Adele d'Olanda

Adele d'Olanda
Sigillo di Adele d'Olanda
Margravia consorte del Brandeburgo
Nascita1163 circa
Mortedopo il 1205
DinastiaGerulfingi per nascita
Ascanidi per matrimonio
PadreFiorenzo III d'Olanda
MadreAda di Scozia
ConiugeOttone I di Brandeburgo
FigliAlberto II di Brandeburgo

Ada, o Adele o d'Olanda; in inglese Ada of Holland in olandese Ada van Holland; in tedesco Adelheid (Holland) (1163 circa – dopo il 1205), fu margravia consorte del Brandeburgo, dal 1174 circa al 1184..

Secondo il capitolo n° 57a della Chronologia Johannes de Beke, Ada o Adele era la figlia primogenita dell'undicesimo (secondo gli Annales Egmundani, fu il decimo[1]) Conte d'Olanda, Fiorenzo III e di Ada di Scozia[2], che, sempre secondo il capitolo n° 57a della Chronologia Johannes de Beke, Ada era la figlia del conte di Huntingdon e di Northumbria ed erede al trono di Scozia, Enrico[2] e di Ada de Warenne, che, secondo il cronista, priore dell'abbazia di Bec e sedicesimo abate di Mont-Saint-Michel, Robert di Torigny, era la moglie di Enrico e la madre del re di Scozia, Malcolm[3] (la Chronica de Mailros riporta che Ada era la sorella del re di Scozia, Malcolm[4]), figlia di Guglielmo II di Warenne[3] e Elisabetta di Vermandois (definisce Ada sorella uterina di Waleran de Beaumont, I conte di Worcester[3]).
Fiorenzo III d'Olanda, secondo il capitolo n° 52 della Chronologia Johannes de Beke era il figlio secondogenito del decimo (secondo gli Annales Egmundani, fu il nono[1]) conte d'Olanda, Teodorico VI e della futura contessa di Bentheim, Sofia di Rheineck[5], che, secondo gli Annales Egmundani, era figlia del conte di Rheineck ed conte palatino del Reno (come conferma anche il capitolo n° 52 della Chronologia Johannes de Beke[5]), Ottone I di Salm e dell'erede della Contea di Bentheim, Gertrude di Northeim[6], che, secondo l'Annalista Saxo, era figlia del margravio di Frisia, Enrico di Northeim e della moglie, Gertrude di Braunschweig[7].

Ancor giovane, nel 1175 circa, Ada, come confermano le Europäische Stammtafeln[8][9] divenne la seconda moglie del margravio del Brandeburgo Ottone I, che, secondo la Cronica Principum Saxonie, era figlio del primo margravio del Brandeburgo Alberto I e della moglie[10][11] Sofia di Winzenburg[12], figlia di Ermanno I di Winzenburg.

Nel 1184, il marito, Ottone I fondò il monastero di Arendsee, e, nel documento n° 1 del volume 17 del Codex diplomaticus brandenburgensis, inerente alla fondazione del momastero, Ottone oltre a citare i tre figli, Ottone, Enrico e Alberto, cita anche la moglie, Adele (meis heredibus Ottone, Heinrico, Adelberto filiis meis et uxore mea Adelheide)[13].

Adele, in quello stesso anno (1184) rimase vedova, infatti secondo il Pulcawa´s Böhmischer Chronik del volume 1 del Codex diplomaticus brandenburgensis, ricorda che, nello stesso anno della fondazione del monastero, Ottone I morì e che fu sepolto nell'Abbazia di Lehnin[14].
a Ottone I succedette il figliastro di Adele, Ottone II.

Suo padre, Fiorenzo fu un fedele alleato dell'imperatore del Sacro Romano Impero, Federico Barbarossa, partecipò alla spedizione di Federico in Italia.
Fiorenzo III, secondo il capitolo n° 58b della Chronologia Johannes de Beke, prese parte alla terza crociata e fu uno dei comandanti dell'imperatore Federico, Federico Barbarossa[15].
Durante la crociata, Fiorenzo morì, per la peste, nel 1190, come conferma il capitolo n° 58b della Chronologia Johannes de Beke, che riporta che Fiorenzo (Florencius comes Hollandieis) morì, il 1 agosto (kalendis augusti), del 1190 ad Antiochia, non molto tempo dopo l'imperatore, Federico Barbarossa[15], continuando che Fiorenzo fu inumato nella stessa abbazia dell'imperatore[15], la Grotta di San Pietro ad Antiochia[15].
A Fiorenzo III, succedette suo fratello il primogenito, Teodorico VII, conte d'Olanda, come ci conferma il capitolo n° 59a della Chronologia Johannes de Beke[16].

