Carlos Torres

Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Carlos Torres (disambigua).
Asteroidi scoperti: 37
1973 Colocolo 18 luglio 1968 [1]
1974 Caupolican 18 luglio 1968 [1]
1992 Galvarino 18 luglio 1968 [1]
2028 Janequeo 18 luglio 1968 [1]
2282 Andrés Bello 22 marzo 1974
2518 Rutllant 22 marzo 1974
2654 Ristenpart 18 luglio 1968 [1]
2741 Valdivia 1º dicembre 1975 [2]
2784 Domeyko 15 aprile 1975
2858 Carlosporter 1º dicembre 1975 [2]
2976 Lautaro 22 aprile 1974
3050 Carrera 13 luglio 1972
3361 Orpheus 24 aprile 1982
3922 Heather 26 settembre 1971
3970 Herran 28 giugno 1979
4269 Bogado 22 marzo 1974
4853 Marielukac 28 giugno 1979
4878 Gilhutton 18 luglio 1968 [1]
4881 Robmackintosh 1º dicembre 1975
5569 Colby 22 marzo 1974
5659 Vergara 18 luglio 1968 [1]
6217 Kodai 1º dicembre 1975 [2]
(6888) 1971 BD3 27 gennaio 1971 [3]
(6889) 1971 RA 15 settembre 1971 [3]
(6940) 1972 HL1 19 aprile 1972
(7045) 1974 FJ 22 marzo 1974
(7151) 1971 SX3 26 settembre 1971
(7975) 1974 FD 22 marzo 1974
(8605) 1968 OH 18 luglio 1968 [1]
9917 Keynes 26 giugno 1979
(10993) 1975 XF 1º dicembre 1975 [2]
(12660) 1975 NC 15 luglio 1975 [2]
(16352) 1974 FF 22 marzo 1974
(17350) 1968 OJ 18 luglio 1968 [1]
(27655) 1968 OK 18 luglio 1968 [1]
(29079) 1975 XD 1º dicembre 1975 [2]
43722 Carloseduardo 18 luglio 1968 [1]

Carlos Torres (19292011) è stato un astronomo cileno.

È stato membro dell'Unione Astronomica Internazionale[1].

Gli è stato dedicato, congiuntamente con Carlos Guillermo Torres, l'asteroide 1769 Carlostorres.

Scoperte[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 1968 e il 1982 ha scoperto, o co-scoperto insieme a S. Cofré, 37 asteroidi all'Osservatorio di Cerro El Roble dell'Università del Cile.

Ha scoperto le comete non periodiche C/1979 M3 (Torres), C/1980 L1 (Torres) e C/1987 F1 (Torres).

Ha co-scoperto, con l'astronomo cileno José Maza Sancho, una supernova, SN1980G [2].

Selezione di pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]