Asteroide Atira

Il gruppo degli asteroidi Apohele o Atira in relazione alle orbite dei pianeti terrestri del sistema solare.
  Marte (M)
  Venere (V)
  Mercurio (H)
  Sole
  Asteroidi Apohele
  Terra (E)

Gli asteroidi Atira, anche detti asteroidi Apohele o Interior-Earth Objects (IEOs), sono una sottocategoria degli asteroidi Aten; si tratta di asteroidi near-Earth caratterizzati da un'orbita interamente compresa all'interno di quella terrestre (ovvero, più rigorosamente, con un perielio ed un afelio minori di 1 UA).[1]

Il nome del gruppo deriva dal primo asteroide di questo tipo confermato, 163693 Atira, mentre Apohele corrisponde al termine hawaiiano che significa orbita.[2]

Parametri orbitali[modifica | modifica wikitesto]

Gli asteroidi Atira conosciuti presentano afelii compresi fra 0,654 e 0,981 unità astronomiche; il 4 gennaio 2020 è stato scoperto dallo Zwicky Transient Facility, Osservatorio di Palomar, California, 594913 ꞌAylóꞌchaxnim (all'epoca identificato con la designazione provvisoria 2020 AV2), il cui afelio è di 0,654 UA, totalmente compreso nell'orbita di Venere.[3][4][5] Il suo nome, ꞌAylóꞌchaxnim, significa infatti "ragazza di Venere" nella lingua della popolazione indigena dei Luiseño. Non sono ancora stati scoperti asteroidi all'interno dell'orbita di Mercurio (vulcanoidi). Al febbraio 2020 l'asteroide con il più piccolo afelio conosciuto è 2020 AV2 (0,656 UA) seguito da 2021 VR3 (0,755 UA) e 2019 AQ3 (0,774 UA).[6]

Asteroidi celebri[modifica | modifica wikitesto]

Al gennaio 2023, solo 28 asteroidi[7] sono ufficialmente classificati come appartenenti al gruppo Atira; tra questi, solo otto sono numerati, tra cui (163693) Atira e (164294) 2004 XZ130, mentre un ulteriore oggetto, 1998 DK36, è stato osservato per l'ultima volta il 24 febbraio 1998, ma la sua posizione attuale è sconosciuta.[8]

Lista[modifica | modifica wikitesto]

Lista di asteroidi Atira conosciuti o sospettati al gennaio 2023 (Q < 0.983 AU)[6]
Nome Perielio
(UA)
Semiasse maggiore

(UA)

Afelio

(UA)

Eccentricità Inclinazione (°) Periodo

(giorni)

Periodo di osservazione

(giorni)

(H) Diametro(A)
(m)
Scoperta Fonte
Mercurio (comparazione) 0,307 0,3871 0,467 0,2056 7,01 88 NA −0,6 4879400 NA
Venere (comparazione) 0,718 0,7233 0,728 0,0068 3,39 225 NA −4,5 12103600 NA
1998 DK36 0,404 0,6923 0,980 0,4160 2,02 210 1 25,0 35 David J. Tholen MPC