Adele viene citata ancora nel documento n° 273, datato 1205, inerente ad una donazione all'abbazia di Rijnsburg, fatta da Adele stessa, con l'approvazione della madre, Ada di Scozia, dei fratelli, Guglielmo, conte della Frisia orientale e Fiorenzo e della nipote, la Contessa d'Olanda, Ada, da due anni, succeduta al padre Teodorico VII[17].

Suo figlio, Alberto, in quello stesso anno (1205[18]) succedette al fratellastro Ottone II come Alberto II, Margravio di Brandeburgo, come ci conferma la Cronica Principum Saxonie[19].

Dopo il 1205 di Adele non si hanno più notizie e non viene più citata in alcun documento, per cui non si hanno notizie sulla data della sua morte.

Adele a Ottone I diede un solo figlio[20][21]:

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Fiorenzo II, conte d'Olanda Teodorico V, conte d'Olanda  
 
Otelinda di Sassonia  
Teodorico VI, conte d'Olanda  
Petronilla di Lorena Teodorico II, duca di Lorena  
 
Edvige di Formbach  
Fiorenzo III, conte d'Olanda  
Ottone I di Salm, conte palatino del Reno Ermanno di Lussemburgo, conte di Salm  
 
Sofia di Formbach  
Sofia di Rheineck  
Gertrude di Northeim Enrico, margravio di Frisia  
 
Gertrude di Brunswick  
Adele d'Olanda  
Davide I, re di Scozia Malcolm III, re di Scozia  
 
Margherita di Scozia  
Enrico di Scozia  
Maud di Northumbria Waltheof, conte di Northumbria  
 
Giuditta di Lens  
Ada di Scozia  
Guglielmo di Warenne, II conte di Surrey Guglielmo I di Warenne  
 
Gundred, contessa del Surrey  
Ada de Warenne  
Elisabetta di Vermandois Ugo I, conte di Vermandois  
 
Adelaide di Vermandois  
 
  1. ^ a b (LA) Monumenta Germanica Historica, tomus XVI, Annales Egmundani, pag 444 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2015).
  2. ^ a b (LA) Chronologia Johannes de Bek, cap. 57a, pag 117.
  3. ^ a b c (LA) Chronique de Robert de Torigni, abbé du Mont-Saint-Michel, vol. I, pagina 274.
  4. ^ (LA) Chronica de Mailros, anno 1162, pag 78.
  5. ^ a b (LA) Chronologia Johannes de Bek, cap. 52 pag 101.
  6. ^ (LA) Monumenta Germanica Historica, tomus XVI, Annales Egmundani, anno 1143, pag 455 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2015).
  7. ^ (LA) Monumenta Germanica Historica, tomus VI, Annalista Saxo, anno 1101 pag 734 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2015).
  8. ^ Europäische Stammtafeln, vol I, 2 a pagina 183 (non consultate)
  9. ^ (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy: conti d'Olanda - ADA.
  10. ^ Come conferma il II Mittelmärkische Urkunden del volume 24 del Codex diplomaticus brandenburgensis, inerente ad una donazione in suffragio dell'anima di Sofia fatto da Alberto e Ottone rispettivamente, marito e figlio.
  11. ^ (LA) Codex Brandenburgensis, Erster Haupttheil - Band 24, Mittelmärkische Urkunden, II, pag. 323.
  12. ^ (LA) Monumenta Germanica Historica, tomus XXV, Cronica Principum Saxonie, par. 1d, pag 477 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2015).
  13. ^ (LA) Codex Brandenburgensis, Erster Haupttheil - Band 17, Jungfraukloster Arendsee, I, pag. 1.
  14. ^ (LA) Codex Brandenburgensis, Vierter Haupttheil - Band 1, Pulcawa´s Böhmischer Chronik, pag. 6.
  15. ^ a b c d (LA) Chronologia Johannes de Bek, cap. 58b, pag 131.
  16. ^ (LA) Chronologia Johannes de Bek, cap. 59a, pag 131.
  17. ^ (LA) Oorkondenboek Holland, doc. 273, pagg. 451 e 452.
  18. ^ Il testo riporta 1201, ma una correzione a margine sposta la data al 1205
  19. ^ a b (LA) Monumenta Germanica Historica, tomus XXV, Cronica Principum Saxonie, par. 3d e 5d, pag. 477 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2015).
  20. ^ (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy: margravi del Brandeburgo - ADA (OTTO).
  21. ^ (EN) #ES Genealogy: Ascania 1 - Adelaide of Holland (Otto I).

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]