Francesco Orsini di Virginio

Francesco Orsini
Stemma di Casa Orsini
NascitaXVI secolo
MorteMantova, 18 luglio 1630
Cause della morteferito in battaglia
Dati militari
Paese servitoBandiera della Repubblica di Venezia Repubblica di Venezia
UnitàFanteria
Anni di servizio1596 - 1630
GuerreGuerra di successione di Mantova e del Monferrato
BattaglieSacco di Mantova
voci di militari presenti su Wikipedia

Francesco Orsini (XVI secoloMantova, 18 luglio 1630) è stato un nobile e militare italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Mantova, Porta Pradella.

Era figlio di Virginio Orsini (1567-1596), signore di Selci e di Beatrice Vitelli (?-1605), figlia di Jacopo signore di Amatrice.[1]

Gemello di Latino, fuggì da Roma con la famiglia dopo l'uccisione del padre nel 1596 e si mise al servizio della Repubblica di Venezia. Nel 1630 fu inviato in appoggio del duca di Mantova Carlo I di Gonzaga-Nevers assediato a Mantova dagli imperiali. Francesco riuscì a penetrare in città, ma durante gli scontri presso Porta Pradella rimase ucciso.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]