JPL

163693 Atira 0,502 0,7411 0,980 0,3221 25,62 233 5192 16,3 4800 e 1000(B) LINEAR
2004 XZ130 0,337 0,6176 0,898 0,4546 2,95 177 3564 20,4 300 David J. Tholen
2004 JG6 0,298 0,6352 0,973 0,5312 18,94 185 4035 18,4 740 LONEOS
2005 TG45 0,428 0,6814 0,935 0,3722 23,34 205 4744 17,6 1100 Catalina Sky Survey
2013 JX28 0,262 0,6008 0,940 0,5642 10,76 170 2893 20,1 340 Mount Lemmon Survey
Pan-STARRS
2006 WE4 0,641 0,7847 0,928 0,1829 24,77 254 4081 18,9 590 Mount Lemmon Survey
2008 EA32 0,428 0,6159 0,804 0,3050 28,26 177 3126 16,5 1800 Catalina Sky Survey
2008 UL90 0,431 0,6950 0,959 0,3798 24,31 212 3441 18,7 650 Mount Lemmon Survey
2010 XB11 0,288 0,618 0,948 0,5339 29,88 177 1811 19,9 450 Mount Lemmon Survey
2012 VE46 0,455 0,7129 0,971 0,3615 6,67 220 1135 20,2 320 Pan-STARRS
2013 TQ5 0,653 0,7737 0,894 0,1556 16,40 249 805 19,8 390 Mount Lemmon Survey
2014 FO47 0,548 0,7521 0,956 0,2711 19,20 238 1407 20,3 310 Mount Lemmon Survey
2015 DR215 0,352 0,6664 0,981 0,4716 4,09 199 404 20,3 310 Pan-STARRS
2017 XA1 0,646 0,8096 0,973 0,2016 17,18 266 41 21,2 200 Pan-STARRS
2017 YH 0,328 0,6344 0,941 0,4825 19,83 185 757 18,5 710 Spacewatch
ATLAS
2018 JB3 0,485 0,6832 0,882 0,2905 40,39 206 36 17.6 1070 Catalina Sky Survey
2019 AQ3 0,404 0,5887 0,774 0,3143 47,22 165 1181 17,4 1200 Zwicky Transient Facility
2019 LF6 0,317 0,5553 0,794 0,4296 29,52 151 25 17,2 1300 Zwicky Transient Facility
2020 HA10 0,692 0,8196 0,947 0,1552 49,65 271 3248 18,9 590 Mount Lemmon Survey
2020 OV1 0,476 0,6376 0,800 0,2541 32,58 186 1169 18,9 590 Zwicky Transient Facility
2021 BS1 0,396 0,5984 0,800 0,3377 31,73 169 46 18,5 710 Zwicky Transient Facility
2021 LJ4 0,416 0,6748 0,933 0,3834 9,83 202 5 20,1 340 Scott S. Sheppard
2021 PB2 0,610 0,7174 0,825 0,1501 24,83 222 3392 18,8 620 Zwicky Transient Facility
2021 PH27 0,133 0,4617 0,790 0,7117 31,93 115 1515 17,7 1020 Scott S. Sheppard
2021 VR3 0,313 0,5339 0,755 0,4138 18,06 143 1012 18,0 890 Zwicky Transient Facility
2022 BJ8 0,590 0,7852 0,981 0,2487 15,83 254 7 19,7 400 Kitt Peak-Bok
594913 ꞌAylóꞌchaxnim 0,458 0,5557 0,654 0,1766 15,86 151 12 16,4 2000 Zwicky Transient Facility ProjectPluto
MPC

JPL

(A) Diametri stimati considerando un'albedo di 0,14 (tranne che per 163693 Atira, il cui diametro è stato direttamente misurato)[9]
(B) Asteroide binario

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NEO Basics, su cneos.jpl.nasa.gov. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  2. ^ Cambridge Conference Correspondence, su defendgaia.org. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  3. ^ MPEC 2020-A99 : 2020 AV2, su minorplanetcenter.net. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  4. ^ (EN) First Asteroid Found Inside Orbit of Venus, su caltech.edu. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  5. ^ (EN) Phil Plait, Meet 2020 AV2, the first asteroid found that stays inside Venus's orbit!, su SYFY WIRE, 10 gennaio 2020. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  6. ^ a b JPL Small-Body Database Search Engine, su ssd.jpl.nasa.gov. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  7. ^ Discovery Statistics, su cneos.jpl.nasa.gov. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  8. ^ IAU Minor Planet Center, su minorplanetcenter.net. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  9. ^ Discovery Announcement of Binary System (163693) Atira, su outreach.naic.edu. URL consultato il 7 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2020).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare