Caterina di Vendôme

Caterina di Vendôme
Contessa di Vendôme
Stemma
Stemma
In carica1372 –
24 settembre 1403
PredecessoreGiovanna
SuccessoreLuigi I
Altri titoliContessa di Castres
Nascita1350
Morte1º aprile 1411 (61 anni)
Luogo di sepolturaChiesa di San Giorgio, Vendôme
DinastiaVendôme
PadreGiovanni VI di Vendôme
MadreGiovanna di Ponthieu
Consorte diGiovanni I di Borbone-La Marche
FigliGiacomo II
Isabella
Luigi
Giovanni
Anna
Maria
Carlotta
ReligioneCattolicesimo

Caterina di Vendôme Catherine in francese e in inglese (1350 circa – 1º aprile 1411) fu Contessa consorte di La Marche dal mese di aprile 1364 e Contessa di Vendôme e di Castres, dal 1372, alla sua morte.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Secondo lo storico e genealogista francese, Pierre de Guibours, detto Père Anselme de Sainte-Marie o più brevemente Père Anselme, nel suoHistoire généalogique et chronologique de la maison royale de France, Caterina era la figlia di Giovanni VI di Vendôme, Conte di Vendôme e di Castres e di Giovanna di Ponthieu[1], signora d’Épernon, figlia di Giovanni di Ponthieu, Conte di Aumale, Signore di Montgomery, d’Épernon, di Noyelles-sur-Mer e di Fontaine-Guérard e di Caterina d’Artois[2].
Giovanni VI di Vendôme era figlio del Conte di Vendôme e di Castres, Burcardo VI e della moglie, Alice di Bretagna (1297–1377)[3], figlia del duca di Bretagna, Pari di Francia e conte di Penthièvre, Arturo II di Bretagna e di Maria, viscontessa di Limoges[4].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Caterina aveva sposato, il 28 settembre 1364 a Parigi, il Conte di La Marche, Giovanni I[1], che, secondo Père Anselme, era il figlio maschio secondogenito del secondo Conte di la Marche del casato dei Borbone, Conte di Ponthieu e connestabile di Francia, Giacomo I e della moglie, Giovanna di Chatillon Saint-Paul[5], figlia di Ugo di Châtillon, Signore di Condé, e di Giovanna di Dargies[6].

Nel 1372, Caterina era succeduta alla nipote, Giovanna di Vendôme (morta in fasce, pochi mesi dopo il padre, il fratello di Caterina, il Conte di Vendôme e di Castres, Burcardo VII) nel titolo di Contessa di Vendôme e di Castres, e suo marito, Giovanni I, per diritto di matrimonio, amministrò le contee di Vendôme e Castres[1], facendo ricostruire i castelli di Vendôme e Lavardin.

Secondo il documento n° 3807 dei Titres de la maison ducale de Bourbon, in cui Giovanni si cita come Conte di la Marche, Conte di Vendôme e di Castres (Jean de Bourbon comte de la Marche, de Vendôme et de Castres) e assieme alla moglie, Caterina (Catherine de Vendôme sa femme), nel 1390, stabiliscono, in caso di loro morte come andranno suddivisi i vari possedimenti tra i loro figli[7].

Caterina rimase vedova nel 1393; infatti Giovanni morì l'11 giugno 1393 e fu tumulato nella chiesa di San Giorgio di Vendôme[1]. Come dalle volontà espresse nel documento su citato, Giacomo, il primogenito, gli succedette nelle contee di La Marche e di Castres, mentre Luigi, il maschio secondogenito, sarebbe succeduto alla madre, nella Contea di Vendôme[7].

Caterina fece testamento (testamento di Caterina[8]) il 24 settembre 1403, cedendo al figlio, Luigi, tutti i suoi diritti sulla Contea di Vendôme e quella di Castres[1].

Caterina morì il 1º aprile 1411 e fu tumulata nella chiesa di San Giorgio di Vendôme, accanto al marito[1].

Figli[modifica | modifica wikitesto]

Caterina diede a Giovanni sette figli:[9][10]:

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
8. Giovanni V, conte de Vendôme 16. Burcardo V, conte di Vendôme  
 
17. Maria di Roye  
4. Burcardo VI, conte di Vendôme  
9. Eleonora di Montfort, signora di Castres 18. Filippo II di Montfort, signore di Castres  
 
19. Giovanna di Lévis  
2. Giovanni VI, conte di Vendôme  
10. Arturo II, duca di Bretagna 20. Giovanni II, duca di Bretagna  
 
21. Beatrice d'Inghilterra  
5. Alice di Bretagna  
11. Iolanda di Dreux 22. Roberto IV, conte di Dreux  
 
23. Beatrice di Montfort  
1. Caterina, contessa di Vendôme  
12. Giovanni I di Ponthieu, conte d'Aumale 24. Ferdinando di Castiglia, conte d'Aumale  
 
25. Laura di Montfort  
6. Giovanni II di Ponthieu, conte d'Aumale  
13. Ida di Meulan 26. Amalrico di Meulan, signore de la Queue  
 
27. Margherita, signora di Neufbourg  
3. Giovanna di Ponthieu  
14. Filippo d'Artois 28. Roberto II, conte d'Artois  
 
29. Amicie di Courtenay  
7. Caterina d'Artois  
15. Bianca di Bretagna 30. Giovanni II, duca di Bretagna (= 20)  
 
31. Beatrice d'Inghilterra (= 21)  
 

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura storiografica[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Conte di Vendôme Successore
Giovanna di Vendôme 1372 - 1403 Luigi