimento del 2002
Apertura1962
GestoreAzienda Trasporti Funicolari Malcesine - Monte Baldo
Percorso
Stazione a valleMalcesine
Stazione a monteMonte Baldo
Tempo di percorrenzail primo tronco 3,2; il secondo tronco 10 minuti
Lunghezza4.325 m
Dislivello1.650 m
Pendenza max80,3%
InterscambioParcheggio
DintorniLago di Garda, Monte Baldo, gruppo del Baldo
Trasporto a fune

La funivia Malcesine-Monte Baldo è una funivia costruita nel 1962 (e poi interamente ricostruita nel 2002), che collega Malcesine, in provincia di Verona, al Monte Baldo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ha la stazione di valle nell'abitato di Malcesine, sul Lago di Garda e l'arrivo al Passo Tratto Spino sul Monte Baldo. La ditta costruttrice è la Hölzl di Lana.

Il tracciato è diviso in due tratti: il primo dalla sponda lacustre (130 m) al quartiere San Michele di Malcesine, questo tratto, dotato di due cabine da 45 persone l'una più il conducente e prive di moto girevole. Il secondo tratto (Malcesine - Passo Tratto Spino) viene utilizzato sia in estate che in inverno per servire le piste da sci del passo e possiede due cabine girevoli, in grado di compiere una rivoluzione di 360°, dalla capacità di 80 persone l'una più il conducente.

Sotto alla stazione a valle è stato creato un parcheggio coperto da 180 posti auto, dal quale con ascensori, collegati anche con il terminal bus, si sale alla stazione. L'impianto è diviso in due tronchi:

  • il primo, Malcesine - S. Michele è lungo 1512 m e supera un dislivello di 463 m;
  • il secondo, da S. Michele al Monte Baldo, è lungo 2813 m e supera un dislivello di 1187 m

La portata è di circa 600 persone/ora con cabine da 45 nel primo tratto e 80 posti nel secondo.

Veduta del Lago di Garda dalla cima della funivia di Malcesine sul Monte Baldo

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]