253 Mathilde

Mathilde
(253 Mathilde)
Stella madreSole
Scoperta12 novembre 1885
ScopritoreJohann Palisa
ClassificazioneFascia principale
Designazioni
alternative
2085 VA, 1915 TN, 1949 OL1
Parametri orbitali
(all'epoca JD 2459400,5
5 luglio 2021)
Semiasse maggiore396252865 km
2,6487491 au
Perielio291872607 km
1,9510201 au
Afelio500633124 km
3,3464781 au
Periodo orbitale1574,56 giorni
(4,31 anni)
Inclinazione
sull'eclittica
6,74088°
Eccentricità0,2634183
Longitudine del
nodo ascendente
179,53027°
Argom. del perielio157,77187°
Anomalia media221,44639°
Par. Tisserand (TJ)3,331 (calcolato)
Ultimo perielio7 novembre 2018
Prossimo perielio1º marzo 2023
Dati fisici
Diametro medio52,8 km
Massa
(1,033±0,044)×1017 kg
Densità media1,3 g/cm³
Periodo di rotazione417,7 ore
Albedo0,0436
Dati osservativi
Magnitudine ass.10,39

253 Mathilde è un asteroide della fascia principale del diametro medio di circa 52,8 km. Scoperto nel 1885, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 2,6487491 au e da un'eccentricità di 0,2634183, inclinata di 6,74088° rispetto all'eclittica.

L'asteroide è dedicato a Mathilde Loewy, moglie dell'astronomo Maurice Loewy.[1][2]

La sonda NEAR, durante il suo viaggio verso 433 Eros, ha effettuato il 27 giugno 1997 un sorvolo ravvicinato di 253 Mathilde: le informazioni raccolte hanno permesso di individuare ventitre crateri sulla sua superficie e di misurare con buona precisione le dimensioni, la massa e l'albedo dell'asteroide.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare