Anne de Polignac

Anne de Polignac
Signora di Randan e Beaumont
Stemma
Stemma
Nascita1495
MorteVerteuil-sur-Charente, 29 marzo 1554
DinastiaPolignac
PadreJean de Polignac
MadreJeanne de Chambes
ConiugiCharles de Bueil
Francesco II de La Rochefoucauld
FigliJean

Anne de Polignac (1495Verteuil-sur-Charente, 29 marzo 1554) è stata una nobildonna francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Anne, signora di Randan e Beaumont, era figlia e unica erede di Jean de Polignac (1443-1500), visconte di Polignac, e di Jeanne de Chambes, figlia di Giovanni II di Chambes.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Anne sposò in prime nozze il condottiero Charles de Bueil (1497-1515), morto nella battaglia di Marignano del 1515, dal quale ebbe un figlio, Jean VI de Bueil (1515-1537). Divenuta vedova a 19 anni, Anne de Polignac si risposò il 5 febbraio 1518 con Francesco II de La Rochefoucauld (1494-1533), conte di La Rochefoucauld, principe di Marcillac (1500), barone di Verteuil.[1]

Celebrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il poeta Matteo Bandello ha dedicato ad Anne de Polignac la Novella XL della Seconda parte (1554).[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Maison de La Rochefoucauld.
  2. ^ La seconda parte de le Novelle, In Lucca, per il Busdrago, 1554.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) François Bluche, Les Honneurs de la Cour, tome 2, Paris, Les Cahiers nobles n° 11, 1957, p. 30.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]