Bernardo Salviati

Bernardo Salviati
cardinale di Santa Romana Chiesa
Ritratto del cardinale Salviati
 
Incarichi ricoperti
 
Nato17 febbraio 1508 a Firenze
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato vescovo5 giugno 1549 da papa Paolo III
Consacrato vescovoin data sconosciuta
Creato cardinale26 febbraio 1561 da papa Pio IV
Deceduto6 maggio 1568 (60 anni) a Roma
 

Bernardo Salviati (Firenze, 17 febbraio 1508Roma, 6 maggio 1568) è stato un cardinale e condottiero italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Jacopo Salviati e Lucrezia de' Medici, fu avviato alla carriera militare, mentre suo fratello Giovanni iniziava quella ecclesiastica. Prese così parte a numerose spedizioni contro i Turchi, e grazie al suo valore arrivò al grado di generale delle galee dell'Ordine dei Cavalieri di Malta.

Stabilitosi in Francia vestì pure lui l'abito ecclesiastico e fu nominato cardinale il 26 febbraio 1561 da papa Pio IV.

La famiglia Salviati era imparentata con importanti uomini di chiesa: suo fratello era il cardinale Giovanni Salviati e da parte di madre era nipote di papa Leone X (Medici). Suo nipote Anton Maria fu pure un cardinale dal 1583. Inoltre le sue parentele lo portarono ad essere anche zio del granduca di Toscana Cosimo I e del cardinale Alessandro de' Medici, futuro papa Leone XI.

La figlia naturale Lucrezia sposò il condottiero Latino Orsini.[1]

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Alamanno Salviati Jacopo Salviati  
 
Albiera Gucci  
Giovanni Salviati  
Caterina de' Medici Averardo de' Medici  
 
Maddalena Monaldi  
Jacopo Salviati  
Simone Gondi Silvestro Gondi  
 
Alessandra Donati  
Elena Gondi  
Maria Buondelmonti Simone Buondelmonti  
 
 
Bernardo Salviati  
Piero de' Medici Cosimo de' Medici  
 
Contessina de' Bardi  
Lorenzo de' Medici  
Lucrezia Tornabuoni Francesco Tornabuoni  
 
Selvaggia degli Alessandri  
Lucrezia de' Medici  
Jacopo Orsini Orso Orsini  
 
Lucrezia Conti  
Clarice Orsini  
Maddalena Orsini Carlo Orsini  
 
Paola Orsini  
 

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Gran Priore di Roma del Sovrano Militare Ordine di Malta Successore
Piero Salviati 1º gennaio 1525 - 6 maggio 1568 Michele Antonio Bonelli
Predecessore Vescovo di Saint-Papoul Successore
Giovanni Salviati
(amministratore apostolico)
5 giugno 1549 - 8 agosto 1561 Anton Maria Salviati
Predecessore Abate commendatario di Saint-Sauveur de Redon Successore
Giovanni Salviati 28 ottobre 1553 - 6 maggio 1568 Paolo Ettore Scotti
Predecessore Cardinale presbitero di San Simeone profeta Successore
Virgilio Rosario 27 giugno 1561 - 15 maggio 1566 Charles d'Angennes de Rambouillet
Predecessore Amministratore apostolico di Clermont Successore
Guillaume Duprat
(vescovo)
8 agosto 1561 - 10 marzo 1568 Antoine de Saint-Nectaire
(vescovo)
Predecessore Cardinale presbitero di Santa Prisca Successore
Jean Suau 15 maggio 1566 - 6 maggio 1568 Antoine Perrenot de Granvelle
Controllo di autoritàVIAF (EN43013371 · ISNI (EN0000 0000 1914 6385 · CERL cnp01099880 · GND (DE132956446 · WorldCat Identities (ENviaf-43013371